News / Prodotti / Sport

Suunto Running Team, il T6d al polso dei campioni.


Difficile se non impossibile è riuscire a trovare quegli aggettivi che possano realmente dare la dimensione dell'impresa del Suunto Running Team nel 2011. Infatti, sono sei i Titoli Italiani conquistati dal "dream team" italiano che, ricordiamo, è sostenuto e promosso dal marchio finlandese leader nella produzione di strumenti da polso: SUUNTO.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Non ci sono Voti)
Loading...

Il 2011 è stato un anno straordinario per la squadra sostenuta dal marchio finlandese SUUNTO : sono sei i Titoli Tricolori conquistati, dai 3.000 siepi (pista) fino alla maratona.

Difficile se non impossibile è riuscire a trovare quegli aggettivi che possano realmente dare la dimensione dell’impresa del Suunto Running Team nel 2011. Infatti, sono sei i Titoli Italiani conquistati dal “dream team” italiano che, ricordiamo, è sostenuto e promosso dal marchio finlandese leader nella produzione di strumenti da polso: SUUNTO. Nella fattispecie, i Campionati Italiani conquistati sono in pratica quelli previsti nel calendario nazionale 2011 di atletica (pista) e corsa su strada, ovvero dai 3.000 metri siepi fino alla maratona. E partendo dalle gare in pista, ai Campionati Italiani di Atletica Leggera di Torino (giugno 2011) Yuri Floriani (1) è salito sul gradino più alto nei 3.000 metri siepi, come lui Stefano La Rosa (2) nei 5.000 metri e Domenico Ricatti (3) nei 10.000 metri. Abbandonando invece il terreno sintetico per quello asfaltato sempre il Suunto Running Team con Stefano Scaini (4), Francesco Bona (5) e Giovanni Gualdi (6) ha conquistato altri tre Titoli Tricolori, rispettivamente nei 10.000 metri su strada (Lucca Corri in Piazza), nella mezza maratona (Maratonina di Cremona) e nella maratona (Turin Marathon). Da parte dello Staff SUUNTO sono rivolti i più sentiti ringraziamenti per le imprese compiute e i grandi risultati ottenuti da questi formidabili atleti, nella speranza di un futuro sportivo ancora ricco di soddisfazioni per i portacolori del Suunto Running Team

Offerte Orologi SUUNTO

ABOUT SUUNTO RUNNING TEAM

SUUNTO RUNNING TEAM nasce nel 2010 su volontà dell’azienda finlandese produttrice di strumenti da polso. È un gruppo composto da 21 atleti, tutti molto forti, fondisti e mezzofondisti, che gareggiano sia in ambito nazionale sia internazionale. E sono: Francesco Bona, Said Boudalia, Daniele Caimmi, Giorgio Calcaterra, Denis Curzi, Federica Dal Ri, Yuri Floriani, Gabriele De Nard, Giovanni Gualdi, Mattia Maccagnan, Vasyl Matviychuck, Marco Mazza, Domenico Ricatti, Giovanni Ruggiero, Pasquale Ruttigliano, Paolo Sandàli, Stefano Scaini, Deborah Toniolo, Giovanna Volpato, Paolo Zanatta e Stefano La Rosa. Il marchio SUUNTO, oltre a essere lo Sponsor Tecnico Ufficiale della Squadra, sostiene e promuove gli atleti per aumentare la loro visibilità e competitività. Fra le iniziative Movescount è sicuramente una fra le principali, si tratta di una piattaforma web nella quale, attraverso il computer da polso, è possibile caricare allenamenti, condividerli con quelli degli altri utenti, seguire prestazioni di altri atleti. In Movescount.com è stato creato un gruppo dedicato SRT, dove gli atleti possono caricare e analizzare le loro performance, condividere con gli altri membri le proprie prestazioni sportive.


SUUNTO t6d, AL POLSO DEI CAMPIONI

Yuri Floriani, Stefano La Rosa, Domenico Ricatti, Stefano Scaini, Francescco Bona e Giovanni Gualci sono i runners più forti oggi in Italia: a sancirlo sono i Titolo Italiani conquistati nel 2011 nelle rispettive discipline. E per ottenere il massimo delle performance in allenamento e/o gara loro si sono affidati agli strumenti da polso cardio SUUNTO t6d. Questo modello rappresenta lo stato dell’arte dei cardiofrequenzimetri, infatti, le sue tante funzioni hanno un solo scopo: mettere in “sintonia” il corpo. Non a caso, SUUNTO t6d ha una funzione molto utile per coloro che si allenano: la
misurazione dell’EPOC (Consumo Eccessivo di Ossigeno Post Esercizio), che indica il quantitativo supplementare di ossigeno richiesto dal corpo per recuperare dopo l’esercizio fisico. Se combinato con il livello di forma fisica
corrente, in pratica segnala quale effetto ciascuna sessione di allenamento ha avuto sulla forma fisica. L’Effetto di Allenamento è un indice del miglioramento della forma fisica aerobica raggiunto attraverso l’allenamento