News / Pesca-sub

Divieti Pesca Subacquea


Riassumiamo i principali divieti di pesca subacquea nei mari italiani sanciti dal regolamento e secondo le ordinanze delle Capitanerie di Porto e della Guardia Costiera.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Non ci sono Voti)
Loading...

L’esercizio della pesca subacquea è sancito dall’articolo 129 del regolamento che ne vieta la pratica nelle seguenti condizioni:

a) a distanza inferiore a 500 metri dalle spiagge frequentate da bagnanti;

b) a distanza inferiore a 100 metri da impianti fissi da pesca e dalle reti da posta;

c) a distanza inferiore a 100 metri dalle navi ancorate fuori dai porti;

MODELLO SCI

VALUTAZIONE Neveclub

PREZZO

Sci FISCHER - RC4 The Curv Ti AR - 2017★★★★Prezzo Amazon
Scarpe LA SPORTIVA Uomo - Sneakers★★★★Prezzo Amazon
Scarpe Salomon Speedcross 4 per Trail Running Uomo★★★★

Prezzo Amazon
The North Face Bones, Berretto Uomo, Nero/TNF Nero, Taglia unica ★★★

Prezzo Amazon
Cressi Cernia Giacca in Neoprene - Pesca Sub★★★

Prezzo Amazon

d) in zone di mare di regolare transito di navi per l’uscita e l’entrata nei porti ed ancoraggi, determinate dal capo del compartimento marittimo;

e) dal tramonto al sorgere del sole.

Il primo punto tende a tutelare i bagnati e quindi va interpretato in modo cautelativo. Quando siamo operativi in zone con litorale roccioso e privo di bagnanti la distanza dalla costa può essere ridotta.

Per conoscere le ordinanze relative a specifiche zone di pesca rimandiamo alla consultazione delle pagine della Guardia Costiera.

Divieti relativi alla pesca subacquea e distanze da mantenere durante l’attività di pesca sub rispetto alle spiagge etc.. Ordinanze delle Capitanerie di proto.