Neve

Montecampione rischia la chiusura definitiva degli impianti sciistici


Montecampione rischia la chiusura definitiva degli impianti sciistici: Negli ultimi anni le nevicate in bassa Valcamonica sono state piuttosto scarse e senzaltro la crisi economica attuale non aiuta la gestione di questa stazione sciistica che già da qualche anno correva sul filo di lana in una gestione difficile, e senza aiuti finanziari pubblici.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Non ci sono Voti)
Loading...

Negli ultimi due anni il mancato finanziamento pubblico era stato sostituito da iniziativa privata che aveva mantenuto viva la stazione sciistica, anche se sono ormai solo ricordi gli anni in cui Montecampione era una stazione all’avanguardia nelle Prealpi, con impianti di risalita e gestione all’avanguardia.

Ultimamente le strutture ricettive si concentrano in sole due realtà : il villaggio Le Bate a 1800 m ed il villaggio più a valle; sono queste realtà che rischiano di venire meno e di rimanere dimenticate sulla montagna.

L’ultima speranza è affidata all’iniziativa dei proprietari delle case di Montecampione, che dovrebbero istituire una società senza scopo di lucro e rilevare il consorzio di gestione degli impianti.

Offerte settimana bianca

MODELLO SCI

VALUTAZIONE Neveclub

PREZZO

Sci FISCHER - RC4 The Curv Ti AR - 2017★★★★Prezzo Amazon
Scarpe LA SPORTIVA Uomo - Sneakers★★★★Prezzo Amazon
Scarpe Salomon Speedcross 4 per Trail Running Uomo★★★★

Prezzo Amazon
The North Face Bones, Berretto Uomo, Nero/TNF Nero, Taglia unica ★★★

Prezzo Amazon
Cressi Cernia Giacca in Neoprene - Pesca Sub★★★

Prezzo Amazon

Spesso ciò che manca è proprio la passione disinteressata per la neve e la montagna, senza pensare a fini economici; forse sarà questa la volta in cui vedremo una stazione sciistica guidata e gestita con questi principi.

Speriamo in una riapertuta per la stagione 2013-2013 anche per Montecampinone.