Neve

Sport invernali aggiornamento : Sci alpino, Slittino e Coppa Europa


Sci alpino, le condizioni di Mattia Casse, Il salto femminile perde Lisa Demetz per il resto della stagione, Coppa Europa, Varettoni sesto in discesa a Reiteralm. Domina l'Austria, Salto e combinata nordica, gli azzurri per la Cdm di Kuusamo. Pittin rientra in Italia

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Non ci sono Voti)
Loading...

Sci alpino, le condizioni di Mattia Casse

Mattia Casse è stato sottoposto dal Dottor Andrea Panzeri della Commissione Medica F.I.S.I. ad una risonanza magnetica e ad una TAC presso la clinica La Madonnina di Milano che hanno evidenziato la frattura del trochite e della testa omerale della spalla sinistra. Lo sfortunato sciatore piemontese è stato anche visitato dal Dottor Alex Castagna (già in passato mebro della stessa Commissione) che gli ha immobilizzato la spalla con un tutore che terrà per 30 giorni. Fra un mese Casse sarà nuovamente valutato e solo allora i medici decideranno se operarlo oppure se proseguire la terapia riabilitativa per ottenere la piena funzionalità dell’arto.

 

Offerte Settimana Bianca


Il salto femminile perde Lisa Demetz per il resto della stagione

Si è rivelato purtroppo più serio l’infortunio al ginocchio destro di Lisa Demetz, caduta nel corso di un salto di allenamento dal trampolino di Lillehammer. La ventitreenne altoatesina dell’Esercito è stata sottoposta ad una risonanza magnetica che ha evidenziato la rottura del legamento crociato anteriore. Lisa, che la passata stagione conquistò il primo podio per l’Italia nella storia della Coppa del mondo femminile a Hinterzarten, sarà operata nei prossimi giorni e perderà l’intera stagione agonistica.

 

Slittino artificiale, la Cdm approda a Koenigssee sull’ottovolante di Zoeggeler

Seconda tappa di Coppa del mondo di slittino artificiale sul catino di Koenigssee con l’Italia attesa protagonista. La squadra diretta da Karl damian si presenta in Germania con uno schieramento composto da Christian Oberstolz/Patrick Gruber, Patrick Schwienbacher/Hans Peter Fischnaller e Ludwig Rieder/Patrick Rastner nel doppio, Armin Zoeggeler, David Mair, Emanuel Rieder, Dominik Fischnaller e Kevin Fischnaller nel singolo maschile e Sandra Gasparini nel singolo femminile. Il programma prevede sabato 1 dicembre la disputa del doppio (ore 10.30 e 11.45) e del singolo femminile (ore 14.10 e 15.30), seguiti domenica 2 diocembre dal singolo maschile (ore 13.00 e 14.30). Ricordiamo che la squadra azzurra vanta solide tradizioni nella gara tedesca. Armin Zoeggeler si è imposto in ben otto occasioni: nel 2011, 2009, 2006, 2004, 2000, 1998, 1996, 1995 ed è salito sul podio altre cinque volte, mentre Oberstolz/Gruber si sono piazzati secondi nel 2007 e terzi nel 2008. La squadra juniores ha cominciato gli allenamenti sino al 9 dicembre sulla pista norvegese di Lillehammer con Simon Kainzwaldner, Florian Gruber, Maria Schwarz, Theo Gruber, Maria Messner, Andrea Votter, Sandra Robatscher, assistiti dagli allenatori Klaus Kofler, Guenther Taschler e Hans Joerg Raffl.

 

Coppa Europa, Varettoni sesto in discesa a Reiteralm. Domina l’Austria

MODELLO SCI

VALUTAZIONE Neveclub

PREZZO

Sci FISCHER - RC4 The Curv Ti AR - 2017★★★★Prezzo Amazon
Scarpe LA SPORTIVA Uomo - Sneakers★★★★Prezzo Amazon
Scarpe Salomon Speedcross 4 per Trail Running Uomo★★★★

Prezzo Amazon
The North Face Bones, Berretto Uomo, Nero/TNF Nero, Taglia unica ★★★

Prezzo Amazon
Cressi Cernia Giacca in Neoprene - Pesca Sub★★★

Prezzo Amazon

Dominio austriaco (otto atleti ai primi nove posti) nel classico appuntamento della discesa in due manches (da 55″ l’una) di Reiteralm, quinto appuntamento stagionale di Coppa Europa e primo della specialità. Sul tracciato piatto, corte e molle per l’acqua caduta durante la gara, il padrone di casa Daniel Danklmaier ha messo in fila ben quattro compagni di squadra, fra cui Mario Karelli, Marcus Duerager, Thomas Maierpeter e Vincent Kriechmayr. L’unico a inserirsi fra i rappresentanti del Wunderteam è stato il bravo Silvano Varettoni, mentre Hagen Patscheider ha concluso al diciassettesimo posto, mentre Paolo Pangrazzi ha recuperato dalla quarantesima piazza di metà gara fino alle soglie alla venticinquesima. A punti pure Henri Battilani, ventinovesimo.

“E’ stata una gara difficile perchè il tracciato è veramente poco selettivo e gli austriaci si sono allenati qui negli ultimi dieci giorni – racconta il responsabile Alessandro Serra -. I nostri ragazzi sono stati gli unici a inserirsi in una classifica che somigliava parecchio ad un campionato nazionale”. Giovedì 29 novembre il calendario propone un supergigante che verrà tracciato proprio dal tecnico piemontese. “Su questa pista è difficile inventarsi qualcosa di nuovo, le traiettorie sono ababstanza obbligate. cercheremo come sempre di fare il nostro meglio, magari piazzando un uomo fra i primi cinque”.

Ordine d’arrivo DH maschile Coppa Europa Reiteralm (Aut):
1 DANKLMAIER Daniel 1993 AUT 2:06,74
2 KARELLY Mario 1992 AUT 2:06,96
3 DUERAGER Markus 1990 AUT 2:07,16
4 MAYRPETER Thomas 1992 AUT 2:07,28
5 KRIECHMAYR Vincent 1991 AUT 2:07,40
6 VARETTONI Silvano 1984 ITA 2:07,61
7 KRAMER Manuel 1989 AUT 2:07,65
8 WALDER Christian 1991 AUT 2:07,83
9 SCHWEIGER Patrick 1990 AUT 2:07,92
10 KILDE Aleksander Aamodt 1992 NOR 2:08,03
10 DORNER Clemens 1991 AUT 2:08,03

17 PATSCHEIDER Hagen 1988 ITA 2:08,44
25 PANGRAZZI Paolo 1988 ITA 2:09,12
29 BATTILANI Henri 1994 ITA 2:09,31
31 CORTELLA Michele 1987 ITA 2:09,37
45 BUZZI Emanuele 1994 ITA 2:10,77
47 HOFER Aaron 1992 ITA 2:10,98
59 PLANK Andy 1989 ITA 2:12,23

 

Salto e combinata nordica, gli azzurri per la Cdm di Kuusamo. Pittin rientra in Italia

Le squadre di salto speciale e combinata nordica sono arrivate a kuusamo per la seconda tappa della Coppa del mondo. Nella località finlandese si registra un brusco abbassamento delle temperature (attorno ai -15°), il programma del salto prevede il doppio appuntamento di venerdì 30 novembre e sabato 1 dicembre dal trampolino HS142 (con qualificazioni giovedì), alle quali prenderanno parte Andrea Morassi e Sebastian Colloredo, entrambi reduci dallo splendido podio nella gara a squadre mista di settimana scorsa a Lillehammer.

La combinata nordica prevede invece venerdì una Gundersen dal trampolino grande HS142 (ore 08.45 e 13.30), replicata domenica da una team sprint (ore 09.30 e 13.30), gare per le quali l’allenatore resaponsabile Fabian Ebenhoch ha convocato Samuel Costa, Giuseppe Michielli Lukas Runggaldier e Armin Bauer. Come da programma, Alessandro Pittin è già rientrato in Italia per proseguire gli allenamenti in vista dei prossimi appuntamenti di coppa. Il campione friulano non è ancora al massimo della condizione sui trampolini grandi e d’accordo con lo staff tecnico ha deciso di cimentarsi su quel tipo di trampolino nelle prossime gare.