Neve

Coppa Europa femminile, Goggia sbaglia e finisce 19sima nel gigante di Kvitfjell. Trionfa Hector


Sara Hector si è imposta nel gigante femminile di Kvitfjell valevole per la Coppa Europa di sci alpino.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Non ci sono Voti)
Loading...

Sara Hector si è imposta nel gigante femminile di Kvitfjell valevole per la Coppa Europa di sci alpino. La svedese ha recuperato due posizioni nella seconda manche ribaltando una situazione che al mattino aveva visto la connazionale Kajsa Kling al comando e la tedesca Veronika Staber seconda. Invece quest’ultima ha perduto un gradino nella manche decisiva a favore della francese Coralie Frasse Sombet, che ha recuperato fino alla piazza d’onore grazie al miglior tempo del pomeriggio.

Diciannovesima e prima delle azzurre Sofia Goggia. La bergamasca, ottava a metà gara a soli 82 centesimi dalla vetta, ha rischiato il tutto per tutto per rimontare, ma un grave errore l’ha fatta uscire dalla top-15. A punti anche Marta Benzoni (23sima) e Anna Hofer (27sima), fuori dalle trenta Nicole Agnelli, Marta Bassino e Ida Giardini, ritirate Karoline Pichler, Michela Borgis e Michela Azzola, quest’ultima reduce dal doppio podio in slalom a Vemdalen. Sabato 1 dicembre il programma propone una supercombinata, domenica 2 dicembre chiusura del trittico norvegese con un supergigante.

Offerte Settimana Bianca

Ordine d’arrivo GS femminile Coppa Europa Kvitfjell (Nor):
1. Sara Hector (Sve) 2.25.80
2. Corallie Frasse Sombet (Fra) +0.19
3. Veronika Staber (Ger) +0.38
4. Adeline Baud (Fra) +0.46
5. Kajsa Kling (Sve) +0.55
6. Susanne Weinbuchner (Aut) +0.75
7. Ramiona Siebenhofer (Aut) +1.05
8. Marie Massios (Fra) +1.43
9. Romane Miradoli (Fra) +1.56
10. Ragnhild Mowinckel (Nor) +1.66

19. Sofia Goggia (Ita) +2.21
23. Marta Benzoni (Ita) +2.28
27. Anna Hofer (Ita) +2.78
31. Nicole Agnelli (Ita) +3.98
39. Marta Bassino (Ita) +4.81
41. Ida Giardini (Ita) +5.58

Karoline Pichler (Ita) ritirata nella 2a manche
Michela Borgis (Ita) ritirata nella 1a manche
Michela Azzola (Ita) ritirata nella 1a manche