Neve

Telemark Festival a Carezza : Le Dolomiti “a tallone libero”


Forse non tutti sanno che lo sci moderno ha origine lontane nello spazio e nel tempo e che deriva dalla pratica diffusa nella nevosa regione del Telemark in Norvegia, dove l’unico mezzo per spostarsi d'inverno era scivolare su due lunghissime tavole usando un bastone di legno per fare fulcro e poter curvare, rigorosamente a tallone libero. Come quelle cose che si riscoprono e tornano di moda, anche il Telemark è oggi oggetto di un recupero che vanta molti estimatori, che apprezzano l’eleganza e la naturalezza del gesto ma anche la grande efficacia sulle nevi più difficili da sciare e sui fuoripista, tanto che è proprio la sensazione di libertà data dall’attrezzatura e da una tecnica che diventa facile ed istintiva simile ad una danza sulla neve a raccogliere un numero sempre maggiore di praticanti.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Non ci sono Voti)
Loading...

Il 12 e il 13 gennaio 2013, l’area sciistica di Carezza in Val d’Egal’unica in alto Adige dove sia possibile noleggiare la specifica attrezzatura necessaria alla pratica – torna ad essere il centro del mondo dello sci a tallone libero, che atterra nel cuore delle Dolomiti per la quarta edizione dello Sportler Telemark Festival, una manifestazione che, insieme alla possibilità di provare la disciplina in compagnia di professionisti che metteranno a disposizione la loro capacità tecnica, offrirà l’opportunità di provare i materiali di ultima generazione. Ci sarà anche modo di sciare, accompagnati, lungo i dolci pendii assolati delle piste dell’intero comprensorio sciistico, e se le abilità sono davvero buone, cimentarsi nella gara di “telecross” sulla pista Christomannos. Due giorni di eventi organizzati da Sportler “Best in the Alps” e da Ski Area Carezza, che insieme a TelemarkSnowEvents propongono test di materiali di tutte le tipologie, per sciare in pista, in fuori pista o nel park, workshop dove alcuni professionisti metteranno a disposizione del pubblico la loro esperienza e una gara in notturna, di “telecross”, organizzata da Telemarkworks, valida come prova per la qualificazione italiana alle finali europee.

Il programma si apre in realtà venerdì 11 gennaio, alle 19.00. con il Meet & Greet al Castel Latemar e prosegue con una due giorni di competizioni, test, workshop e tour in pista nello splendido altopiano di Carezza e del Catinaccio-RosenGarten verso le Coronelle con accompagnatori T.S.E.