Neve

Universiadi 2013 tanti Sport Invernali e tante giovani speranze !


È tempo di gare, è tempo di Universiade!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Non ci sono Voti)
Loading...

Torna in Italia l’Universiade Invernale, dopo il successo della XXIII edizione che si è tenuta a Torino nel 2007 e ha visto il CUS Torino come organizzatore dell’evento. La prima edizione della manifestazione si è svolta nel capoluogo sabaudo nel 1959 da un’idea dell’indimenticato Primo Nebiolo.
Quest’anno è la volta di Trento e prenderà il via mercoledì 11 dicembre. Tante le discipline e tanti gli atleti provenienti da tutto il mondo.
Il CUSI ha diramato la lista dei convocati che rappresenteranno l’Italia e tra questi 14 gli atleti tra piemontesi e valdostani, iscritti all’Università degli Studi di Torino, al Politecnico di Torino e all’Università della Valle D’Aosta.

Il capo della delegazione italiana sarà il Presidente CUS Torino Riccardo D’Elicio.

Di seguito la lista:

SCI ALPINO: Elena Re (SUISM – Università di Torino)
 
SCI DI FONDO: Francesco De Fabiani (Ingegneria Informatica – Politecnico di Torino), Mattia Pellegrin (Dip. di Cultura, Politica e Società, Corso di laurea in Scienze Internazionali, dello Sviluppo e della Cooperazione – Università di Torino), Erika Magnaldi (Medicina e Chirurgia – Università di Torino), Valentina Ponte (SUISM – Università di Torino)

SNOWBOARD: Giulia Manfrini (laureata in Giurisprudenza – Università di Torino)

BIATHLON: Giulia Collavo (Scienze dell’Economia e gestione aziendale – Università della Val D’Aosta) – Veronica Bessone (Ingegneria Biomedica – Politecnico di Torino)

FREESTYLE: Simone Arnaud (Architettura, pianificazione territoriale, urbanistica, ambientale – Politecnico di Torino)

HOCKEY SU GHIACCIO: Alessandro Tura (Ingegneria Biomedica – Politecnico di Torino) – Andrea Schina (Matematica per l’ingegneria – Politecnico di Torino) – Pietro Canale (Architettura – Politecnico di Torino)

CURLING: Julien Michele Genre (Lingue e comunicazioni internazionali – Università di Torino) – Marco Pascale (Architettura e Design – Politecnico di Torino)