Neve

Sci di fondo notturno : Moonlight classic – Lo Svedese – Jerry Ahrlintenta il Bis…


Dopo la vittoria nell’edizione 2011, lo svedese Jerry Ahrlin si schiera al via della Moonlight Classic di giovedì 16 gennaio per testare la condizione in vista delle granfondo di metà stagione. A contendergli il primato nella singolare e affascinante maratona notturna di sci di fondo ci saranno anche Cristian Zorzi, Fabio Santus e il ceco Stanislav Rezac. Tra le donne occhi puntati su Laila Kveli, vincitrice della passata Vasaloppet e compagna nella vita di Ahrlin. Armati di lampada frontale, oltre duecento fondisti si sfideranno nei due nuovi tracciati di 15 e 30 chilometri.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Non ci sono Voti)
Loading...

Mancano poche ore alla Alto Adige Moonlight Classic, la gara di sci di fondo in notturna in programma all’Alpe di Siusi giovedì sera. Fra due giorni infatti sarà luna piena e oltre 200 fondisti sfideranno il buio della sera in una avvincente gara sulle distanze di 15 e 30 chilometri.

Tra gli atleti iscritti nomi importanti dello sci di fondo internazionale come l’oro olimpico Cristian Zorzi e il vincitore della FIS Marathon Cup Fabio Santus, mentre tra gli stranieri al via lo svedese Jerry Ahrlin, uno specialista della tecnica classica con tre vittorie alla Marcialonga, e Stanislav Rezac che vanta nove vittorie nelle granfondo più importanti della Worldloppet (König-Ludwig-Lauf, Marcialonga, Birkebeinerrennet e Jizerská Padesátka). Un parterre de roi anche tra le fila femminili con l’azzurra Antonella Confortola che dovrà vedersela con la norvegese Laila Kveli, vincitrice della passata Vasaloppet, e con la svizzera Usrina Badilatti specialista delle lunghe distanze.

Sono ben dieci le nazioni rappresentate, ma quella che spicca maggiormente è la presenza di Bill Bothe, fondista australiano richiamato dalla fama dell’Alpe di Siusi come luogo ideale per la pratica degli sci stretti. Una destinazione, quella altoatesina, che da diversi anni è meta anche della nazionale norvegese di fondo, che qui tiene camp estivi (per la preparazione a secco) e ritiri invernali per la rifinitura della preparazione.

I PERCORSI
L’appuntamento con l’ottava edizione della Alto Adige Moonlight Classic Alpe di Siusi è fissato per giovedì 16 gennaio 2014 alle ore 20.00 in località Compaccio. Come in passato due sono i percorsi della Moonlight Classic 2014, ma in questa nuova versione sono stati rivisti nel chilometraggio per semplificare lo svolgimento della manifestazione. Il percorso lungo è di 30 chilometri: dal via da Compaccio, i concorrenti raggiungeranno dopo una dozzina di chilometri il bivio di Ritsch dove saliranno verso il Giogo (dove è posizionato il Gran Premio della Montagna) e da qui scenderanno verso Spitzbühl per poi immettersi nella pista che da Ritsch conduce a Compaccio dove è posizionato il traguardo. Analogamente anche il tracciato corto è stato ridimensionato a 15 chilometri: giunti a Ritsch i fondisti faranno un anello fino al Wolfsbühl e poi torneranno sul percorso che li condurrà allo striscione d’arrivo di Compaccio.

PROGRAMMA
Il ritrovo è a Compaccio, all’Alpe di Siusi, ad oltre 1800 metri di quota, e dalle 16.00 prende il via il servizio sciolinatura Toko per tutti gli iscritti. I cancelli che accoglieranno i fondisti si aprono mezzora prima del via per lo schieramento degli atleti nell’area partenza. Alle 22.00 le premiazioni dei vincitori (che si contendono un montepremi di 12.000 euro!! ) nel tendone che, nel frattempo si sarà riempito di musica e divertimento.

moonlight classic 2_alpe di siusi marketing_armin mayr