Neve

Gardenissima 2014, Bella Neve, Bella gara, Bella Festa !


Val Gardena, 31 marzo 2014 – Sabato 29 marzo, alle ore 8.00 ha preso il via in Val Gardena la diciottesima edizione della Südtirol Gardenissima, lo slalom gigante più lungo del mondo, con un tracciato di gara di 6 km e un dislivello di ben 1.033 metri.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Non ci sono Voti)
Loading...

Tempo bello e panorama stupendo per i 570 partecipanti alla 18° edizione. La temperatura alla partenza a quota 2.518 m, alle 8 di mattina segnava -4,2°c. Pista ghiacciata, quindi, che ha retto benissimo il passaggio dei numerosi partecipanti alla gara. Giovanni Kasslatter, Direttore del tracciato di gara, è riuscito, assieme ai suoi collaboratori, a garantire una gara emozionante e spettacolare fino all’ultimo concorrente.

Le iscrizioni alla 18° Südtirol Gardenissima erano già chiuse da metà febbraio per il raggiungimento del limite massimo di partecipanti. Un successo che dimostra che la Südtirol Gardenissima è divenuta un appuntamento fisso per i molti appassionati dello sci.

Sabato mattina gli impianti “Seceda” e “Col Raiser” erano già in funzione dalle ore 6.30 per permettere ai partecipanti di effettuare la ricognizione della pista dalle ore 06.45 alle 07.45. Come sempre la gara ha previsto la partenza in coppia sul percorso che, per i 500 metri iniziali, era uno slalom parallelo, per trasformarsi, nei pressi della Baita Daniel, in un unico percorso di slalom gigante. Lungo il tracciato erano stati posizionati ben 115 paletti.

Il premio per il miglior tempo assoluto femminile, vale a dire un assegno di 5.000 Euro, è stato assegnato alla slovena Ilka Stuhec, vincitrice anche delle tre passate edizioni, che ha realizzato un tempo di 3’41,48 davanti all’atleta della nazionale italiana Verena Stuffer 3,43,74 e all’austriaca Stefanie Moser 3,46,63.

Il miglior tempo assoluto maschile è stato ottenuto da Peter Fill, con un tempo di 3’33,34. Secondo Daniel Hemetsberger 3’36,51, terzo Otmar Striedinger 3’38,33.

Nella categoria “Ski Legends“ ha vinto Isolde Kostner davanti a Patrizia Bassis e a Maria Rosa Quario, negli uomini Luca Senoner davanti a Peter Runggaldier e Marcin Szafranski.

MODELLO SCI

VALUTAZIONE Neveclub

PREZZO

Sci FISCHER - RC4 The Curv Ti AR - 2017★★★★Prezzo Amazon
Scarpe LA SPORTIVA Uomo - Sneakers★★★★Prezzo Amazon
Scarpe Salomon Speedcross 4 per Trail Running Uomo★★★★

Prezzo Amazon
The North Face Bones, Berretto Uomo, Nero/TNF Nero, Taglia unica ★★★

Prezzo Amazon
Cressi Cernia Giacca in Neoprene - Pesca Sub★★★

Prezzo Amazon

Nella classifica Team, ha vinto “Uniti per il College“ davanti a “Völkl Team Südtirol” e a “Team Attersee”,.

Miglior Skiclub di 18 è lo Skiclub Gardena Saslong, davanti allo Ski College Veneto e al Völkl Team Südtirol.

Nella categorie dei Fanclub, primo quello di Ilka Stuhec, secondo quello di Reichelt e terzo quello di Ondrej Bank.

Il trofeo “Red Bull – una gara nella gara”, assegnato al più veloce in un determinato tratto di gara lungo un chilometro, ha visto primeggiare proprio Peter Fill e Ilka Stuhec.

Fra tutti i partecipanti arrivati al traguardo sono stati estratti a sorte, inoltre, dei soggiorni premio in Val Gardena. Un premio speciale è stato inoltre assegnato ai concorrenti più anziani Gesumina Maria Suster (1933) e Giuseppe Mondolo (1940).

I 650 iscritti alla gara provenivano da ben 14 Nazioni fra cui Italia, Austria, Germania, Slovenia, Polonia, Rep. Ceca, Svizzera, Rep. Slovacca, Paesi Bassi, Argentina, Peru, Ucraina, Giappone, Slovenia e Ungheria e hanno vissuto anche quest’anno una grande emozione sportiva. Si sono misurati con celebri campioni dello sci e hanno partecipato a una grande festa dello sport. Inoltre il numeroso pubblico al parterre ha potuto seguire l’intera gara su uno schermo gigante e ha avuto la possibilità di degustare le specialità altoatesine presso i vari stand.

Winner_Gardenissima_2014_naturaestrema