dove sciare

LIVIGNO, inizio stagione invernale dal 30 novembre


LIVIGNO apre ufficialmente la stagione invernale il 30 novembre (o forse prima in base a possibili precipitazioni nevose) per la pratica dello sci alpino e durante il mese di novembre per quella dello sci di fondo.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Non ci sono Voti)
Loading...

Eletto lo scorso anno come il miglior Resort al mondo per la pratica degli sport invernali, LIVIGNO apre ufficialmente la stagione invernale il 30 novembre (o forse prima in base a possibili precipitazioni nevose) per la pratica dello sci alpino e durante il mese di novembre per quella dello sci di fondo. Freeride, Family Week, innevamento programmato sulla pista di fondo e un legame sempre più stretto tra LIVIGNO e i suoi atleti sono i temi che faranno da filo conduttore all’inverno 2013/2014 di quella che è a tutti gli effetti una località active e una grande palestra a cielo aperto.

Un’abbondante nevicata ai primi di ottobre, ha già dato la possibilità di aprire per una settimana la pista di fondo che è stata presa d’assedio da molte Squadre Nazionali oltre che da sci club e amatori. E riguardano proprio lo sci nordico tante novità della nuova stagione, prima tra tutte la dedica della pista agonistica all’ex Azzurra Marianna Longa (argento e bronzo ai Mondiali di Liberec nel 2009), campionessa di casa, che anche su questo anello ha costruito parte della sua carriera sportiva, terminata nel 2011.
La pista è servita da un impianto di innevamento programmato che consente di avere condizioni di neve sempre perfette su circa 5 km di percorso, mentre sono 30 i km totali sui quali si sviluppano i tracciati dedicati agli sci stretti, che raggiungono le estremità di tutta la vallata di LIVIGNO fino all’Alpe Vago.
Con l’inizio dell’inverno parte la promozione Skipass Free, dall’1 al 20 dicembre 2013, che si ripeterà dal 5 aprile all’1 maggio 2014. Skipass Free è una vantaggiosa proposta in grado di soddisfare le esigenze di chi non vuole perdersi la possibilità di sciare e fare una vacanza invernale a piccoli prezzi. In questi periodi, infatti, lo skipass non si paga se si alloggia in hotel per 4 notti o in appartamento per 7 notti nelle strutture convenzionati con l’iniziativa.

E sempre in tema di promozioni, per la prossima stagione invernale LIVIGNO sarà sempre più dalla parte delle famiglie in un’ottica di servizi dedicati e di proposte che permettono di avere dei vantaggi economici concreti. Nasce da questi presupposti un’iniziativa cucita su misura per le famiglie con bambini di età inferiore ai 12 anni: “Family Week – Kids Go Free” le settimane studiate da Apt Livigno in collaborazione con l’Associazione Skipass e con tutte le Scuole di Sci nei periodi dal 18 al 25 gennaio 2014, dal 22 al 29 marzo e dal 29 marzo al 5 aprile 2014. “Family Week – Kids Go Free” prevede la gratuità completa per i bambini fino a 12 anni di età accompagnati da due adulti paganti e lo sconto del 50% per ogni altro bambino sotto ai 12 anni di età, e riguarda il pernottamento negli hotel e negli appartamenti che aderiscono all’iniziativa, il noleggio dell’attrezzatura, lo skipass e la scuola di sci.
Facciamo un esempio pratico: in una famiglia composta da due adulti e da due bambini di età inferiore ai 12 anni, il soggiorno, lo skipass, la scuola di sci e il noleggio saranno gratuiti per il figlio minore, scontati del 50% per il secondo figlio e a prezzo pieno per i due adulti. Si tratta di una promozione rivolta agli Under 12, ma soprattutto alle famiglie che
a LIVIGNO possono contare su 2 kindergarten, 2 snowpark, 6 scuole di sci alpino, 1 scuola dedicata solo allo snowboard e 1 solo allo sci di fondo per un totale di 150 maestri. Le piste di LIVIGNO si sviluppano per 115 km da 1800 a 2900 metri di quota e comprendono 12 nere (tra cui lapista Giorgio Rocca), 37 rosse e 29 blu servite da 6 telecabine, 13
seggiovie e 11 skilift. L’80% del comprensorio sciistico è coperto da innevamento programmato, garantito da 110 cannoni, e sono 40 i gatti delle nevi che ogni notte lavorano per preparare al meglio tutti i tracciati.

MODELLO SCI

VALUTAZIONE Neveclub

PREZZO

Sci FISCHER - RC4 The Curv Ti AR - 2017★★★★Prezzo Amazon
Scarpe LA SPORTIVA Uomo - Sneakers★★★★Prezzo Amazon
Scarpe Salomon Speedcross 4 per Trail Running Uomo★★★★

Prezzo Amazon
The North Face Bones, Berretto Uomo, Nero/TNF Nero, Taglia unica ★★★

Prezzo Amazon
Cressi Cernia Giacca in Neoprene - Pesca Sub★★★

Prezzo Amazon

Una grande novità per l’inverno di LIVIGNO sarà la possibilità di praticare il freeride in zone appositamente predisposte. Il freeride, o sci fuoripista, è un’attività che piace sempre di più agli appassionati della neve e soprattutto alla clientela straniera, che fa di LIVIGNO una località internazionale molto conosciuta.
Il nuovo progetto rivolto al freeride prevede l’identificazione di 2 aree di approccio, situate nei due versanti, delimitate, gestite e messe in sicurezza, e aperte a tutti, in cui anche i neofiti possono prendere confidenza con la neve fresca. Il clou del Progetto Freeride di LIVIGNO, che lo rende unico in tutta Italia, sarà il servizio
di informazioni giornaliere locali sulla stabilità del manto nevoso che andrà a integrare il bollettino delle valanghe regionale dell’Arpa di Bormio e quello del Centro Valanghe Svizzero SLF. Si tratta di un’innovazione che permette agli sciatori di essere aggiornati ogni mattina sulle condizioni locali tramite lenews emesse dal sito di Apt Livigno (www.livigno.eu), riprese dalla cartellonista esposta presso le stazioni degli impianti di risalita, da un servizio di newsletter a tutti gli operatori e da un’apposita App.
Inoltre verrà attivato un incontro settimanale a cura delle Guide Alpine per la formazione degli sciatori sull’utilizzo dell’attrezzatura da soccorso: Artva, pala e sonda. Il progetto freeride si estende anche all’identificazione e creazione di un percorso di scialpinismo (con partenza dalla Latteria di Livigno), segnalato e percorribile anche in notturna, che sarà ritracciato dalle Guide Alpine dopo ogni nevicata. Per accedervi sarà obbligatoria l’attrezzatura da soccorso (Artva, pala e sonda). E per i non sciatori, saranno allestiti 2 percorsi riservati alle ciaspole che si snoderanno nel bosco di Teola, sopra l’abitato di LIVIGNO, e all’Alpe Vago, in zona Forcola. In questo caso, gli itinerari saranno bonificati da possibili rischi e resi accessibili a tutti. Sia nel caso dell’itinerario di scialpinismo che in quello delle ciaspole, l’accessibilità sarà stabilita giornalmente in base alle condizioni del manto nevoso.

LIVIGNO ha un legame molto stretto con i suoi atleti, lo testimoniano la pista di fondo “Marianna Longa” e quella di sci alpino “Giorgio Rocca”, e da quest’anno anche la sponsorizzazione del giovane talento della Squadra Nazionale Italiana di Sci Alpino, Roberto Nani. Roberto, classe 1988, slalomista e gigantista, lo scorso anno alla prima stagione in Coppa del Mondo si è guadagnato la qualificazione per i Mondiali di Schladmig (dove ha chiuso al 23esimo posto in gigante), ha ottenuto il decimo posto nel gigante di Val d’Isère e il quindicesimo nello slalom di Adelboden. Nell’anno delle Olimpiadi invernali di Sochi, LIVIGNO vuole sostenere e accompagnare Roberto Nani, atleta di casa di belle speranze, che sarà presentato ufficialmente a Nissan Skipass di Modena nel corso della conferenza stampa di Apt Livigno in programma giovedì 31 ottobre alle ore 12.30 presso la Skipass Event Area by Sciare Mag nel padiglione A.

A passare il testimone della Coppa del Mondo di Sci Alpino made in LIVIGNO a Roberto Nani ci sarà Giorgio Rocca, vincitore della Coppa del Mondo di Slalom nel 2006, di 3 medaglie di bronzo aiGuide Alpine dopo ogni nevicata. Per accedervi sarà obbligatoria l’attrezzatura da soccorso (Artva, pala e sonda). E per i non sciatori, saranno allestiti 2 percorsi riservati alle ciaspole che si snoderanno nel bosco di Teola, sopra l’abitato di LIVIGNO, e all’Alpe Vago, in zona Forcola. In questo caso, gli itinerari saranno bonificati da possibili rischi e resi accessibili a tutti.

La stagione invernale di Livigno è lunga e termina, da consuetudine, il primo maggio. Ad aprile sono in calendario due grandi eventi internazionali che richiamano molto pubblico e molta attenzione mediatica: La Skieda, dal 29 marzo al 5 aprile, happening di telemark considerato uno dei best event al mondo, e il Fiat Nine Knights dall’1 al 6 aprile, spettacolare e suggestivo contest di freeski in cui i migliori nove atleti al mondo della specialità si sfidano a colpi di trick, salti e manovre in un castello in stile medievale costruito interamente di neve.