Neve / News

Bardonecchia : Lo Ski College Frejus si rinnova per offrire maggiori vantaggi agli studenti / atleti


Ski College Frejus e Sci Club Melezet: un modello che si rinnova per offrire ai giovani studenti-atleti ancora maggiori vantaggi scolastici e sportivi Lo Ski College Frejus, nel cuore di Bardonecchia, una delle località montane più amate dell'Alta Valle di Susa, è nato nel 1966 come Istituto Frejus e nel corso degli anni è cresciuto stando sempre al passo coi tempi. Nel 1982 è stato inaugurato il College, con eleganti palazzine nate per ospitare gli studenti-atleti, che nel 1990 è diventato Ski College FISI A.O.C., il primo in Italia.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Non ci sono Voti)
Loading...

Oggi è un luogo moderno, dinamico e sportivo, ricco di comfort e a misura di ragazzi giovani che, oltre alla preparazione scolastica e sportiva, garantisce la crescita personale maturata in un gruppo che insegna a prendersi le corrette responsabilità, a misurare le proprie attitudini aprendosi anche verso scambi culturali e internazionali essenziali per una completa ‘crescita openmind’.

La struttura è dotata di appartamenti e ristorante, oltre che di spazi appositi per lo studio e il tempo libero. Oggi l’Istituto Frejus diventa una tra le prime scuole superiori completamente dotata di una strumentazione e di una metodologia didattica assolutamente innovativa: i tablet sostituiscono i libri scolastici e le LIM (lavagne interattive multimediali) completano e attualizzano l’attuale innovativo corso di studi (voluto espressamente dal Ministero della Pubblica istruzione) denominato amministrazione finanza e marketing.
L’inserimento di queste nuove metodologie non è solo un valido aiuto per gli allievi presenti in classe, ma lo è anche perché utilizzabile da coloro che risultino assenti, vuoi per motivi di salute o per motivi agonistici, permettendo loro di rimanere aggiornati sulle lezioni svolte, di poterle studiare celermente e di potersi quindi reinserire in classe con i compagni, conoscendo gli argomenti che sono stati svolti durante la loro assenza.
Gli argomenti delle lezioni nei loro aspetti più significativi vengono infatti riportati sulle LIM e inviati agli allievi sui loro tablet quando sono in classe, o sul loro computer a casa via e-mail.
L’integrazione tra scuola e sport avviene così in un modo sempre più organico e sempre più qualitativamente valido. Naturalmente occorrono docenti preparati all’uso di nuove tecnologie; ciò è reso possibile anche mediante corsi di aggiornamento specifici.

 Occorrono quindi ambienti wi-fi estesi ad ogni angolo della scuola, LIM collegate ad internet, ma anche a vari canali televisivi e a Sky tv per dare vita ad una didattica sempre più esplorativa ed indagatrice.
Certamente non bastano i tablet per trasformare un allievo che frequenti questa scuola in uno studente modello; il supporto del doposcuola facoltativo, in cui gli insegnanti vigilano sulla corretta applicazione di un valido metodo di studio che sappia correggere nel tempo gli errori di impostazione del passato, è già di per sé uno strumento che migliora qualitativamente il giovane studente.
E certamente non bastano le LIM perché uno studente sappia organizzare il proprio studio ed il recupero delle lezioni perse, ma la figura di un tutor che disciplina e organizza il contenuto delle varie lezioni trasmesse tramite internet può essere un ulteriore mezzo per arrivare ad una sempre più completa disciplina e metodologia di studio.
Quindi, insegnanti specializzati, tutor, assistenti, doposcuola, tablet, LIM, computer… questo è il segreto di una corretta, proficua e innovativa didattica volta a facilitare l’inserimento dei giovani atleti, e non, in una scuola che deve sempre essere più formativa, aggiornata e pronta ad inserire gli studenti nel mondo del lavoro e dell’università.
I ragazzi che poi hanno dimostrato nel mondo dello sport attitudini corrette e propositive, sempre con il supporto della scuola, possono spiccare il salto definitivo verso i successi e la notorietà nel mondo del ‘circo bianco’.
L’ambiente sano, rappresentato dalla serietà del College e dello Sci Club così come dal clima di Bardonecchia, l’omogeneità degli intenti, rappresentati dalla volontà di riuscire, la conseguente facilità di approcciarsi e di socializzare, la collaborazione stretta dello sci club, possono certamente agevolare l’ottenimento degli obiettivi sopracitati, trasformando così i sogni in realtà.
Lo Ski College Frejus rispecchia un contesto sano e salutare dove gli stimoli non mancano e le attività sono molteplici, e dove il connubio studio e sport è da sempre incentivato. Una realtà concreta che propone un metodo vincente per coniugare scuola e attività sportiva.
Il numero di studenti è contingentato, preferendo la qualità alla quantità.
La giornata di ogni allievo è studiata in modo da dare la possibilità di concentrarsi sulle materie scolastiche, sull’attività sportiva, ma anche e soprattutto su momenti personali di relax e ludici che possono facilmente essere condivisi con gli altri ospiti della struttura.

 

La grande novità 2013 dello Ski College Frejus è che ora sono previste tre Borse di Studio (intestate al fondatore del College, l’Ing. Francesco Valentini) atte a coprire completamente la retta della frequenza scolastica (che varia in base all’anno a cui ci si iscrive e alle strutture/attività di cui si intende usufruire).
Le Borse di Studio saranno quindi concesse ai tre studenti–atleti più meritevoli che saranno valutati da una speciale commissione appositamente creata e composta da: un rappresentante della Federazione Italiana Sport Invernali e due rappresentanti del Progetto Ski College.
Queste Borse di Studio, prorogabili di anno in anno, hanno come scopo quello di permettere a giovani atleti meritevoli di frequentare il College purché dimostrino di eccellere sia sportivamente sia a livello scolastico.
Sono inoltre previste anche delle Borse di Studio “parziali” (fino a Euro 1.500,00 a studente) per tutti gli atleti residenti in Valle di Susa che frequentino il corso scolastico (senza usufruire della struttura del College).
Le pre-iscrizioni scadono il prossimo 28 febbraio ma è possibile comunque iscriversi anche oltre tale data, per informazioni rivolgersi direttamente allo Ski College Frejus.
Il College ha da sempre una forte collaborazione d’intenti con gli Sci Club locali, e da quest’anno vi è la novità di una sinergia con lo Sci Club Melezet e i suoi allenatori qualificati (tra cui l’ex Nazionale Fabio De Crignis, Sandro Casse e gli istruttori nazionali Paolo De Crignis e Davide Borgogno; il più prestigioso tra tutti i portacolori dello Sci Club Melezet è stato sicuramente il campione olimpico Pierino
Gros). Lo Sci Club Melezet ha radici centenarie ed è sempre stato sinonimo di eccellenza sportiva.
Lo Ski College Frejus è patrocinato dalla Regione Piemonte, dalla Provincia di Torino, dal Comune di Bardonecchia, dal CONI e dalla FISI.

 

Molti sono i ragazzi che in passato hanno frequentato lo Ski College Frejus e che hanno poi raggiunto eccellenti risultati.
Tra questi, i fratelli Marsaglia, con Matteo (classe 1985) che il 1 dicembre 2012 ha ottenuto la sua prima importante vittoria in un SuperG di Coppa del Mondo a Beaver Creek e Francesca (nata nel 1990) che nel 2010 ha vinto il SuperG di Sankt Moritz in Coppa Europa; i fratelli Borsotti, con Giovanni (atleta polivalente dello sci club Bardonecchia, classe 1990) che nel 2011 si è laureato campione italiano di superG agli Assoluti disputati a La Thuile e vanta un bronzo mondiale jr conquistato in combinata nel 2009 in Germania.
E poi ancora: Monica Borsotti, Luca Pesando (classe 1966, in Coppa Europa ha vinto la classifica generale di slalom gigante nella stagione 1993; ai Campionati italiani ha conquistato tre medaglie in slalom gigante e una in combinata), Enrico Rossi, Alessandro Serra (attuale allenatore della Nazionale italiana di sci alpino – Coppa Europa), Gerhard koenigsrainer, Hartwig koenigsrainer, Konrad Kurt Ladstatter, Fabrizio Tescari (classe 1969, vincitore in Coppa del Mondo dello slalom di Sestriere del 1992, in carriera ha preso parte ai Giochi Olimpici invernali di Albertville 1992 e Lillehammer 1994), Fabio De Crignis (atleta della Nazionale Azzurra di sci alpino negli Anni ‘90, specialità gigante e speciale, attualmente uno degli allenatori qualificati dello Sci Club Melezet), Giorgio Gros (atleta Azzurro e figlio di Pierino), Matteo Eydallin (nato a Torino nel 1985 e residente a Sauze d’Oulx, campione del mondo 2011 di sci alpinismo e membro della Nazionale), Stefano Senigagliesi, Andrea Matteoli (campione europeo di snowboard), Andrea Grisa (ex allenatore della squadra Olimpica di snowboard), Simone Del Dio (allenatore della Nazionale di sci alpino in Coppa del Mondo), Francesca Bugnone (campionessa italiana Under23 Bike Marathon), e molti altri ancora…

 

MODELLO SCI

VALUTAZIONE Neveclub

PREZZO

Sci FISCHER - RC4 The Curv Ti AR - 2017★★★★Prezzo Amazon
Scarpe LA SPORTIVA Uomo - Sneakers★★★★Prezzo Amazon
Scarpe Salomon Speedcross 4 per Trail Running Uomo★★★★

Prezzo Amazon
The North Face Bones, Berretto Uomo, Nero/TNF Nero, Taglia unica ★★★

Prezzo Amazon
Cressi Cernia Giacca in Neoprene - Pesca Sub★★★

Prezzo Amazon

Il COLLEGIO…
L’Istituto Frejus è un luogo che oltre alla preparazione scolastica garantisce una crescita personale dello studente, maturata in un gruppo che insegna a prendersi delle responsabilità, a misurare le proprie attitudini e ad aprirsi agli scambi culturali e internazionali. Un contesto dove gli stimoli non mancano e le attività sono molteplici, e dove il connubio studio e sport è da sempre incentivato. Il numero di studenti è contingentato.

Il CORSO di STUDIO…
L’Istituto Economico in Amministrazione Finanza e Marketing è il corso di studi attivato dall’Istituto Frejus. Molto utile per coloro che al Liceo preferiscono una preparazione più pratica e semplificata, orientata ai nuovi media e con lo sguardo rivolto agli scenari internazionali e al mondo della comunicazione. Un corpo docente qualificato e attento alle esigenze del singolo, in classi di pochi elementi, permetterà agli studenti di migliorare sotto ogni profilo il proprio rendimento.

COME FUNZIONA…
Le lezioni scolastiche si concentrano dal lunedì al venerdì, il sabato l’istituto è chiuso.
Questo permette agli atleti di non accumulare troppe assenze. Chi soggiorna nel College può approfittare di lunghi week-end per rientrare a casa quando lo desidera. Un buon profitto scolastico permette ai più meritevoli di guadagnarsi qualche licenza extra. Per chi vuole fermarsi anche nei fine settimana, il collegio prevede comunque una formula estensiva.

SKI COLLEGE FREJUS
Da scuola privata a collegio per i ragazz. Negli anni ’60 in Alta Valle di Susa si sente sempre più la necessità di avere una scuola che possa
offrire ai giovani la possibilità di conciliare gli sport invernali con lo studio in un ambiente sano e confortevole. Sorge così nel 1966 l’ISTITUTO FREJUS a Bardonecchia, la “Perla delle Alpi”. Il fondatore è l’ Ing. Francesco Valentini.
Inizialmente viene istituito il corso per Ragionieri legalmente riconosciuto dal Ministero della Pubblica Istruzione, poi all’inizio degli anni ’80 viene attivato il corso di Liceo Scientifico.
Nel 1982, per venire incontro alle esigenze di molte famiglie, con la costruzione di eleganti palazzine immerse nel verde viene inaugurato il COLLEGE che fino ad oggi ha ospitato oltre 500 studenti provenienti da tutta Italia.
Per offrire la possibilità ai più promettenti atleti dello sci alpino di riuscire ad ottenere ottimi risultati sia a livello sportivo che scolastico, nel 1990 nasce, primo in Italia, lo Ski College FISI

A.O.C.
Nel 2000, per affrontare nel migliore dei modi le problematiche scolastiche legate alla “paritarietà” voluta dalle nuove disposizioni di legge, i corsi vengono trasformati in I.G.E.A. (= Istituto Giuridico Economico Aziendale).
A partire dall’anno scolastico 2002/2003, acquisita la paritarietà e quindi l’autonomia, la direzione dell’Istituto ha esteso l’area dell’educazione sportiva alla pratica dell’educazione fisica, alla difesa personale, allo sci nordico ed alla mountain bike. Di conseguenza le ore dedicate a questa area si sono triplicate (da due a sei).
Lo Ski College Frejus è quindi un Istituto Paritario, ed ha un funzionamento didattico identico a quello dei corrispondenti Istituti statali dove l’alunno è promosso alla classe successiva per scrutinio interno ed i certificati di studio rilasciati hanno pieno valore legale.
Nel 2010 le classi prime si trasformano da I.G.E.A. ad Amministrazione Finanza e Marketing.
Il corso I.G.E.A. concluderà il percorso formativo nel 2014.
Il conseguimento della maturità presso l’Istituto permette di accedere ai vari indirizzi universitari.

 

Maggiori info su ….. :

E-mail info@istitutofrejus.it
Sito web www.istitutofrejus.it