News

Dieta 2013 per entrare in forma prima dell’estate – dieta metabolica e dieta mediterranea


Dieta 2013, dieta rapida o allenamento e dieta mediterranea ? la soluzione migliore e qulla che da risultati più sicuri e duraturi è senza dubbio quella meno veloce.....

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Non ci sono Voti)
Loading...

Da quando sono apparsi sul mercato gli alimenti “raffinati” la dieta delle persone è divenuta sempre più povera di fibra alimentare. E’ proprio questo ultimo elemento ad essere ritenuto di fondamentale importanza per la salute dell’intestino e del corpo in generale.

A sostenere l’importanza della fibra alimentare sono tre studi, presentati in anteprima all’American Society for Nutrition Experimental Biology conference tenutasi a Boston dal 20 al 24 aprile 2013.

Gli studi suggeriscono il consumo di fibra in modalità differenti : durante il pasto tramite gli alimenti, tramite fibra solubile o con integratori alimentari, senza particolari problemi di tolleranza per l’intestin

Sebbene tutti e tre gli studi promuovano l’uso di fibra alimentare, il migliore e più sano apporto di fibra lo possiamo avere con i cibi.

Una dieta equilibrata che preveda una buona quantità di alimenti vegetali può prevenire molti disturbi e favorire la salute della flora intestinale e, di conseguenza, dell’intestino stesso e dell’organismo in generale.

Una componente fondamentale per mettere in forma l’organismo, oltre alla dieta è l’attività fisica ed l’accelerazione del metabolismo.

ACELERARE IL METABOLISMO

MODELLO SCI

VALUTAZIONE Neveclub

PREZZO

Sci FISCHER - RC4 The Curv Ti AR - 2017★★★★Prezzo Amazon
Scarpe LA SPORTIVA Uomo - Sneakers★★★★Prezzo Amazon
Scarpe Salomon Speedcross 4 per Trail Running Uomo★★★★

Prezzo Amazon
The North Face Bones, Berretto Uomo, Nero/TNF Nero, Taglia unica ★★★

Prezzo Amazon
Cressi Cernia Giacca in Neoprene - Pesca Sub★★★

Prezzo Amazon

La dieta deve esrre studiata e personalizzata in funzione della nostra attività fisica e delle nostre caratteristiche, per questo è giusto affidarsi ad un medico specializzato per determinare la dieta e controllarne gli effetti.

Il trucco in generale è quello di seguire una “dieta non stressante” che sia compatibile con il vostro stile di vita, capace di rimettere in moto l’organismo, risvegliando il metabolismo.

Seguire una dieta sbagliata significa andare incontro a risultati spesso troppo veloci, al famigerato effetto yo-yo che, dopo mesi di sacrificio, riporta la bilancia lal punto di partenza.

CONSIGLI DIETA

Non togliere totalmente gli zuccheri dalla dieta.
Prediligere un apporto di proteine animali (soprattutto pesce) e vegetali bilanciato, diminuire il consumo di alimenti grassi come i formaggi, e cercare di adottare una dieta mediterranea ricca di pasta e vegetali.
Via libera a frutta e verdura fuori pasto, apportando vitamine e sali minerali, ma anche molta fibra.

Il metabolismo sarà stimolato poiché si andranno ad introdurre diversi piccoli pasti, infatti è consigliabile mangiare poco ma spesso, senza privarsi di nulla in particolare.

Non fare il conteggio delle calorie!

Il controllo del medico per prescrivere la dieta e durante il periodo di trattamento è assolutamente indispensabile.