meteo / News

Protezione Civile: Previsioni e allerta meteo neve 10 febbraio 2012.


Precipitazioni: da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori tirrenici della Campania e della Basilicata e su Sicilia, Calabria e Puglia meridionale, con quantitativi cumulati generalmente moderati, fino a puntualmente elevati sui settori tirrenici di Campania e Calabria centro-settentrionale.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Non ci sono Voti)
Loading...

FENOMENI SIGNIFICATIVI O AVVERSI PER IL GIORNO 10 FEBBRAIO 2012, ANORA NEVE E GHIACCIO

Precipitazioni: da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori tirrenici della Campania e della Basilicata e su Sicilia, Calabria e Puglia meridionale, con quantitativi cumulati generalmente moderati, fino a puntualmente elevati sui settori tirrenici di Campania e Calabria centro-settentrionale.

Nevicate:

– a tutte le quote su Romagna, Marche ed Abruzzo, con apporti al suolo elevati;

– a tutte le quote su Piemonte occidentale e meridionale, Lombardia meridionale, Emilia, Toscana, Umbria, Lazio, Molise e Puglia settentrionale, salvo momentanei innalzamenti al di sopra dei 100-300 m nel corso della giornata sul Lazio centro-meridionale, con apporti al suolo generalmente moderati o puntualmente elevati sui settori appenninici e sulle zone interne, da deboli a moderati altrove;

– al di sopra dei 200-400 m su Campania, Basilicata, Puglia centrale e Sardegna, con apporti al suolo da deboli a moderati, fino ad elevati sull’Appennino campano e lucano;

– al di sopra dei 400-600 m su Calabria e Sicilia, con apporti al suolo da deboli a moderati.

Visibilità: ridotta durante le precipitazioni nevose.

Temperature: in calo anche sensibile le massime al Centro-Nord; diffuse gelate al nord e nelle zone interne del Centro-Sud.

Venti: di burrasca o burrasca forte nord-orientali su Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna orientale, Liguria, Marche, Toscana ed alto Lazio; forti nord-orientali con raffiche di burrasca sul resto del Centro; forti settentrionali con raffiche di burrasca sulla Sardegna; forti sud-occidentali con raffiche di burrasca sulle regioni meridionali.

Mari: tendenti ad agitati o molto agitati tutti i bacini.