Pesca Spinning Torrente

Il migliore artificiale per la pesca in torrente a Spinning


Quale artificiale usare per la trota in torrente con la tecnica dello spinning ? Ecco quali secondo noi sono le esche artificiali più catturanti, tra rotanti, ondulanti, minnow e siliconici... Alcune delle esche artificiali più performanti da utilizzare con le tecniche Spinning L e UL.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Non ci sono Voti)
Loading...

Recentemente ci si stà rendendo conto che per catturare salmonidi anche di grandi dimensioni non sono necessarie grandi esche, infatti è sempre più in voga in Italia la tecnica dello spinning Light o Ultralight, definito anche finesse….

I MIGLIORI ARTIFICIALI ROTANTI

Il più classico degli artificiali per la pesca in torrente è rappresentato dal cucchiaino rotante, infatti tutte le case produttrici si sono sbizzarrite nel realizzare ogni tipo di cucchiaino con pale dorate, argentate, multicolor etc… anche il corpo dell’artificiale rotante può essere colorato per assomigliare ad insetti (giallo o rosso con strisce o con puntini) oppure argentato, dorato, in bronzo o con colori fluo.

Generalmente con acque limpide si utilizzano artificiali con palette argentate e corpo rosso o  “naturale”, mentre con acque torbide o pesce particolarmente apatico, si possono provare i colori più accesi e gli artificiali più variopinti.

La misura più impiegata in piccoli torrenti o riali di montagna sarà la taglia 0 oppure 1, con peso di max 5 gr, mentre potremmo usare misure maggiori nei torrenti di fondo valle con maggiore portata d’acqua, dove andremo a sondare più livelli di profondità.

In aggiunta alla colorazione di paletta e corpo, molti cucchiaini rotanti hanno sull’ancoretta un ciuffo di pelo che simula la “mosca” e vengono definiti “rotanti mosca” molto validi per la pesca alla trota.

Una valida proposta è rappresentata inoltre dai cucchiaini rotanti Vibrax che possono essere usati nelle buche con maggiore portata d’acqua alla ricerca di pesci di grossa taglia. Durante la rotazione emettono una vibrazione generata dal corpo, fatto a campana, che ruota attorno alla parte interna con geometria dentata.

I cucchiaini rotanti Tandem con doppio corpo e/o doppia paletta saranno impiegati solamente in torrenti con molta portata dove possono essere presenti trote marmorate o grandi fario.

Il cucchiaino rotante andrà recuperato in modo costante, con pochi “strappi” impressi tramite il cimino della canna, solamente nelle buche più ampie “Jerk”.

I MIGLIORI ARTIFICIALI ONDULANTI

L’artificiale ondulante viene generalmente impiegato nei laghi, ma nelle taglie più piccole, si può usare anche nelle buche dei torrenti con acqua più calma, anche in questo caso le palette sono colorate in modo molto diverso; si passa dalle palette ondulanti di colore dorato o argentato, con o senza inserti colorati, a palette che ricordano la livrea delle trote fario, iridee o marmorate, assomigliando durante il recupero a piccoli pesciolini.

Soprattutto per le trote ed i cavedani, gli artificiali ondulanti sono molto catturanti in acque non troppo veloci e spumeggianti; infatti per lavorare bene devono poter scendere a mezzacqua senza troppa corrente.

Il cucchiaino ondulante andrà recuperato in modo costante ma con continui “strappi” impressi tramite il cimino della canna “Jerk”.

Trota_cucchiaino

I MIGLIORI ARTIFICIALI MINNOW

Parlando di minnow, dobbiamo obbligatoriamente partire da chi ha inventato questo tipo di esca artificiale : il RAPALA….

Il minnow Rapala è stato costruito in tutte le forme e colorazioni possibili e durante l’azione di pesca si muove in maniera irresistibile, viene consigliato nei torrenti con buona portata o nelle buche più grandi dei torrentini, deve essere usato in abbinamento a mulinelli con alto rapporto di recupero in modo da farlo lavorare correttamente anche in situazioni di corrente, simulando un pesciolino in difficoltà.

Negli ultimi anni sono molte le case produttrici che hanno introdotto sul mercato prodotti validi e molto catturanti con materiali e colorazioni disparate.

Le forme ed il peso dei monnows possono essere tali da variare l’assetto dell’artificiale durante il recupero e quindi definire esche superficiali o affondanti.

Minnow di superficie senza paletta

Questi minnows lavorano solo in superficie e sono completamente galleggianti. I minnow di superficie sono emozionanti durante la cattura, perché l’abboccata avviene proprio in superficie ed è frequente vedere il pesce che esce dall’acqua in modo rumoroso ed avvincente.

L’utilizzo dei modelli Buzz bait, Walk the dog, Skitter walk, Rapala X-Rap o Popper è da preferire nei laghi alla ricerca di Black Bass, Lucci o grandi trote lacustri.

Minnow con paletta piana, floating

I minnows che dispongono di una paletta piana, hanno un piccolo affondamento quando vengono recuperati e lavorano in superficie o sotto il pelo dell’acqua a seconda della velocità di recupero

[[Amazon_Link_Text]][[Amazon_Link_Text]][[Amazon_Link_Text]][[Amazon_Link_Text]][[Amazon_Link_Text]]

Minnow affondanti, sinking

Sono artificiali che quando vengono recuperati hanno un movimento veloce. Tendono ad affondare, in modo da lavorare qualche metro al di sotto della superficie, quindi si possono utilizzare nei laghi o nei fiumi di fondo valle aspettando che affondino dopo il lancio ed usandoli per sondare diverse profondità.

Per pescare in torrente useremo dei minnows di 3 o 5 cm di lunghezza generalmente del tipo di superficie o floating alla ricerca di trote, cavedani e salmerini ( In particolare nei riali di montagna, consigliamo il Rapala 3cm TR).

Il minnow andrà sempre recuperato in modo costante, alternando in alcuni momenti l’aggiunta dell’azione a “strappo” impressa tramite il cimino della canna “Jerk”.

PENTAX Image

PENTAX Image

I MIGLIORI ARTIFICIALI SILICONICI e le Testine piombate

Le esche siliconiche( in gomma), innescate su testine piombate consentono di pescare anche in tratti di torrenti con poca acqua o con spazi molto ristretti dove non si riesce a far lavorare correttamente il cucchiaino o il minnow. La pesca con la gomma è simile alla pesca al tocco, infatti si lancia l’artificiale sondando le buche nelle varie zone lasciando depositare il vermone e facendolo balzellare con il Jerk della canna; il recupero del mulinello è meno importante che nel classico spinning e si usa più lentamente.

E’ l’essenza della pesca “finesse” in cui l’armatura dovrà essere assolutamente leggera con testine piombate di peso compreso tra 0,8 gr e 1,5 gr. Secondo noi le migliori e più catturanti sono le testine con anello di aggancio del moschettone in linea con l’amo (senza offset).

Sull’amo della misura 2 o 1, innescheremo un artificiale in gomma siliconica con lunghezza di circa 7 cm e di diametro piuttosto contenuto. In torrente, soprattutto in montagna, i colori migliori sono quelli natural o rosa chiaro, visto che le prede sono abituate in un contesto tranquillo e naturale.

I migliori secondo noi sono i prodotti Berkley Gulp Alive Nightcrawler colore natural, che oltre ad essere prodotti in gomma siliconica molto morbida sono intrisi di liquidi che attirano fortemente le prede. In generale le gomme con diametri di 7, 8 mm in colorazione naturale possono essere usati in torrente con buoni risultati, dietro ai massi o nelle zone marginali delle buche.

 

Trota_silicone

Riassumendo, sono consigliati come i migliori artificiali per il torrente, i piccoli cucchiaini rotanti di taglia 0 oppure 1, con peso di max 5 gr, i minnow floating di misura 3 o 5 cm con colorazione simile al cavedano o alla piccola trota fario, oppure gomme siliconiche tipo Berkley Gulp Alive Nightcrawler colore natural, o gomme di piccole dimensioni (tra 6 ed 8 cm di lunghezza, colore rosa chiaro) da usare su testine piombate, con attacco in linea e peso tra 0,8 e 1,5 gr. Le esche siliconiche che sono originalmente più lunghe devono essere accorciate prima dell’utilizzo.