Sport

Trekking : Norvegia dalle montagne ai fiordi


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Non ci sono Voti)
Loading...

Il Team Overland propone questo trekking che conduce attraverso la Aurlandsdalen e partendo dai monti di Geilo giunge al Sognefjord. L’itinerario può essere a se stante, ma è anche l’ideale proseguimento dell’Hallingdal trekking. Possiamo definire la Norvegia il Paese della natura, perché ce n’è a sufficienza per tutti nei suoi molteplici aspetti. La Norvegia del sole di mezzanotte, la Norvegia dei fiordi che penetrano nel mondo delle montagne, la Norvegia dei ghiacciai, la Norvegia dai mille aspetti; insomma, la NORVEGIA.

Date di partenza da Gol per l’estate 2011 : 4 e 18 agosto

€ 850,00 in doppia (programma base)

Qui ci sono le città a misura d’uomo, le coste del Sud, luce e magia, le valli del centro, i parchi, la natura che avvolge tutto. Tutte queste cose – e non è poco – e altre ancora sono la Norvegia.

Per gli amanti della natura la Norvegia è il luogo ideale per un tuffo nel verde, una vacanza tutto relax, e per assaporarla meglio consigliamo di percorrere a piedi i sentieri delle valli del Sud. I trekking che proponiamo sono adatti a tutti i camminatori che desiderano scoprire questo mondo: le montagne dall’Hallingdal all’Hardangervidda, dello Jotunheimen – con i suoi ghiacciai – e il Rondane National Park. Si verrà accompagnati da esperte guide, in tutta sicurezza, e chi ama la natura troverà il paradiso: un mondo ricco di flora, fauna, laghetti e boschi dove favole, racconti e saghe si intrecciano.

Già, perché tutti i norvegesi sanno che all’interno delle montagne abitano i “Troll”. E lo sapete anche Voi, vero? Provate a fare un giretto nei boschi norvegesi……..se non ci credete.

Le escursioni

Un minimo di allenamento è richiesto per poter partecipare alle varie escursioni. Qualche dislivello maggiore lo si troverà camminando nel Parco dello Jotunheimen, prettamente di stile più alpino. Il nostro corrispondente lo segnala con 3 scarponcini. Sarà quindi bene prepararsi praticando un po’ di “jogging”, compiendo escursioni sulle nostre montagne, pedalando, insomma, facendo un po’ di sport.

I sentieri

I norvegesi sono abituati a vivere e camminare nella natura. I loro sentieri sono diversi dai nostri e spesso sono fatti naturalmente, perché vi sono passate le capre, le pecore, le renne e la gente nel corso degli anni.

L’equipaggiamento

MODELLO SCI

VALUTAZIONE Neveclub

PREZZO

Sci FISCHER - RC4 The Curv Ti AR - 2017★★★★Prezzo Amazon
Scarpe LA SPORTIVA Uomo - Sneakers★★★★Prezzo Amazon
Scarpe Salomon Speedcross 4 per Trail Running Uomo★★★★

Prezzo Amazon
The North Face Bones, Berretto Uomo, Nero/TNF Nero, Taglia unica ★★★

Prezzo Amazon
Cressi Cernia Giacca in Neoprene - Pesca Sub★★★

Prezzo Amazon

In Norvegia il clima può essere un po’ “birichino”. Ci si deve pertanto munire di scarponcini impermeabili, quindi in “Goretex” (non nuovi, ma già usati – attenti alle vesciche!), una buona mantella o meglio ancora un completo in “Goretex” composto da giacca e pantaloni, copri zaino e cappello in cerata; calzettoni di lana, berretto, guanti, maglione o capo equivalente. Ma anche in Norvegia c’è il sole quindi i calzoni corti vanno benissimo e le magliette pure. Un thermos, per il tè o il caffè caldo, crema protettiva per il viso e per le labbra, occhiali da sole. Scarpe comode ed abbigliamento informale per la sera. Uno zaino da 30 litri sarà sufficiente per contenere l’occorrente per l’escursione.

Come raggiungere la Norvegia

A piedi, in bicicletta, in auto. Noi abbiamo scelto di raggiungerla in aereo con i comodi voli della SAS, la compagnia Scandinava, che opera con voli diretti su Oslo e via Copenhagen; eventualmente anche via Stoccolma.

Come raggiungere la località di partenza dei trekking La Norvegia è ben servita. Le località di Gol e Geilo si trovano lungo la linea ferroviaria Oslo-Bergen. Se si preferisce il bus esiste un comodo servizio della “NOR WAY BUSSEKSPRESS” che copre tutta la Norvegia e quindi raggiunge anche le località di Beitostolen, Ringebu e Nes. Bardøla, Høyfjellshotel (Geilo) lungo la ferrovia di Bergen o la strada Rd 7 Hallingdal. Non occorre prenotazione, basta presentarsi al bus in tempo per la partenza.

Chi dovrà raggiungere il Venabu Fjellhotell, ogni sabato potrà usufruire del servizio di bus diretto che parte dall’aeroporto di Oslo Gardermoen alle ore 14.00 e che ritorna al sabato successivo con arrivo all’aeroporto entro le 13.00. con un costo di Euro 60,00 per persona può essere prenotato da noi. Gli orari indicati sono soggetti a variazioni. E’ inoltre possibile raggiungere la località di Ringebu in treno, che si trova sulla tratta Oslo-Trondheim. Da Ringebu si può usufruire del trasferimento al Venabu Hotel organizzato dall’albergo stesso.

Se si va in Norvegia l’ideale è fermarsi più di una settimana, perché la Norvegia è la terra dai mille aspetti, dalla natura selvaggia ed incontaminata, una terra da scoprire. Le possibilità quindi sono infinite:

raggiungere Bergen, l’antica città hanseatica, la porta d’ingresso dei fiordi e città della musica. Da qui si potranno compiere escursioni nell’Hardangerfjord o nel Sognefjord, i cui mille bracci si insinuano nella terra per chilometri e chilometri, le alte e verdi montagne, i ghiacciai, si tuffano nelle loro azzurre acque.

Da Ringebu si potrà raggiungere Oppdal e scoprire la poco conosciuta zona del Dovrefjell, regno del bue muschiato. Salire più a Nord e visitare l’importante cittadina di Trondheim, raggiungibile anche in treno, terza città per grandezza.

Informazioni

Per richiedere informazioni e consigli su programmi, stato della prenotazione e dettagli di viaggio contattare il numero

0233609360