Outdoor

Cosa mettere nello zaino per il Trekking sul mare….consigli di Ferrino !


Decidere che cosa portarsi nello zaino durante un trekking è sempre una scelta difficile. Calcare, vegetazione e temperatura, ecco i tre elementi determinanti quando ci si trova di fronte alla scelta dell’equipaggiamento giusto per il Trekking Selvaggio Blu.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Non ci sono Voti)
Loading...

Con questo post vogliamo aiutarvi in questo arduo compito, non troverete un elenco di tutto il materiale da portare, ma un’analisi del territorio e delle relative necessità fatta sulla base dell’esperienza delle guide di Explorando Supramonte che ogni giorno battono i sentieri della costa orientale della Sardagna.

Trekking sul mare: cosa mettere nello zaino?

ZAINO
Camminare tutto il giorno su sentieri impervi, arrampicarsi, calarsi… la scelta dello zaino è fondamentale. Oltre alla vestibilità consigliamo che lo schienale sia dotato di sistema di ventilazione date le alte temperature.
A livello di capienza solitamente consigliamo uno zaino da 35/40 litri.

Solitamente usiamo lo zaino FINISTERRE che è disponibile in 3 diversi litraggi: 38, 48 o 40 nella versione Lady.

Trekking Selvaggio Blu

ABBIGLIAMENTO
Per quanto riguarda l’abbigliamento, pantaloni lunghi e resistenti sono fortemente consigliati, se non ci si vuole ricoprire di graffi sin dal primo giorno: ginepro, lentischio e “stracciabraghe” (Smilax aspera L.) sono una costante del trekking Selvaggio Blu e il sentiero non sempre è tracciato, perciò spesso è necessario camminare tra gli arbusti, i loro rami taglienti e le loro spine.

Consigliamo un prodotto come gli ELGON PANTS, pantalone unisex resistente e comodo grazie al tessuto elasticizzato bidirezionale.

trekking selvaggio blu ferrino

Ferrino Elgon Pants

Essendo la costa orientale in ombra al pomeriggio, in giornate ventose è indispensabile un antivento, soprattutto in occasione delle calate in corda per raggiungere i punti tappa.

Prodotto Ferrino consigliato: HOSTE JACKET, un softshell leggero e poco ingombrante da tenere sempre nello zaino in caso si abbassino le temperature o si alzi il vento.

Trekking Selvaggio Blu Ferrino

Ferrino Hoste Jacket

Specialmente se si intraprende il trekking Selvaggio Blu ad inizio primavera o fine autunno, è comunque necessario portarsi qualcosa di più pesante per la sera, quando le temperature possono scendere di qualche grado.

Consigliamo di portarsi un capo termico come per esempio Ferrino MALATRA’

Trekking Selvaggio blu

Ferrino Malatrà Jacket

Questa zona della Sardegna in particolare, ha un clima abbastanza stabile e gode del sole per la maggior parte dei giorni dell’anno. È buona norma comunque portarsi dietro una giacca anti pioggia, per ogni evenienza.

Nello zaino noi abbiamo sempre la KUNENE JACKET, impermeabile (20.000 mm), molto leggera e poco ingombrante.

trekking selvaggio blu

Ferrino Kunene Jacket

CALZATURE
Dopo un inizio soft, nei dintorni di Pedra Longa, in mezzo ai corbezzoli della macchia mediterranea, su un fondo prevalentemente di terra, le condizioni cambiano rapidamente. Più si sale, più si guadagna calcare, più si avanza, più la vegetazione si inasprisce. In alcuni tratti si cammina per chilometri sui campi solcati: calcare nudo, talvolta a lame, insidioso e impegnativo che richiede una concentrazione continua. A causa di questo aspetto è assolutamente necessario munirsi di calzature molto resistenti e “corazzate”, che siano comunque leggere (date le temperature), alte sulla caviglia per un maggior sostegno e con una suola precisa per le piccole arrampicate.

PER LA NOTTE

La tenda dev’essere leggera, per proteggersi dall’umidità e dalle zanzare, più che dal freddo. Solitamente usiamo la TENDA ATOM da 2 o 3 persone.

Proprio perché le temperature sono normalmente alte, è sufficiente un sacco a pelo leggero come il Ferrino LIGHTEC 550.

Il materassino è assolutamente necessario, dato il terreno tutt’altro che soffice. Il materassino SWIFT si è rivelato l’ideale per dormire comodamente anche sulle spiagge di sassi.

trekking selvaggio blu

Per le vostre cene non dimenticatevi fornello e stoviglie.

trekking selvaggio blu

Se ti fai portare il materiale via mare, ti consigliamo un borsone impermeabile come il Duffle   Seal o il Seal Bag 60.

trekking selvaggio blu