Outdoor

Cosa fare se ti morde una VIPERA


Consigli per sapere che cosa fare se ti morde una vipera durante un'escursione o una gita in MTB.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Non ci sono Voti)
Loading...

Se state per avventurarvi in una bella camminata in montagna pensando di fermarvi per qualche ora, magari per un picnic al sole, è utile avere nello zaino un laccio emostatico, dell’acqua ossigenata e cerotti elastici; nel caso infatti che veniate punti da una vipera questi oggetti saranno necessari per il salvataggio della persona. Infatti in caso di mosro di una vipera (la più comune è la vipera Aspis) si può evitare di prolungare la diffusione del veleno nel corpo legando con il laccio emostatico (o con una fasciatura stretta) la parte superiore, a circa 5/10 cm dalla ferita, bloccando la circolazione linfatica e venosa (è importante non bloccare la circolazione arteriosa, lasciando un dito di spazio sotto il laccio), dopodichè lavare la ferita con acqua ossigenata o con acqua naturale e premere la zona interessata in modo da far uscire la maggior quantità possibile di veleno. Controllare se il gonfiore sale fino alla fasciatura, quindi legare a 5/10 cm più in alto e togliere la precedente fasciatura.

La gravità della situazione varia in relazione alla quantità di veleno iniettato e dal punto in cui si viene morsi; i più pericolosi sono il collo e la testa, meno pericolosi i morsi agli arti.

Il morso di una vipera presenta due forellini, distanti circa un cantimetro dai quali esce sangue, contornati da un alone rosso. La zona del morso diventa livida, gonfia e dolente e dopo circa un’ora si possono presentare brividi, sudore, pallore, vomito, diarrea ed in certi casi difficoltà respiratorie; nei casi più gravi sonnolenza per poi entrare in coma.

Prima che arrivino questi sintomi si può intervenire nel modo precedentemente spiegato, mantenendo calma la persona e soprattutto l’arto del morso deve evitare ogni movimento in modo da non mettere velocemente in circolo il veleno e fare in modo che la zona colpita rimanga sempre più bassa rispetto al cuore.

MODELLO SCI

VALUTAZIONE Neveclub

PREZZO

Sci FISCHER - RC4 The Curv Ti AR - 2017★★★★Prezzo Amazon
Scarpe LA SPORTIVA Uomo - Sneakers★★★★Prezzo Amazon
Scarpe Salomon Speedcross 4 per Trail Running Uomo★★★★

Prezzo Amazon
The North Face Bones, Berretto Uomo, Nero/TNF Nero, Taglia unica ★★★

Prezzo Amazon
Cressi Cernia Giacca in Neoprene - Pesca Sub★★★

Prezzo Amazon

Non si deve assolutamente incidere la ferita, nè succhiare il sangue perchè il veleno entra in circolo soprattutto per via linfatica e pochissimo tramite il sangue, in più succhiando il veleno otrebbe essere assorbito dalle mucose della bocca tramite piccole ferite. Se la parte interssata è il collo, la testa o il tronco, dove non si può stringere con una fascia, bisogna applicare un cerotto adesivo intorno al morso per ritardare l’entrata in circolo del veleno.

In ogni caso è molto importante lavare bene la ferita, bendarla con un indumento pulito, meglio una garza sterile.

Vipera aspis