Materiali Outdoor

I migliori zaini da trekking, guida alla scelta…


Guida alla scelta dei migliori zaini da trekking da 20 a 60 litri. Ecco alcuni consigli su come decidere quale zaino portare durante la prossima escursione.

Punteggio : 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (voti 3, media punteggio 4,67 su 5) ... Aggiungi il tuo voto !

Loading...

Lo zaino da trekking deve essere scelto in base all’escursione che si vuole affrontare; se si considera un breve tragitto sarà sufficente adoperare uno zaino da 20/30 lt di capacità, se il percorso è impegnativo e più lungo, si utilizza uno zaino da 45/60 lt in modo da potervi riporre tutta l’attrezzatura necessaria. Lo zaino che sviluppa in lunghezza è quello più bilanciato, che permette di camminare meglio anche se si affrontano passaggi impegnativi; al contrario uno zaino che si sviluppa in larghezza può sbilanciare più facilmente.

Lo zaino da trekking deve avere le seguenti caratteristiche :

Schienale regolabile per distribuire correttamente il peso in base all’altezza della persona che lo indossa.

Spallacci imbottiti per alleviare lo sfregamento del carico durante la camminata. Gli spallacci devono avere una cinghia pettorale capace di garantire maggiore equilibrio.

Cintura ventrale imbottita per scaricare il peso dello zaino sul bacino, alleviando le spalle e la schiena.

MODELLO SCI

VALUTAZIONE Neveclub

PREZZO

Sci FISCHER - RC4 The Curv Ti AR - 2017★★★★Prezzo Amazon
Scarpe LA SPORTIVA Uomo - Sneakers★★★★Prezzo Amazon
Scarpe Salomon Speedcross 4 per Trail Running Uomo★★★★

Prezzo Amazon
The North Face Bones, Berretto Uomo, Nero/TNF Nero, Taglia unica ★★★

Prezzo Amazon
Cressi Cernia Giacca in Neoprene - Pesca Sub★★★

Prezzo Amazon

In genere gli zaini da trekking non hanno grandi tasche esterne perchè portare troppo peso verso l’esterno, procurerebbe sbilanciamento ed affaticamento. Si possono trovare lateralmente delle piccole tasche per riporre oggetti di piccole dimensioni. Negli zaini da scialpinismo si trovano invece scomparti dove riporre pala e sonda perchè in caso di emergenza si può accedere velocemente a questi accessori.

Lo zaino da trekking non deve essere sovraccaricato, deve pesare dal 15 al 25% del peso di chi lo indossa; quindi più è pesante la struttura dello zaino, meno lo si potrà caricare internamente e viceversa. Per migliorare la distribuzione del peso sulla schiena, bisogna porre l’attenzione anche sulla struttura interna ed esterna, rigida o semirigida del telaio e del dorso dello zaino. Il dorso deve permettere una buona areazione alla schiena, quindi deve essere realizzato in materiali traspiranti a cellula chiusa che non assorbe il sudore e l’umidità. Negli zaini più leggeri il dorso è un pezzo unico curvato in modo da lasciare uno spazio libero tra il corpo e lo zaino per garantire la massima areazione.

Negli zaini da trekking più tecnici il dorso è diviso in parti che appoggiano sulla schiena in modo da ammortizzare le sollecitazioni derivate dalla camminata in montagna, così da lasciare circolare l’aria nelle zone libere evitando al sudore di ristagnare.

I brands che consigliamo sono : Ferrino, Mammut, Forclaz, La Sportiva, Salomon, Salewa, The North Face, Ortovox, Meru, Lowe Alpine.

zaini_ferrino