Aggiornamenti dal vivo del Westminster Dog Show: Sage, un barboncino nano, vince il Best in Show

Gli A-list si sono riversati a New York lo scorso fine settimana per il più grande evento della loro carriera, arrivando in macchina e autista o su aerei circondati da entourage. Non portano nemmeno con sé il proprio passaporto, tanto meno i croccantini o i giocattoli cigolanti.

Comunque sono tutti cani molto buoni.

Circa 2.500 Cani di alta qualità Sono a New York per partecipare al concorso di quest’anno Esposizione canina del Westminster Kennel Club. L’allevamento, l’evento principale, inizierà lunedì, mentre diverse centinaia di cani si sono già dati battaglia in eventi che mettono alla prova l’agilità, l’obbedienza e la capacità di tuffarsi lontano dai moli.

Entrare nello show richiede anni di pratica e impegno. Arrivare allo spettacolo richiede un’ampia pianificazione da parte dei proprietari e degli addestratori, che pianificano viaggi su strada o in aereo di ore o giorni, imballano attrezzature del valore di migliaia di dollari: tavoli da toelettatura, asciugacapelli di livello industriale, guinzagli, collari, giocattoli, crocchette e di più – e ritardi o cancellazioni. Pregate che nulla interrompa il loro itinerario.

I dolcetti non sono negoziabili.

“Cerco di fare scorta di prelibatezze salutari con un solo ingrediente come l’anatra essiccata o il fegato liofilizzato”, dice Shel Lewis, 71 anni, che è venuto a New York con un Russell Terrier e un Cairn Terrier, lei i cani ottengono “eccellente e di alto valore”.

“McDonald’s prevede un drive-thru per prendere due biscotti con salsiccia: io prendo il biscotto, loro prendono la salsiccia”, ha detto.

Negli Stati Uniti, accumulare titoli nelle competizioni cinofile locali, regionali e nazionali richiede una guida costante e i lunghi viaggi sono la norma. La maggior parte dei cani, dicono i loro addestratori, sono abituati alla strada.

READ  La star di 'Kimmel Live' Guillermo si scusa per dare rifugio ai cani da salvataggio

SM. Lewis ha guidato per 14 ore da Ginevra, il suo Russell Terrier di 2 anni, per competere nell’evento di agilità per Spangle (ahimè, Spangle è stato eliminato nei preliminari). La signora Lewis ha portato anche Nora. Il suo Cairn Terrier di 7 anni.

“Non hanno ancora imparato a guidare, ma sono grandi viaggiatori”, ha detto la signora Lewis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *