Biden e Trump concordano nei dibattiti del 27 giugno e settembre

WASHINGTON (AP) — Il presidente Joe Biden E L’ex presidente Donald Trump Mercoledì ha accettato di tenere due dibattiti elettorali, il primo il 27 giugno Ospitato dalla CNN e il secondo è stato ospitato dalla ABC il 10 settembre, ponendo le basi per il loro primo ritorno a casa presidenziale in meno di un mese.

Un rapido accordo sul calendario ha fatto seguito all’annuncio del Partito Democratico che non si sarebbe candidato in autunno Dibattiti presidenziali Finanziati da una commissione imparziale che li ha organizzati per più di tre decenni. La campagna di Biden proponeva invece che fossero i media a organizzare direttamente i dibattiti Candidati presunti democratici e repubblicani.

Il dibattito è insolitamente all’inizio del calendario politico, poiché né Biden né Trump accettano formalmente la nomina del loro partito.

Ore dopo, Biden ha detto alla CNN di aver accettato la chiamata e ha aggiunto: “A te, Donald”. Insistendo sul fatto che discuterà di Biden quando e dove, Trump ha detto che sarà presente anche a Truth Social. Successivamente hanno concordato un secondo dibattito sull’ABC.

“Trump dice che organizzerà il proprio trasporto”, ha scritto Biden su X, criticando i vantaggi di essere in carica. “Porterò anche il mio aereo. Ho intenzione di tenerlo per altri quattro anni.

La velocità con cui gli incontri si sono svolti rifletteva come erano ciascuno Due candidati impopolari Pensa di poter avere la meglio sul suo avversario in uno scontro testa a testa. Trump e il suo team sperano di alimentare le preoccupazioni degli elettori sull’età e sulle qualifiche di Biden, mentre la retorica spesso incendiaria di Trump ricorderà agli elettori perché lo hanno votato fuori dalla Casa Bianca quattro anni fa.

Cose da sapere sulle elezioni del 2024

I dibattiti presidenziali, da sempre un momento importante nel calendario politico, potrebbero essere particolarmente importanti in un anno in cui gli elettori sono alle prese con le loro scelte ed esprimono preoccupazioni per l’età avanzata dei candidati: Biden ha 81 anni e Trump 77.

Apertamente sui social media, i concorrenti si sono scambiati frecciatine, pubblicizzando ciascuno il successo del loro ultimo confronto nel 2020.

READ  Mercato azionario oggi: aggiornamenti in tempo reale

“Donald Trump ha perso due dibattiti contro di me nel 2020 e da allora non ha più partecipato a un dibattito”, ha detto Biden in un post su X. “Ora si comporta come se volesse discutere di nuovo con me. Bene, rallegrami la giornata, amico.”

Trump, da parte sua, ha definito Biden “il peggior oratore che abbia mai incontrato: non riesce a mettere insieme due frasi!”

Il dibattito di giugno concluderà un periodo intenso e inquieto, a seguito di un possibile esito L’indagine criminale di Trump sul denaro segreto a New YorkI viaggi all’estero di Biden in Francia e Italia segnano la fine del suo mandato alla Corte Suprema e il previsto inizio di due processi penali per il figlio del presidente, Hunter Biden.

La CNN ha affermato che il dibattito si svolgerà nei suoi studi di Atlanta alle 21:00 ET, una pausa rispetto ai recenti precedenti senza spettatori. I giudici saranno i conduttori Jake Tapper e Dana Bash, secondo la CNN. ABC non ha fornito dettagli su dove si terrà l’evento. I disaccordi su moderatori e regole sono state alcune delle questioni che hanno portato alla creazione della Commissione sui dibattiti presidenziali nel 1987.

Le due campagne e le reti televisive hanno avuto colloqui informali su come evitare il controllo della commissione sui dibattiti presidenziali dopo anni di denunce e presunte offese, hanno detto due persone a conoscenza della questione, che hanno parlato a condizione di anonimato.

La campagna di Biden proponeva di escludere candidati di terze parti Robert F. Kennedy Jr, dalle discussioni. Secondo le regole della commissione di dibattito, Kennedy o altri candidati di terze parti sono idonei se hanno abbastanza accesso al voto per ricevere 270 voti elettorali e ricevere il 15% o più dei voti nei sondaggi nazionali.

Sia la CNN che la ABC hanno annunciato la stessa soglia di ammissibilità, affermando che i candidati devono raggiungere almeno il 15% degli elettori registrati o probabili in quattro sondaggi nazionali separati che soddisfino i loro standard.

READ  In "Eternal Sunshine", Ariana Grande non fa nomi

In risposta, Kennedy ha accusato Biden e Trump di “cercare di tenermi fuori dal loro dibattito perché hanno paura che vinca”. “Tenere i potenziali candidati lontani dal dibattito mina la democrazia”, ​​ha affermato.

I piani per il dibattito alla vicepresidenza non sono ancora stati annunciati.

Trump ha spinto per dibattiti più numerosi e anticipati, sostenendo che gli elettori dovrebbero dare un’occhiata a entrambe le facce prima che inizino le votazioni anticipate a settembre. Anche lui lo ha fatto proposto un dibattito Attualmente è sotto processo davanti a un tribunale di Manhattan. Ha deriso Biden in alcune delle sue manifestazioni con una predica vuota.

Mercoledì, in un promemoria indirizzato al presidente della campagna di Biden, Jen O’Malley Dillon, i consiglieri senior della campagna di Trump, Chris Lacivita e Susie Wiles, hanno sfidato Biden ad accettare almeno altri due dibattiti. e settembre, oltre al dibattito alla vicepresidenza.

“Date aggiuntive consentiranno agli elettori di massimizzare l’esposizione ai precedenti e alle visioni future di ciascun candidato”, hanno scritto.

Trump ha successivamente pubblicato su Truth Social di aver accettato un terzo dibattito ospitato da Fox.

“Per favore, consenti che questo fatto rappresenti la mia accettazione del dibattito sul Crooked Joe Biden su FoxNews. La data sarà mercoledì 2 ottobre. I conduttori saranno Bret Baier e Martha McCallum. Grazie, DJT!” Ha scritto.

O’Malley Dillon ha risposto affermando che Trump “ha una lunga storia di giochi con le controversie: lamentarsi delle regole, infrangerle, ritirarsi all’ultimo minuto o non presentarsi affatto”.

“Niente più giochi. Basta confusione, basta dibattito su dibattiti. Vedrai Donald Trump il 27 giugno ad Atlanta, se si presenterà”, ha scritto.

Mercoledì mattina, in un’intervista con il conduttore radiofonico conservatore Hugh Hewitt, Trump ha espresso i suoi dubbi sulla presenza di Biden e ha offerto i suoi suggerimenti. Ha detto che i dibattiti “dovevano andare avanti per due ore” con entrambi gli uomini in piedi, e ha spinto per spazi più ampi.

“È ancora emozionante”, ha detto.

READ  Papa Francesco è tornato a casa dopo una breve degenza in ospedale

La campagna di Biden nutre da tempo rancore nei confronti della commissione apartitica, accusandola di non aver applicato le sue regole in modo uniforme durante la corsa Biden-Trump del 2020, soprattutto quando Non ha applicato le sue regole sui test COVID-19 a Trump e il suo entourage.

Sagar Meghani, corrispondente dell’AP Washington, riferisce che il presidente Biden e Donald Trump avrebbero apparentemente concordato di ospitare un paio di dibattiti.

Mercoledì O’Malley Dillon ha inviato una lettera alla Commissione sui dibattiti presidenziali affermando che la campagna di Biden si è opposta alle date proposte per il dibattito in autunno, che sarebbero arrivate dopo che alcuni americani avrebbero iniziato a votare, ripetendo una denuncia espressa dalla campagna di Trump. Ha anche espresso frustrazione per le passate violazioni delle regole e per l’insistenza della commissione nel tenere dibattiti davanti a un pubblico dal vivo.

“I dibattiti dovrebbero svolgersi a beneficio dell’elettorato americano, per essere guardati in televisione e a casa, non come intrattenimento per un pubblico di persona con partigiani e donatori turbolenti o dirompenti”, ha scritto.

Poco affetto è mancato alla commissione di Trump, che ha dovuto affrontare problemi tecnici nel suo primo dibattito con la democratica Hillary Clinton nel 2016 ed è rimasto sconvolto quando il dibattito del 2020 con Biden è stato annullato dopo che il repubblicano aveva contratto il Covid-19. Il Comitato Nazionale Repubblicano si era già impegnato a non collaborare con la commissione sui Giochi del 2024.

La campagna di Trump ha rilasciato una dichiarazione il 1° maggio in cui affermava del programma di udienze proposto dalla commissione: “Questo è inaccettabile”.

Mercoledì la commissione ha affermato in una dichiarazione: “Il popolo americano merita un dibattito approfondito da parte dei principali candidati alla presidenza e al vicepresidente”. Il suo scopo, si legge, è quello di “garantire che tali discussioni abbiano luogo in modo autentico e raggiungano un pubblico televisivo, radiofonico e in streaming più ampio”.

___

Segui la copertura di AP sulle elezioni del 2024 https://apnews.com/hub/election-2024.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *