Il rappresentante del Texas Henry Cuellar e la moglie sono stati incriminati con l’accusa di corruzione e influenza straniera

WASHINGTON – Venerdì il Dipartimento di Giustizia ha incriminato il deputato di lunga data Henry Cuellar, D-Texas, e sua moglie, Imelda, per accuse di corruzione e riciclaggio di denaro relative a una banca e una compagnia petrolifera e del gas in Messico. Controllato dall’Azerbaigian.

NBC News è stata la prima a riferire le accuse.

Secondo l’accusa, i Culler avrebbero ricevuto circa 600.000 dollari in tangenti da due società straniere in cambio dello svolgimento di atti ufficiali del Congresso.

“Le tangenti sarebbero state sottratte in base a falsi contratti di consulenza attraverso una serie di società di copertura e intermediari presso società di comodo di proprietà di Imelda Cuellar che non svolgevano alcun lavoro legittimo in base ai contratti”, ha affermato il Dipartimento di Giustizia (DOJ). In una dichiarazione.

“Il deputato Guler avrebbe accettato di utilizzare il suo ufficio per influenzare la politica estera degli Stati Uniti a favore dell’Azerbaigian in cambio di tangenti da parte della Compagnia petrolifera e del gas dell’Azerbaigian”, ha continuato il Dipartimento di Giustizia. “In cambio di tangenti pagate dalla banca messicana, il deputato Cuellar avrebbe accettato di influenzare l’azione legislativa e di consigliare e fare pressione su funzionari di alto rango dell’esecutivo statunitense su azioni a beneficio della banca.

Il deputato e sua moglie sono accusati ciascuno di due capi d’accusa di cospirazione per corrompere un funzionario federale e di cospirazione per far sì che un pubblico ufficiale agisca come agente di un presidente straniero; due capi d’accusa di corruzione di un funzionario federale; due capi di imputazione per associazione a delinquere finalizzata a commettere frode telematica; due capi d’imputazione per violazione del divieto per i pubblici ufficiali di agire come agenti di un mandante straniero; un’accusa di associazione a delinquere finalizzata al riciclaggio di denaro tramite occultamento; e cinque capi d’accusa di riciclaggio di denaro.

READ  Melinda French Gates si dimette dalla Fondazione Bill & Melinda Gates

Se condannati, potrebbero rischiare anni o decenni di prigione.

In una dichiarazione venerdì prima che le accuse venissero rese pubbliche, Cuellar ha negato qualsiasi illecito, affermando di aver “chiesto principalmente consulenza legale” al Comitato Etico della Camera, che ha rilasciato “più di un parere scritto” sulla questione. Gran parte dei suoi rapporti si concentravano su sua moglie.

“Voglio chiarire che io e mia moglie siamo innocenti da queste accuse. Tutto quello che ho fatto al Congresso era al servizio del popolo del Texas meridionale”, ha detto Cuellar nella sua dichiarazione, aggiungendo poi: “Le azioni che ho intrapreso al Congresso erano coerenti con le azioni di molti dei miei colleghi ed erano nell’interesse americano. persone.”

“Imelda e io siamo sposati da 32 anni. Oltre ad essere una moglie e una madre meravigliosa, è un’imprenditrice esperta con due lauree. Ha trascorso la sua carriera lavorando nel settore bancario, fiscale e della consulenza”, ha continuato. “L’accusa secondo cui è qualificata e lavoratrice è falsa e offensiva.”

Un provocatorio Cuellar ha anche chiarito che si sarebbe candidato alla rielezione: “Sia chiaro, mi candiderò per la rielezione e vincerò questo novembre”.

La casa e l’ufficio elettorale di Cuellar a Laredo, in Texas, sono stati perquisiti nel gennaio 2022 come parte di un’indagine federale sull’Azerbaigian e su un gruppo di uomini d’affari americani con legami con il paese, hanno detto le forze dell’ordine all’epoca. Il suo ufficio si è impegnato a collaborare alle indagini. Ad aprile, l’avvocato di Cuellar, Joshua Berman, hanno detto alcune agenzie di stampa I funzionari federali gli hanno detto che non era un obiettivo delle indagini.

READ  Riscritture, salti temporali e note sulla sceneggiatura di Zendaya

Guler è stato co-presidente del Caucus del Congresso dell’Azerbaigian.

Prima dell’accusa, venerdì lo staff di Cuellar ha chiamato gli uffici degli altri membri per ottenere consigli su come gestire la situazione, ha detto a NBC News una fonte vicina alle chiamate.

Un anno dopo l’irruzione nella sua casa – che in precedenza non aveva prodotto arresti o accuse – Cuellar ha dichiarato al Texas Tribune: “Non c’è stato alcun illecito da parte mia… Il mio obiettivo è rimasto lo stesso dal mio primo giorno in carica: fornire risultati per i texani del mio distretto.”

Nonostante la dura prova, Cuellar ha sconfitto una sfidante progressista, Jessica Cisneros, nelle sue primarie del 2022 e ha vinto la rielezione al suo seggio quel novembre. Quest’anno non dovrà affrontare uno sfidante alle primarie e sarà in ballottaggio questo novembre per il suo 11° mandato al Congresso.

Due anni fa, Gullard sconfisse facilmente il candidato repubblicano Casey Garcia, con il 57% contro il 43%. Il suo distretto è diventato blu quando ha preso parti di San Antonio in seguito alla riorganizzazione distrettuale. Ma l’accusa renderà Cuellar più vulnerabile che in passato; Nel 2020, Joe Biden ha vinto il distretto di Culler su Donald Trump di 7 punti percentuali.

I due repubblicani si affronteranno al ballottaggio di fine maggio per avere la possibilità di affrontare Cueller in autunno.

“Henry Cuellar non mette il Texas al primo posto, mette se stesso al primo posto”, ha detto Delanie Bomar, portavoce del Comitato congressuale nazionale repubblicano. “Se i suoi colleghi credessero veramente nel mettere ‘le persone al di sopra della politica’, chiederebbero le sue dimissioni. In caso contrario, sono degli ipocriti le cui dichiarazioni sul servizio pubblico non valgono la carta su cui sono scritte.”

READ  I gruppi di difesa stanno facendo causa per bloccare una regola di emergenza che limita l'assistenza per l'affermazione del genere che dovrebbe entrare in vigore questa settimana nel Missouri.

Cuellar, 66 anni, è un avvocato, ex agente doganale e segretario di stato del Texas. Membro del centrista Blue Dogs e della Nuova Alleanza Democratica, Guller è stato eletto alla Camera nel 2004.

È l’unico democratico rimasto al Congresso che si oppone al diritto all’aborto, una mossa che ha fatto arrabbiare molti nel suo partito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *