MTB

Mountain Bike Specialized EPIC


Le Mountain Bike Specialized sono Bici veloci ed efficienti ampiamente utilizzate nei percorsi tecnici di Coppa del Mondo


Le Mountain Bike Specialized EPIC vengono ampiamente utilizzate nei percorsi tecnici di Coppa del Mondo e nelle gare locali in tutto il mondo. Sono biciclette leggere, veloci ed efficienti e garantiscono salite esplosive ed un’ ottima maneggevolezza. Perfette per le gare ma anche per chi desidera una bicicletta con una escursione relativamente limitata e che si comporta bene sui singletrack.

Dettaglio Caratteristiche AMMORTIZZATORE MINI BRAIN CON NUOVA TARATURA

Regolabile esternamente, sensibile alla tipologia del terreno—ideato, sperimentato e promosso da Specialized, prodotto da FOX. Nuova taratura e nuovo range di regolazione (meno scatti del precedente, stesso intervallo aperto/chiuso) del Brain Fade.

Per ottimizzare l’efficienza ed il controllo su qualsiasi tipo di terreno, asciutto o fangoso, scorrevole o dissestato.

Quando la bici viene sollecitata da un’asperità, la valvola inerziale del Mini Brain si apre, “liberando” il circuito dell’ olio e l’ammortizzatore passa da “hardtail firm” (quasi bloccato) a completamente attivo. Il registro esterno Brain Fade permette di regolare la “durezza” dell’ammortizzatore quando il terreno è scorrevole (es: salita asfaltata).

Dettaglio Caratteristiche GEOMETRIA XC RACE

Le del Mini Brain si apre, “liberando” il circuito dell’ olio e l’ammortizzatore passa da “hardtail firm” (quasi bloccato) a completamente attivo. Il registro esterno Brain Fade permette di regolare la “durezza” dell’ammortizzatore quando il terreno è scorrevole (es: salita asfaltata).

La geometria del telaio è stata progettata in modo specifico per l’utilizzo sui campi di gara XC.

Per creare una posizione in sella aggressiva (più avanzata), per la massima precisione di guida e velocità sui percorsi cross country.

Attraverso un carro posteriore più corto, un movimento centrale basso ed un triangolo anteriore molto compatto (basso standover) la bicicletta risulta più reattiva e maneggevole. Chi non è concentrato solo sulle gare, può apprezzare comunque la Epic grazie all’angolo di sterzo che rimane sufficientemente “rilassato” per farvi godere anche i singletrack più tortuosi.

Dettaglio Caratteristiche CARRO POSTERIORE X-12 142+

Nuovo design integrato del carro/mozzo posteriore che va oltre i soliti carri standard, 135 o 142mm.

Per creare un insieme ruota/carro più rigido e stabile. Risulta anche più facile togliere e mettere la ruota.

Dato che progettiamo in casa ogni singolo particolare delle nostre bici abbiamo potuto spostare il meccanismo a cassetta delle ruote Roval di 2mm verso l’esterno (ecco perché si chiama +) rispetto allo standard ed aumentato la battuta del mozzo sul telaio a 142 mm. Questo nuovo design distanzia maggiormente le flange del mozzo, ottenendo così maggiore rigidità e stabilità. L’asse passante e filettato X-12, diversamente da uno sgancio rapido standard, può essere tolto e riposizionato sul telaio molto facilmente, grazie alle guide predisposte sui forcellini. (* Epic Comp M5 26″ esclusa)

Dettaglio Caratteristiche GUARNITURE DOPPIE XC

Tutte le Epic prevedono guarniture doppie specifice XC.

Questo è quello che vi serve! Niente di più. Le guarniture doppie sono più leggere, garantiscono una cambiata migliore, forniscono una scala di rapporti più sfruttabili, un “salto” ridotto e maggior distanza dal terreno.

Lavorando costantemente con il nostro Team XC, riceviamo gli input perfetti per costruire biciclette che meglio rispondono al tipo di utilizzo.





di Team di Naturaestrema.it 18 Gennaio 2012