Playoff NBA: la frizione 3 di Jaylen Brown stordisce l’Indiana mentre i Celtics strappano Gara 1 dai Pacers in OT

Gli Indiana Pacers sembravano sconvolti in una mano di Gara 1.

Jaylen Brown aveva altre idee.

L’All-Star dei Boston Celtics ha sbalordito i Pacers con una tripla negli ultimi secondi del regolamento, pareggiando Gara 1 delle finali della Eastern Conference martedì 117-117. La partita è andata ai tempi supplementari, dove i Celtics hanno vinto, 133–128, portandosi in vantaggio per 1–0 nella serie.

I Pacers si sono portati in vantaggio per 115-110 alla fine e sembravano controllare la palla e mantenere un vantaggio di 117-114 a 10 secondi dalla fine. Ma hanno girato la palla su un passaggio sciatto in entrata per dare nuova vita ai Celtics. Brown ne ha approfittato appieno.

Con Pascal Siakam in faccia, Brown ha lanciato una tripla dall’angolo sinistro che ha trovato il fondo della rete mentre il cronometro segnava 5,7 secondi per preservare la sessione extra.

Lì, Jayson Tatum ha segnato 10 punti, inclusa una tripla con 42,8 secondi rimasti, estendendo il vantaggio di Boston a 127-123. Da lì, la partita è stata controllata dai Celtics e ha visto oscillazioni drammatiche su entrambi i lati sin dalla puntata di apertura della partita. Boston è balzata in vantaggio in una serie in cui era fortemente favorita per la vittoria.

L’Indiana se ne è andata con l’amaro in bocca, sfruttando un’occasione d’oro per prendere un vantaggio di 1-0 sulla migliore squadra della NBA, classificata n. 6 nell’Est dalla stagione regolare. In una serata in cui hanno tirato con il 53,5% dal campo e il 37,1% da 3, il turnover finale che ha dato il via all’impresa da 3 punti di Brown è stata la giocata decisiva della serata per l’Indiana.

READ  Pat Sajak dice addio nell'episodio finale della "Ruota della fortuna" dopo quattro decenni

Indiana aveva la palla nella zona di difesa durante un gioco in entrata a 10 secondi dalla fine. Andrew Nembhardt era l’interno e all’inizio ha trovato Tyrese Halliburton sulla linea di fondo. Nembhard ha visto un Siakam tagliato mentre Juru Halliday domava Halliburton. Ma Brown lo segue da vicino e intercetta il delicato passaggio di Nembard. La palla è rimbalzata fuori dalle mani di Siakam fuori limite per impostare la tripla di Brown.

Il turnover è stato uno dei 21 per l’Indiana in una notte in cui il loro attacco era altrimenti eccezionale. Ma gli omaggi alla fine costano la partita ai Pacers. Hanno girato la palla altre tre volte durante i tempi supplementari, di cui due nell’1:02 finale.

La partita è iniziata in modo inquietante per i Pacers che si sono ritrovati su un parziale di 12-0 a meno di 3 minuti dall’inizio del primo quarto. Ma il miglior attacco dell’Indiana ha pareggiato la partita all’intervallo, 64-64, grazie in parte al Logo 3 della Halliburton negli ultimi secondi del secondo quarto.

La frizione 3 è stata una delle tante per Halliburton, che ha tirato 6 su 14 dalla lunga distanza per 25 punti, 10 assist e tre palle recuperate. Ha effettuato un altro layup all’inizio del terzo quarto dando a Indiana un vantaggio 69-64.

Ma i Celtics sono andati avanti con un parziale di 13-0 nei quarti portandosi in vantaggio per 87-75. I Pacers hanno commesso tre palle perse durante il drive di Boston. Ma non appassirono.

Sono andati avanti con un parziale di 18-7 con un’altra tripla della Halliburton allo scadere del terzo quarto tagliando il vantaggio di Boston a 94-93.

READ  Il proprietario di Go First non ha intenzione di lasciare la compagnia aerea: CEO

Gli ultimi secondi del quarto quarto sono stati serrati prima che venisse finalmente convocata una sessione extra. Halliburton ha risposto con altri 3 segnando l’inizio dei tempi supplementari, ma Boston alla fine ha vinto per 124-123 dopo che Boston ha preso il comando su un tiro libero di Tatum a 1:12 dalla fine.

I Celtics hanno eguagliato l’attacco dei Pacers con grandi prestazioni da tutta la formazione titolare. Tatum ha segnato 36 punti, di cui 10 ai supplementari, con 12 rimbalzi, quattro assist e tre palle recuperate. Jrue Holiday ha segnato 28 punti, il massimo della stagione, con otto assist, sette rimbalzi e tre palle recuperate.

Jaylen Brown ha sbalordito i Pacers con un 3 in ritardo dando vita a un rally del Celtic ai tempi supplementari.  (Maddie Meyer/Getty Images)

Jaylen Brown ha sbalordito i Pacers con un 3 in ritardo dando vita a un rally del Celtic ai tempi supplementari. (Maddie Meyer/Getty Images)

Brown ha segnato solo 1 delle sue 4 triple durante la notte. Ma era enorme. Ed era perfetto con 26 punti, sette rimbalzi, cinque assist e tre palle recuperate. I Celtics hanno tirato con il 46,5% dal campo e il 33,3% da 3 punti e hanno avuto un vantaggio significativo sulla linea di tiro libero. Boston ha tirato 24 su 30 dalla striscia, mentre Indiana ha segnato 9 tiri liberi su 10.

Per l’Indiana, Siakam ha messo a segno 24 punti, 12 rimbalzi e sette assist. Myles Turner ha segnato 23 punti, 10 rimbalzi e quattro assist tirando 9 su 13 dal campo e 3 su 4 da 3 punti. Tutti i pacer nell’apertura, tranne Nembhardt (1), hanno girato la palla almeno due volte. Aaron Nesmith ha avuto cinque palle perse e Turner quattro.

I Celtics hanno vinto senza l’attaccante titolare Kristaps Porzingis, che era stato escluso dalla serie del primo turno di Boston contro i Miami Heat per un infortunio al polpaccio. Secondo quanto riferito, potrebbe essere pronto a tornare in Gara 4 contro i Pacers.

READ  Elon Musk vince una causa per indennità di fine rapporto da 128 milioni di dollari da parte dell'ex CEO di Twitter e altri dirigenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *