Un professore universitario della California sarà processato per l’uccisione di un manifestante filo-israeliano l’anno scorso

VENTURA, California (AP) – Mercoledì un giudice ha deciso che un professore universitario della California meridionale sarà processato per omicidio colposo e percosse. Sulla morte di un manifestante antisemita Durante le manifestazioni in poi Guerra Israele-Hamas L’anno scorso.

Secondo l’ufficio del procuratore distrettuale della contea di Ventura, il giudice della Corte superiore Ryan Wright ha annunciato, dopo un’udienza preliminare durata due giorni, che c’erano prove sufficienti per perseguire Loy Abdelfattah Alnaji.

Alnaji, 51 anni, è accusato di aver aggredito Paul Kessler con un megafono durante uno scontro a novembre durante un evento a Thousand Oaks, un sobborgo nord-occidentale di Los Angeles, iniziato come una protesta filo-palestinese.

Kessler, 69 anni, è caduto all’indietro e ha battuto la testa sul pavimento. Morì in ospedale il giorno successivo.

Alnaji è stato accusato di due capi d’accusa: omicidio colposo e percosse che hanno causato lesioni personali gravi. Se ritenuto colpevole di tutte le accuse, potrebbe essere incarcerato fino a quattro anni.

Alnaji ha pagato una cauzione di $ 50.000. Mercoledì non sono stati immediatamente restituiti un’e-mail e un messaggio telefonico all’avvocato di Alnaji, Ron Bami.

Alnaji, professore di informatica al Moorpark College, aveva fatto commenti filo-palestinesi sulla sua pagina Facebook e su altri account di social media, molti dei quali furono rimossi pochi giorni dopo la morte di Kessler, ha riferito il Los Angeles Times.

READ  I jet trasferiscono Pierre-Luc Dubois ai Kings in cambio di tre attaccanti: perché entrambe le squadre si sono trasferite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *