Sport / Vacanze neve

Maratona di fondo notturna all’Alpe di Siusi


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Non ci sono Voti)
Loading...

Gli oltre 80 chilometri di piste per il nordic ski dell’Alpe di Siusi (Alto Adige / Südtirol), il più grande altipiano d’Europa, sono il teatro perfetto per le varie sfaccettature della disciplina invernale. Sono anche un campo di gara perfetto per la suggestiva maratona di fondo dell’inverno, la “Moonlight Classic”, che il 7 febbraio 2012 arriva alla sua sesta edizione.

Non appena la Luna farà capolino da dietro il profilo frastagliato delle Dolomiti, inondando la neve di soffice luce, verrà dato il via ai centinaia di fondisti pronti a Compaccio. Armati di torcia e sci come ogni anno, eccoli scivolare nella notte lungo i 20 o i 36 chilometri del tracciato che li ricondurrà al punto di partenza. Le distanze corrispondono alle due opzioni, più o meno impegnative per poter accogliere ogni genere di appassionato che voglia cimentarsi con la competizione. In entrambi i casi è consentito solo l’avanzamento in stile diagonale classico e arbitri selezionati, collocati lungo la pista, segnaleranno eventuali scorrettezze, anche al chiaro di Luna.

I partecipanti potranno raggiungere la partenza in automobile dalle ore 17.00. Per gli atleti che non si serviranno del mezzo privato, il tragitto con la Cabinovia Alpe di Siusi è gratuito. Gli spettatori hanno accesso libero dalle ore 18.00 con la possibilità di godersi il vario e interessante programma di intrattenimento, tra cui uno show sugli sci di ex-atleti, i suonatori di corni alpini, cibo, bevande e musica.

La quota di iscrizione è di 45 euro per la 36 km e di 40 euro per la 20 km, istruzioni per i pagamenti e informazioni sul sito www.moonlightclassic.info.

Nello stessa settimana della competizione, da sabato 4 a sabato 11 febbraio, c’è anche un’altra grande, doppia possibilità. Si tratta di “KARIN MORODER Alper di Siusi NIGHT AND DAY Nordic Ski Camp”, sei giorni dedicati ai fondisti amatoriali e/o professionisti, programmati e sviluppati in funzione delle capacità fisiche di ogni singolo partecipante. Un’esperienza entusiasmante che comprende 7 pernottamenti, 6 giorni di camp che aumenteranno notevolmente il livello dello stile skating e classico, e il grado di resistenza di ognuno.

La proposta prevede anche la straordinaria possibilità di partecipare il 5 febbraio 2012 all’edizione numero 34 della gara di fondo “Dobbiaco – Cortina” accompagnati dalla campionessa. E ancora, la preparazione degli sci per allenamento e gara, sciolinatura inclusa; l’addestramento professionale agli allenamenti e alla gara; l’assistenza fisioterapica; la documentazione d’allenamento; un gadget personalizzato da Karin Moroder; l’utilizzo per 7 giorni delle piste di fondo dell’Alpe e in Val Gardena, e 7 giorni Nordic Pass (per ospiti che soggiornano a Castelrotto, Siusi, Fiè). Il costo del pacchetto dal 4 all’11 febbraio 2012 parte da 1.069,50 euro per persona in camera doppia con trattamento di mezza pensione.