Papa Francesco è tornato a casa dopo una breve degenza in ospedale

Papa Francesco è stato dimesso sabato mattina dal Policlinico Universitario A. Gemelli.

Corrispondente dello Staff di Vatican News

Papa Francesco è stato dimesso dal Policlinico Gemelli sabato mattina dopo una breve degenza ospedaliera che comprendeva esami programmati e cure per la bronchite.

In un breve comunicato di sabato mattina, la sala stampa della Santa Sede ha ricordato che prima della partenza il Santo Padre ha salutato i vertici dell’ospedale, tra cui Franco Agnelli, rettore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore; Marco Elefanti, Direttore Generale del Policlinico; e l’assistente ecclesiastico generale dell’ospedale, mons. Claudio Giuliotori, e l’equipe medica e gli operatori sanitari che lo hanno assistito durante il ricovero.

Il Policlinico Universitario Agostino Gemelli, il più grande ospedale di Roma, è l’ospedale universitario della Scuola di Medicina dell’Università Cattolica. L’ospedale è intitolato al frate francescano Agostino Gemelli, medico e psicologo, fondatore e primo rettore dell’ateneo.

All’uscita dall’ospedale, Papa Francesco ha fermato brevemente la sua auto per salutare i presenti, soffermandosi un attimo ad abbracciare e pregare per una coppia che nella notte aveva perso la figlia.

Visita a Santa Maria Maggiore

Il Santo Padre si è poi recato nella Basilica di Santa Maria Maggiore, dove ha pregato davanti alla Salus Papuli Romani, icona di Maria, per tutti i malati e quanti soffrono per malattia o per la perdita di persone care. Ha pregato in modo particolare per i bambini incontrati ieri nei reparti di oncologia pediatrica e neurochirurgia pediatrica dell’ospedale, affidandoli alla materna protezione della Vergine Santa.

READ  Notizie in diretta: Yellen posticipa la "data di scadenza" del tetto del debito degli Stati Uniti al 5 giugno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *