Aggiornamenti in tempo reale dall’Ucraina: Zelensky nega l’affermazione russa secondo cui Pakmut è caduto

Dall’inizio dell’invasione su vasta scala dell’Ucraina da parte della Russia, un anno fa, i funzionari di Kiev hanno chiesto ai loro alleati occidentali di fornire all’aeronautica militare del paese aerei da combattimento avanzati come l’F-16. Ma gli Stati Uniti, che producono il jet da combattimento, sono stati a lungo riluttanti a consegnarlo o a consentire ad altri paesi che possiedono gli F-16 di riesportarli in Ucraina.

I funzionari statunitensi temevano che i jet potessero essere utilizzati per colpire obiettivi all’interno della Russia, potenzialmente intensificando il conflitto, e hanno affermato che l’invio di altre armi in Ucraina era una priorità più alta. Ma venerdì il presidente Biden ha invertito la rotta, dicendo che avrebbe permesso ai piloti ucraini di addestrarsi sull’F-16 e che gli Stati Uniti avrebbero collaborato con altri paesi per fornire i jet.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha accolto con favore quella che ha definito “la decisione storica dell’America” ​​e ha affermato che “migliorerebbe notevolmente il nostro esercito in volo”.

Ecco cosa sappiamo su come la mossa influenzerà l’aviazione ucraina.

Quanto è forte l’aviazione ucraina?

L’Ucraina ha una flotta consistente ma obsoleta di aerei da combattimento ed elicotteri di progettazione sovietica, un retaggio della sua storia come parte dell’ex Unione Sovietica. La flotta dell’aeronautica militare ucraina comprende caccia come il MiG-29, bombardieri e velivoli da trasporto e da addestramento, ha dichiarato sabato il portavoce della forza, il colonnello Yuriy Ihnat, in un’intervista.

Gli analisti militari occidentali stimano che la flotta combinata delle forze aeree e di terra dell’Ucraina si sia ridotta di oltre un terzo dall’inizio dell’invasione russa. L’Ucraina ha perso almeno 60 dei suoi 145 velivoli ad ala fissa e 32 dei suoi 139 elicotteri, secondo fonti militari statunitensi, tra le informazioni classificate trapelate sul sito di social media Discord negli ultimi mesi. Il documento non è datato.

L’aeronautica ucraina rivela raramente numeri sulla sua flotta o altri dettagli, inclusi incidenti di aerei abbattuti o distrutti. Ma i funzionari hanno riconosciuto alcune perdite durante la guerra e difficoltà nel riparare e sostituire gli aerei danneggiati.

READ  Gli studi di Hollywood negoziano per evitare lo sciopero degli attori – DW – 13/07/2023

“Il nuovo aereo è del 1991”, ha detto il colonnello Ihnat. “Devono essere tutti revisionati, riparati e avere pezzi di ricambio”.

Ottenere pezzi di ricambio è diventato un problema perché molti di essi sono prodotti solo in Russia. Il commercio di tali beni è in gran parte cessato dopo il 2014, quando le forze sostenute dalla Russia hanno preso il controllo dell’Ucraina orientale e di parti della penisola di Crimea, anche prima di un’invasione su vasta scala.

Nel complesso, rispetto all’aeronautica militare russa, l’aeronautica ucraina è “tecnicamente superiore e in netta inferiorità numerica”. Rapporto di novembre Royal United Services Institute for Defence and Security Studies, Londra.

Un jet da combattimento vicino alla città in prima linea di Soledar, nell’Ucraina orientale, l’anno scorso, il cui collegamento non è chiaro.debito…Jim Huylbrock per il New York Times

In che modo gli ucraini usano i loro aerei?

Mentre le forze russe hanno disabilitato i sistemi di difesa aerea ucraini nei primi giorni della guerra, i caccia ucraini Mikoyan MiG-29 e Sukhoi Su-27 si sono impegnati in combattimenti aria-aria per respingere i bombardieri russi e hanno fornito difesa aerea su gran parte del paese. Come ivi dichiarato Rapporto aziendale.

Il caccia ucraino ha inflitto alcune perdite agli aerei russi, ma ha anche “subito pesanti perdite”, afferma il rapporto. Nei giorni successivi si sono verificate alcune vittime del fuoco amico mentre gli ucraini si affrettavano a introdurre nuovi sistemi di difesa aerea.

Tuttavia, nonostante una marina superiore, la Russia non è stata in grado di raggiungere la supremazia aerea in tutta l’Ucraina grazie alle forti difese aeree degli ucraini. Tali difese sono state sempre più rafforzate poiché i paesi occidentali hanno contribuito con alcune delle loro armi più sofisticate.

READ  Tempeste a Houston: almeno 4 morti, 900.000 case e attività commerciali senza elettricità

L’aeronautica ucraina continua le operazioni di combattimento e spesso si vedono aerei ed elicotteri ucraini volare vicino alla linea del fronte orientale. Nelle ultime settimane, Polonia e Slovacchia hanno sostituito l’Ucraina con i MiG-29, la prima volta che il paese ne ha ricevuto uno per potenziare la sua flotta esaurita. Alcuni sono inutilizzabili e verranno utilizzati come pezzi di ricambio, ha detto il colonnello Ihnat.

Tuttavia, i jet e gli elicotteri ucraini sono vulnerabili ai sistemi di difesa aerea russi e limitano le loro operazioni per evitare di entrare nel territorio controllato dalla Russia. I jet e gli elicotteri d’attacco ucraini hanno sviluppato una tattica di volo basso, lanciando razzi non guidati dal territorio ucraino e liberando rapidamente la banca per evitare il fuoco antiaereo. Gli aerei russi usano tattiche simili, ma hanno il vantaggio di una potenza di fuoco superiore, che consente loro di sparare razzi e missili da crociera da distanze maggiori.

“I piloti russi sono rimasti vigili durante la guerra, quindi anche un piccolo numero di combattenti occidentali potrebbe avere un grande effetto deterrente”, afferma il rapporto dell’Istituto RUSI.

Aerei da combattimento F-16 della US Air Force durante un’esercitazione nelle Filippine questo mese.debito…Esdra Agayan/Getty Images

Perché gli ucraini vogliono l’F-16?

Gli ucraini non vogliono usare i jet solo come deterrente.

Un gruppo di parlamentari ucraini ha dichiarato il mese scorso al German Marshall Fund a Washington di aver bisogno dell’F-16 perché il suo radar può rilevare obiettivi a terra a centinaia di miglia di distanza, consentendo ai piloti di rimanere al sicuro nel territorio controllato dall’Ucraina mentre lanciano armi. Nei territori occupati dai russi.

Il colonnello Ihnat ha affermato che oltre ad essere utilizzato per la difesa aerea, ovvero per abbattere missili e droni russi in arrivo, l’aereo potrebbe fornire copertura alle truppe ucraine che tentano di avanzare in qualsiasi contrattacco. Ha osservato che potrebbe anche essere utilizzato per intercettare aerei russi che hanno iniziato a lanciare bombe guidate da almeno 30 miglia dalla linea del fronte ucraina; proteggere la rotta marittima che consente al grano ucraino di lasciare il Paese; e per ottenere la superiorità aerea sulle parti dell’Ucraina occupate dai russi.

READ  Li Shangfu: il ministro della Difesa cinese afferma che la guerra con gli Stati Uniti sarebbe un disastro insopportabile

Nessuno di questi obiettivi può essere raggiunto con l’attuale velivolo ucraino di progettazione sovietica, ha affermato.

“La Marina è molto vecchia”, ha detto il colonnello Ihnat. “Abbiamo da quattro a cinque volte meno aerei dei russi e la portata degli aerei è da quattro a cinque volte inferiore a quella dei russi”.

Un rifornimento di carburante di un F-16 dell’aeronautica degli Stati Uniti durante un’esercitazione in Nevada nel 2014.debito…John Locher/Las Vegas Review-Journal, tramite The Associated Press

In che modo l’F-16 aumenterà le capacità dell’Ucraina?

Il piccolo bombardiere da guerra monomotore e altamente manovrabile è stato a lungo un pilastro dell’aeronautica americana, essendo stato ampiamente utilizzato in combattimento durante la Guerra del Golfo del 1991, i Balcani e le guerre in Afghanistan e Iraq.

Secondo Descrizione aeronautica degli aerei da combattimentoL’F-16 può volare al doppio della velocità del suono e può difendersi con missili aria-aria mentre colpisce bersagli a terra fino a 500 miglia di distanza.

Analisti militari occidentali e ucraini hanno affermato che l’aeronautica ucraina ha bisogno di tali moderni caccia e missili occidentali per contrastare costantemente gli aerei russi con una potenza di fuoco profonda e per mantenere la posizione contro il colosso russo, che ha usato incessantemente i bombardieri. Città come Mariupol e Bakumud per catturarli.

Sig. Anche se Biden non lo crede, offrirli fa parte del suo pensiero su come proteggere l’Ucraina dopo che l’attuale fase della guerra in corso sarà terminata.

I funzionari ucraini affermano da tempo che ha bisogno di un esercito equipaggiato e addestrato secondo gli standard della NATO con aerei moderni per proteggere il suo confine con la Russia. La decisione di fornire F-16 all’Ucraina suggerisce che l’amministrazione Biden e i suoi alleati ora credono che anche se ci sarà una fine negoziata dei combattimenti – forse un cessate il fuoco simile alla Corea – l’Ucraina ne avrà bisogno a lungo termine. La capacità di scoraggiare una Russia arrabbiata e permissiva.

Oleksandr Shubko Reportage fornito da Odessa, Ucraina Giovanni Ismai da Washington e David Sanger da Hiroshima, Giappone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *