Biden darà il via alla sua candidatura per la rielezione con una manifestazione sindacale a Filadelfia



Cnn

Il presidente Joe Biden Ha dato il via alla sua campagna di rielezione sabato in una frequente manifestazione sindacale in Pennsylvania Può essere promosso al secondo posto.

La prima manifestazione ufficiale della sua campagna politica finale sarà un momento per Biden per evidenziare i recenti successi economici che sottolineano la sua causa per altri quattro anni alla Casa Bianca.

Può anche fornire la prima opportunità di critica L’ex presidente Donald Trump Dal suo impeachment, arresto e detenzione, un episodio che apre una finestra sul caos di cui Biden avverte se Trump sarà di nuovo presidente.

Biden ha ammonito i massimi democratici Rimanere in silenzio in una causa legale, È improbabile che cambi quando parlerà ai gruppi sindacali sabato pomeriggio a Filadelfia.

Ma gli assistenti affermano che ciò non ha impedito a Biden e altri surrogati di continuare a criticare le politiche e il carattere di Trump mentre guida le primarie repubblicane.

Tuttavia, il fulcro della salva della campagna di apertura di Biden sarà l’economia, ancorata dai recenti avalli dei principali gruppi sindacali. Nonostante l’incertezza sulle prospettive economiche globali a lungo termine, Biden spera che più americani lo associno ai guadagni economici, tra cui un forte mercato del lavoro e la crescita.

I sondaggi mostrano che molti elettori danno a Biden voti bassi per la sua gestione dell’economia, soprattutto da quando i prezzi sono aumentati dopo la pandemia. Tuttavia, i dati recenti mostrano che l’inflazione sta diminuendo ei timori di una recessione imminente sono svaniti.

Biden ha affermato che più americani verranno a ricompensare la sua responsabilità economica mentre inizia a raccogliere i frutti di alcuni dei suoi successi legislativi distintivi, inclusa una nuova legge sulle infrastrutture.

READ  Bitcon ed Ether crescono mentre i richiedenti degli Exchange-traded Fund di Hong Kong affermano di essere approvati per l'ETF Bitcoin

L’AFL-CIO era tra i gruppi sindacali che hanno appoggiato Biden prima del suo discorso, affermando che era il primo passo nel ciclo delle elezioni presidenziali per sostenere un candidato.

“Non c’è dubbio che Joe Biden sia il presidente più pro-sindacato della nostra vita”, ha dichiarato Liz Shuler, presidente dell’AFL-CIO. “Dal portare posti di lavoro nel settore manifatturiero in America alla protezione delle nostre pensioni e alla realizzazione di investimenti storici in infrastrutture, energia pulita e istruzione, non abbiamo mai visto un presidente lavorare così instancabilmente per ricostruire la nostra economia dal basso verso l’alto e dal centro”.

Biden ha a lungo fatto affidamento sul sostegno dei sindacati per le sue aspirazioni politiche e ha fatto la sua prima tappa dopo aver annunciato la sua candidatura per la rielezione alla Conferenza legislativa dei sindacati edili del Nord America a Washington.

“Non mi scuso per essere stato etichettato come il presidente più pro-sindacato nella storia americana”, ha detto alla giuria.

Non tutti i sindacati hanno dato il loro sostegno alla candidatura per la rielezione di Biden. Il potente United Auto Workers ha dichiarato di aver smesso di sostenere Biden il mese scorso, citando preoccupazioni per le sue politiche che promuovono la transizione ai veicoli elettrici, secondo una nota sindacale.

L’UAW ha più di 400.000 membri e Biden ha propagandato il suo sostegno in passato. L’anno scorso ha definito i lavoratori automobilistici americani “i lavoratori automobilistici più qualificati del mondo”. I membri del gruppo sono in gran parte concentrati nel Michigan, uno stato presidenziale campo di battaglia.

Biden ha anche irritato i membri del sindacato l’anno scorso quando ha firmato la legislazione per evitare uno sciopero ferroviario nazionale, che secondo lui era necessario per impedire l’arresto del trasporto merci critico.

READ  La moglie di Patrick Mahomes afferma che le invettive del sindaco di Cincinnati contro Chiefs QB sono "deboli, imbarazzanti"

La campagna di Biden si è basata sul suo record economico, inclusa la pubblicazione del mese scorso di un annuncio di 60 secondi intitolato “Backbone”. Lo spot ha avuto un tono populista, con l’audio del presidente che parlava di “investire in luoghi e persone dimenticati” e un narratore che scandiva il lavoro dell’amministrazione per migliorare le infrastrutture e la produttività nel Paese.

“Joe Biden sta costruendo un’economia che non lascia dietro di sé nessuna città, nessuna città, nessun americano”, afferma il narratore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *