Donna ecuadoriana muore dopo aver rovesciato la bara sulla sua stessa veglia

Una donna di 76 anni che è stata dichiarata morta, e Ha sorpreso i suoi parenti bussando alla sua bara durante la sua veglia All’inizio di questo mese, è morto dopo sette giorni di terapia intensiva, ha detto la sua famiglia sabato.

Il figlio della donna, Gilberto Barbera Montoya, ha dichiarato all’Associated Press che i medici dell’ospedale statale dove è stata ricoverata dopo l’incidente iniziale l’hanno dichiarata morta venerdì sera.

Bella Montoya è stata inizialmente ricoverata con un ictus e un arresto cardiopolmonare, e il medico di turno l’ha dichiarata morta quando non ha risposto alla rianimazione, ha detto il ministero.

Il 9 giugno, Montoya si è alzato e ha iniziato a bussare dopo aver trascorso cinque ore nella sua bara in un’impresa di pompe funebri a Papahoyo, a sud-ovest di Quito.

Incidenti simili si sono verificati di recente negli Stati Uniti. Una struttura di cura dell’Iowa a dicembre Un residente di 66 anni è stato erroneamente dichiarato morto È stata portata in un’impresa di pompe funebri, dove si è svegliata “senza fiato”. Nel 2020, una giovane donna è stata dichiarata morta Aprì gli occhi Doveva essere imbalsamata.

Sabato il ministero della salute dell’Ecuador ha confermato in una dichiarazione che è morto per un ictus ischemico dopo aver trascorso una settimana in terapia intensiva. Ha detto che Montoya era sotto “costante osservazione” ma non ha fornito ulteriori informazioni sulle indagini mediche che circondano il caso.

Barbera Montoya ha dichiarato di non aver ancora ricevuto un rapporto dalle autorità su una spiegazione medica di quanto accaduto e ha avvertito che le cose “non rimarranno le stesse”. Ha detto che la sorella della donna morta aveva presentato una denuncia formale per l’incidente e stava cercando di identificare il medico che l’aveva dichiarata morta.

I resti di Montoya, un’infermiera in pensione, sono tornati nella stessa agenzia di pompe funebri in cui è cresciuta. Suo figlio ha detto ad Andhra che sarebbe stato sepolto in un cimitero pubblico.

Il ministero della salute del paese ha dichiarato la scorsa settimana che è stato istituito un comitato tecnico per esaminare il modo in cui gli ospedali rilasciano i certificati di morte.

READ  Biden e GOP si affrettano a finalizzare l'accordo sul tetto del debito, raccogliere sostegno per evitare il default

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *