I core della CPU dell’iPad Pro M4 e le dimensioni della RAM sono collegati alla capacità di archiviazione

Ingrandire / Il nuovo iPad Pro M4.

Mela

Quando Apple ha annunciato ieri il chip Apple M4 durante l’evento iPad Pro, ha menzionato che il chip era dotato di quattro core CPU ad alte prestazioni.

Quelle parole brevi e facili da perdere significano sempre che è in arrivo una versione di fascia bassa del chip NO Più core CPU e Pagina delle specifiche tecniche del nuovo iPad Pro Ecco tutti i dettagli: gli iPad Pro con 256 GB o 512 GB di spazio di archiviazione utilizzano una versione dell’M4 con tre core CPU ad alte prestazioni e sei core più piccoli. Solo i modelli con spazio di archiviazione da 1 TB e 2 TB hanno M4 abilitato con quattro core CPU ad alte prestazioni.

I modelli da 256 GB e 512 GB vengono forniti con 8 GB di RAM, mentre i modelli da 1 TB e 2 TB vengono forniti con 16 GB di memoria. Sebbene queste modifiche siano chiaramente menzionate nella pagina delle specifiche tecniche, la pagina di configurazione effettiva per iPad Pro sull’Apple Online Store non fornisce alcuna indicazione che l’aggiornamento dello spazio di archiviazione migliorerà la CPU e la RAM.

Tutti gli iPad Pro M4 sono dotati di GPU a 10 core, Neural Engine a 16 core e larghezza di banda di memoria di 120 GB/s. E tutti i modelli di iPad Air M2 vengono forniti con lo stesso chip M2 a piena potenza e 8 GB di RAM.

Ciò differisce dal modo in cui Apple gestisce gli aggiornamenti per Mac, che in genere consentono configurazioni build-to-order più flessibili, in cui è possibile aggiornare le singole specifiche senza aggiornare tutto in una volta.

READ  Bucks assume l'assistente dei Raptors Adrian Griffin come capo allenatore dopo l'incontro con Giannis Antetokounmpo: fonti

Questo fenomeno non è nuovo, almeno non per la RAM. L’iPad Pro 2018 con A12X di Apple, un passaggio a un design moderno con cornice sottile, include 4 GB di RAM nei modelli base e 6 GB di RAM nel modello da 1 TB. IL M1 E M2 iPad Pro Ciascuno viene fornito con 8 GB di RAM nelle configurazioni di fascia bassa e 16 GB nelle configurazioni da 1 TB e 2 TB. Tuttavia, questa è la prima volta che Apple abbina le prestazioni della CPU dell’iPad alla capacità di archiviazione, e ciò significa che il modello base iPad Pro non offrirà un grande aggiornamento rispetto ai modelli M2 più costosi.

Per quanto riguarda il motivo per cui Apple fa questo alle sue CPU, non è così Appena Un modo per vendere ai potenziali acquirenti iPad di fascia alta. I chip di silicio spesso presentano difetti minori, soprattutto se costruiti utilizzando processi di produzione nuovi di zecca come il processo a 3 nm di seconda generazione utilizzato per l’M4. La vendita di una versione parzialmente disabilitata del chip consente ad Apple (e ad altri produttori di chip) di utilizzare matrici di silicio imperfette invece di buttarle via, un processo noto come “pinning”.

Gli iPod Pro da 1TB e 2TB possono essere aggiornati con il “Nano-Texture Glass” di Apple, che conferisce allo schermo una finitura lucida e opaca più piatta del vetro. Un aggiornamento della nano-texture costa $ 100 oltre ai $ 600 che spenderai per l’aggiornamento dello spazio di archiviazione e di altri componenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *