Il Baltimore Shipping Channel riaprirà parzialmente entro la fine di aprile

Una rotta marittima nel porto di Baltimora che è stata bloccata dal crollo del ponte Francis Scott Key la scorsa settimana sarà parzialmente riaperta entro la fine di aprile e il pieno traffico sarà ripristinato entro la fine di maggio, ha detto giovedì il Corpo degli Ingegneri dell'Esercito degli Stati Uniti. .

L'annuncio è arrivato mentre il presidente Biden avrebbe dovuto visitare il luogo del relitto venerdì. Una grande nave portacontainer ha colpito il ponte il 26 marzo, facendolo affondare nel corso d'acqua che porta dentro e fuori uno dei porti più trafficati del paese.

I funzionari hanno avvertito che la rimozione dei detriti mutilati e smembrati dal canale sarà un’operazione complicata e pericolosa di salvataggio sottomarino poiché il porto di Baltimora, un importante hub automobilistico che impiega 8.000 persone, fatica a riaprire.

Si prevede che per primo verrà aperto un canale largo 280 piedi e profondo 35 piedi che conduce al porto, consentendo alle navi mercantili e alle navi che trasportano veicoli, nonché al Corpo dell'Esercito, che mantiene il canale navale, di garantire la navigazione. detto in un comunicato. Secondo il rapporto, il canale consentirà il traffico a senso unico di navi da e per il porto alla volta.

Secondo il rapporto, le autorità mirano a riaprire il canale di navigazione largo 700 piedi e profondo 50 piedi dopo un mese, riportando l'accesso al porto alla sua normale capacità.

Venerdì il sig. La Casa Bianca ha detto che Biden prevede di fare un tour aereo del relitto e di ricevere un briefing sulla risposta e sugli sforzi di recupero. Si prevede inoltre che incontrerà i cari di sei operai edili che si ritiene siano morti dopo il crollo del ponte e la caduta nel fiume.

READ  83,3 milioni di dollari e. Trump ha fallito nel suo tentativo di ritardare la sentenza Jean Carroll

Nei 10 giorni successivi al crollo, i soccorritori hanno condotto indagini subacquee e analisi strutturali dettagliate dei rottami del ponte.

Due piccoli canali temporanei, profondi 11 e 14 piedi, sono stati puliti e aperti prima che alcune piccole imbarcazioni e altre imbarcazioni entrassero e uscissero dal porto.

Gli esperti dicono che i subacquei devono prima tagliare le strutture metalliche e di cemento sul fondo del fiume Patapsco in pezzi più maneggevoli, che possono poi essere sollevati in superficie dalle gru. I subacquei lavorano in mezzo a correnti veloci e scarsa visibilità.

La ricostruzione del ponte, che trasporta circa 35 milioni di veicoli all’anno e si estende per 1,6 miglia sul fiume, potrebbe richiedere diversi anni. Amministrazione Biden detto la settimana scorsa Stanzia 60 milioni di dollari in fondi federali di emergenza per le autostrade, rendendo i costi iniziali un'operazione molto costosa.

Il signor ha detto che il governo centrale pagherà la ricostruzione del ponte. Biden lo ha promesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *