Il turista che ha vandalizzato il Colosseo dice che non sapeva che fosse così vecchio

Un turista che ha oltraggiato una nazione quando è stato sorpreso a scarabocchiare una nota d’amore sul Colosseo si è scusato in modo imbarazzante, dicendo che non capiva la storia del monumento romano.

L’avvocato e sindaco della città, Ivan Danilov, ha scritto in una lettera a Dimitrov, 27 anni, che era consapevole della gravità delle sue azioni e si è scusato con l’Italia e la gente del mondo per il danno che aveva causato. Patrimonio mondiale dell’UNESCO luogo.

L’uomo scolpisce una nota d’amore nel Colosseo nell’ultimo caso di comportamento scorretto di un turista

“Danneggiando il Colosseo, a scapito di altri visitatori, ho agito con frivolezza, inflessibilità e indecenza”, ha scritto in italiano, come tradotto dal Washington Post. “Non ho scuse.”

Dimitrov ha scritto di essersi assunto la responsabilità delle sue azioni e ha riconosciuto “l’incalcolabile significato artistico e storico” del sito.

“Mi vergogno troppo per ammettere che è stato solo dopo questo tragico incidente che ho iniziato ad apprezzare quanto sia antico questo monumento”, ha scritto.

Un turista ha inciso il nome della sua ragazza sui muri del Colosseo di Roma il 23 giugno, visto in un video virale che ha suscitato le ire del ministro della cultura italiano. (Video: Reuters)

L’avvocato di Dimitrov, Alexandro Maria Trelli, ha dichiarato in un comunicato stampa di aver già escogitato un patteggiamento che avrebbe tenuto il suo cliente fuori dal carcere. Sebbene il motivo fosse ancora in fase di negoziazione, ha affermato che il pubblico ministero ha convenuto che non è stata inflitta alcuna pena detentiva.

I pubblici ministeri e i rappresentanti della polizia nazionale italiana, i carabinieri, non sono stati raggiunti giovedì pomeriggio. Stampa associata segnalato La scorsa settimana le autorità hanno utilizzato fotografie per identificare l’uomo come un visitatore che viveva in Gran Bretagna.

READ  Lo scrittore E. DOJ non difenderà Trump che dice di aver diffamato Jean Carroll: NPR

Il volto di Dimitrov è apparso in un video diventato virale a fine giugno, in cui ha usato una chiave per scrivere “Evan + Haley 23” su un muro. Lo spettatore americano Ryan Lutz ha catturato il video. ha detto a NBC News Era “sconvolto” e ha denunciato l’incidente alla sicurezza.

“Mi accontenterò di imparare una lezione per questo ragazzo”, ha detto Lutz all’agenzia di stampa. “Non rispetti i paesi ospitanti”.

A Roma, la legge prende di mira i cattivi comportamenti dei turisti, come fare il bagno nelle fontane

I funzionari italiani hanno espresso la loro indignazione online, insieme al ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano Twittare Il ministro del Turismo Daniela Santense ha definito l’atto “un segno di estrema inciviltà”. dire Su Twitter, spera che il turista subisca sanzioni.

L’agenzia di stampa italiana ANSA segnalato Le sanzioni per danni includono fino a cinque anni di carcere e multe superiori a $ 16.000.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *