BIO

Menu a Km Zero 2011


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Non ci sono Voti)
Loading...

I ristoranti dell’Appennino tosco emiliano in gara per la valorizzazione dei prodotti locali

Il territorio dell’Appennino Tosco Emiliano è ricco di produzioni tipiche di alta qualità e vanta una cultura eno-gastronomica di valore. Il concorso Menu a Km zero propone un viaggio alla scoperta dei territori che esprimono queste eccellenze, un percorso del gusto tra Emilia e Toscana.

Nell’edizione 2011 l’obiettivo del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano e della Comunità Montana dell’Appennino reggiano è quello di valorizzare questa straordinaria koinè di sapori, estendendo la partecipazione non più solo a ristoranti che si collocano all’interno dei comuni aderenti al Parco Nazionale, ma a tutti gli operatori che si trovano in un territorio, un Appennino appunto, che nei due versanti, diventa così un unico prodotto turistico, che sa proporre, sapori e paesaggi diversi nella loro tipicità.


Il progetto è inoltre patrocinato da Coldiretti ed ha l’obiettivo di avvicinare produttori e consumatori in un ottica di filiera corta, di incentivare forme nuove di turismo in grado di far apprezzare una stagione ricca di prodotti profumi colori e sensazioni come l’autunno.

I menu in concorso saranno composti da prodotti locali e di stagione, provenienti dalle campagne vicine garantendo così tipicità, qualità e freschezza nel rispetto dell’ambiente.

Una giuria popolare affiancata da una più tecnica, premieranno i menu che meglio avranno saputo utilizzare e abbinare i prodotti locali, riscoprendo ricette tradizionali o proponendone utilizzi originali.

L’edizione 2011, vede la partecipazione molti ristoranti, che ogni sabato sera e domenica a pranzo saranno in gara dall’8 ottobre al 27 novembre. L’elenco dei ristoranti sarà pubblicato sui siti internet di Parco Nazionale e Comunità Montana dell’Appennino Reggiano. Il pubblico potrà votare i menu sul sito www.parcoappennino.it nella sezione Menu a Km zero edizione 2011.