meteo

Allerta protezione civile 31 ottobre


Previsioni meteo e allerta protezione civile per il 31 ottobre 2012

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Non ci sono Voti)
Loading...

Bollettino di Vigilanza Meteorologica Nazionale

Precipitazioni:

–    diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Sicilia, Calabria, Campania e Lazio, con quantitativi cumulati da moderati ad elevati, puntualmente molto elevati su Lazio meridionale, Campania centro-settentrionale e zone costiere ioniche;
–    da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulle restanti regioni meridionali, sulle zone appenniniche ed interne di Molise ed Abruzzo, su Umbria,  Toscana, Liguria, Veneto e Friuli Venezia Giulia, con quantitativi cumulati moderati o puntualmente elevati;
–    sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Sardegna, Piemonte, Lombardia, Trentino, Emilia Romagna, con quantitativi cumulati generalmente moderati;
–    sparse, anche a carattere di rovescio o temporale,  sulle restanti zone del Paese, con quantitativi cumulati generalmente deboli.

Nevicate: sui settori alpini mediamente al di sopra dei 900-1200 m, localmente fino a 600 m sul Piemonte.

Visibilità: senza fenomeni di rilievo.

Temperature: in generale e sensibile aumento, specie nei valori minimi.

Venti: forti dai quadranti meridionali su tutte le regioni centro-meridionali, con raffiche di burrasca o burrasca forte sulle zone tirreniche e sui settori appenninici, in estensione nel pomeriggio alle zone ioniche ed adriatiche. Forti settentrionali sulla Liguria. Forti raffiche nei temporali.

Mari: molto mossi tutti i bacini, tendenti ad agitati o localmente molto agitati i bacini di Ponente, in estensione nel pomeriggio a Ionio e Adriatico.