Neve

Tina Maze amministra lo Slalom gigante di Courchevel, una vittoria controllata ed importante per la classifica generale.


Nevica a Courchevel, la visibilità è scarsa ed il fondo è ghiacciato e veramente molto duro. Il traccato della pista è comunque veloce e difficoltoso da interpretare nel modo corretto. La Vonn è fuori già nella prima manche e così Tina Maze può amministrare la gara : senza rischiare troppo controlla gli sci e conduce senza grosse sbavature, al contrario di chi cerca la velocità su un tracciato che penalizza molto gli errori e disallinea facilmente gli sci facendo perdere anche parecchi secondi. Sembra una cosa semplice, ma riesce solamente alle grandi campionesse come la Maze.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Non ci sono Voti)
Loading...

Tina Maze vince a Courchevel il quarto gigante stagionale anche se questa volta deve faticare per regolare la rimonta dell’austriaca Kathrin Zettel. Alla fine, la slovena ferma il crono sul tempo di 2’16″84, solo 22 centesimi meglio della rivale. Al terzo posto si piazza la francese Tessa Worley, che scala di una posizione rispetto a metà gara, cedendo alla Maze 40 centesimi.
Ancora una buona gara per Irene Curtoni che conclude con il settimo posto a 2″35 dalla Maze e mantiene la posizione rispetto alla prima manche, mentre scende al 12/o posto, comunque buono, Manuela Moelgg, ottava a metà gara. Va a punti anche Nadia Fanchini 23/a, mentre esce nella seconda manche Lisa Agerer, l’altra azzurra che era riuscita a qualificarsi. Tutte uscite nella prima manche le altre azzurre al via, ad eccezione di Michela Azzola che comunque era attardata nella classifica. Denise Karbon ha commesso un errore nella prima frazione che ha posto fine alla sua gara, mentre era sulla linea delle migliori azzurre.
Lindsey Vonn si era fermata dopo poche porte della prima manche e, con tutta probabilità, salterà la trasferta di Are.
La classifica di Coppa del mondo parla sempre più sloveno con Tina Maze che sale a quota 799 punti contro i 468 di Maria Riesch e i 440 di Kathrin Zettel. La Vonn è quarta a quota 414. La migliore azzurra è Irene Curtoni 14/a con 161 punti.

Ordine d’arrivo GS femminile Courchevel (Fra):

1 MAZE Tina SLO  2:16.84
2 ZETTEL Kathrin AUT  2:17.06
3 WORLEY Tessa FRA  2:17.24
4 FENNINGER Anna AUT  2:18.00
5 HANSDOTTER Frida SWE 2:19.00
6 MANCUSO Julia USA  2:19.17
7 CURTONI Irene ITA 2:19.19
8 BREM Eva-Maria AUT 2:19.56
9 SHIFFRIN Mikaela USA 2:19.61
10 DREV Ana SLO 2:19.80
11 GISIN Dominique SUI  2:19.90
12 MOELGG Manuela ITA 2:20.01
13 POUTIAINEN Tanja FIN  2:20.35
14 KIRCHGASSER Michaela AUT  2:20.36
15 REBENSBURG Viktoria GER  2:20.74
16 KOEHLE Stefanie AUT 2:21.05
17 GUT Lara SUI  2:21.16
18 PIETILAE-HOLMNER Maria SWE 2:21.23
19 LINDELL-VIKARBY Jessica SWE  2:21.31
20 HOESL Simona GER  2:21.51
21 BARIOZ Taina FRA  2:21.64
22 SEJERSTED Lotte Smiseth NOR  2:21.77
23 FANCHINI Nadia ITA  2:22.20
24 BARTHET Anne-Sophie FRA  2:22.31
25 DUERR Lena  GER  2:22.47
26 HOEFL-RIESCH Maria GER  2:22.96
27 BAUD Adeline FRA 2:23.04
28 GOERGL Elisabeth AUT  2:31.45

MODELLO SCI

VALUTAZIONE Neveclub

PREZZO

Sci FISCHER - RC4 The Curv Ti AR - 2017★★★★Prezzo Amazon
Scarpe LA SPORTIVA Uomo - Sneakers★★★★Prezzo Amazon
Scarpe Salomon Speedcross 4 per Trail Running Uomo★★★★

Prezzo Amazon
The North Face Bones, Berretto Uomo, Nero/TNF Nero, Taglia unica ★★★

Prezzo Amazon
Cressi Cernia Giacca in Neoprene - Pesca Sub★★★

Prezzo Amazon

Non termina seconda manche:
Lisa Agerer ITA

Non qualificata prima manche:
Michela Azzola ITA

Non terminano la prima manche:
Sofia Goggia ITA
Elena Curtoni ITA
Anna Hofer ITA
Denise Karbon ITA
Giulia Gianesini ITA

Con l’uscita della Vonn la Maze si allontana sempre di più in classifica generale.