Neve

Slavina Cerreto Laghi – accusa di procurata valanga per lo sci alpinista travolto


Slavina a Cerreto Laghi: l'abbondante nevicata tradisce tre sci alpinisti sul versante Sud-Est del Monte La Nuda. Uno dei tre rimane travolto e salvato dal soccorso alpino. Attualmente è denunciato per procurata valanga.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Non ci sono Voti)
Loading...

Mercoledì 16 gennaio 2013 tre sci alpinisti esperti si sono avventurati sul versante sud-est del monte “La Nuda” a Cerreto Laghi. Purtroppo le condizioni della neve gli hanno teso una trappola e si è scatenata una slavina che ha travolto uno dei tre.

Nello scorso periodo infatti il fondo della neve si era ghiacciato formando la tipica lastra, sulla quale nell’ultima settimana è nevicato abbondantemente, circa un metro in quota.
Nell’attraversare il costone della montagna, si è staccata una facia di neve fresca che ha coinvolto i tre sci alpinisti.
Samuele Sentieri, maestro di sci a cerreto Laghi e Alessio Bartolomei si sono salvati autonomamente; mentre il terzo sciatore, Massimo Ruffini è stato trovato dopo circa un’ora dai soccorritori.

Le squadre di soccorso hanno raggiunto la posizione con gli sci e dopo aver localizzato il corpo hanno estratto dalla neve lo sciatore sotto circa 1,5 metri di neve fresca.

MODELLO SCI

VALUTAZIONE Neveclub

PREZZO

Sci FISCHER - RC4 The Curv Ti AR - 2017★★★★Prezzo Amazon
Scarpe LA SPORTIVA Uomo - Sneakers★★★★Prezzo Amazon
Scarpe Salomon Speedcross 4 per Trail Running Uomo★★★★

Prezzo Amazon
The North Face Bones, Berretto Uomo, Nero/TNF Nero, Taglia unica ★★★

Prezzo Amazon
Cressi Cernia Giacca in Neoprene - Pesca Sub★★★

Prezzo Amazon

Al momento Ruffini non è in pericolo di vita.

Il monte “La nuda” non è una zona dove frequentemente si riscontrano slavine o valanghe, ma questo ci fà ricordare quanto sia importante l’attenzione durante lo sci fuori pista o lo sci alpinismo e ancora di più l’attrezzatura di soccorso da portare sempre con sè.

Ricordiamo gli attrezzi indispensabili per il soccorso alpino e primo intervento a questo link.