Neve

Ciaspolata sulle Alpi Liguri


La neve fresca sotto le nostre racchette, la valle di Casterino dietro di noi e la vetta del Monte Chajol (m.2.293) che intravediamo attraverso i rami dei larici e dei pini coperti dal manto bianco… tutto questo sarà il contorno della ciaspolata verso la Baisse de Peirefique.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Non ci sono Voti)
Loading...

La neve fresca sotto le nostre racchette, la valle di Casterino dietro di noi e la vetta del Monte Chajol (m.2.293) che intravediamo attraverso i rami dei larici e dei pini coperti dal manto bianco… tutto questo sarà il contorno della ciaspolata verso la Baisse de Peirefique.

Un versante poco conosciuto (il nord) del Vallone di Casterino che offre dei panorami stupendi che termineranno con l’ampia distesa della Baisse de Peirefique affacciata di fronte al Monte Bego ( m.2.873) quasi messo lì per proteggere e nascondere la Valle delle Meraviglie.

La prima parte della salita, su una ex strada militare ci permetterà di entrare in sintonia con la foresta innevata, dove le tracce di animali che potremo notare ci faranno capire quanto questa porzione dell’arco alpino sia ancora “frequentata” dai suoi antichi e originari abitanti.

Ritrovo: ore 8,00 a Ventimiglia

Prenotazione: prenotazione obbligatoria entro le 20,00 del giorno precedente presso la guida ambientale escursionistica Rosso Marco al 3387718703 o marcoebasta@yahoo.it , www.attraversolealpiliguri.eu

Abbigliamento e attrezzature: scarponcini da trekking, pantaloni lunghi, pile o maglione, giacca a vento o cerata, acqua e pranzo al sacco.

Negozio di fiducia:Pastorino, Corso M.Ponzoni 96/98, Pieve di Teco tel/fax 0183/753315

Dati tecnici: durata 5 ore, dislivello 500 metri circa, difficoltà E

Costo dell’escursione: euro 10,00 più eventuale noleggio racchette

www.attraversolealpiliguri.eu