meteo / News

Protezione civile: Previsioni e allerta meteo neve e ghiaccio 14 febbraio 2012


Precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori tirrenici di Campania meridionale, Basilicata e Calabria, con quantitativi cumulati da deboli a moderati; Da isolate a sparse, su resto del sud e sul Molise, con quantitativi cumulati deboli.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Non ci sono Voti)
Loading...

Riportiamo di seguito il bollettino di vigilanza meteo della Protezione Civile :

FENOMENI SIGNIFICATIVI O AVVERSI PER IL GIORNO 14 FEBBRAIO 2012, ANORA NEVE E GHIACCIO

 

Precipitazioni:

–    da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori tirrenici di Campania meridionale, Basilicata e Calabria, con quantitativi cumulati da deboli a moderati;

–    da isolate a sparse, su resto del sud e sul Molise, con quantitativi cumulati deboli.

Nevicate:

–    a tutte le quote sul Molise, con apporti al suolo da deboli a puntualmente moderati;

MODELLO SCI

VALUTAZIONE Neveclub

PREZZO

Sci FISCHER - RC4 The Curv Ti AR - 2017★★★★Prezzo Amazon
Scarpe LA SPORTIVA Uomo - Sneakers★★★★Prezzo Amazon
Scarpe Salomon Speedcross 4 per Trail Running Uomo★★★★

Prezzo Amazon
The North Face Bones, Berretto Uomo, Nero/TNF Nero, Taglia unica ★★★

Prezzo Amazon
Cressi Cernia Giacca in Neoprene - Pesca Sub★★★

Prezzo Amazon

–    al di sopra di 100-300 metri e localmente a quote inferiori su settori settentrionali di Campania, Basilicata e Puglia settentrionale, con apporti al suolo da deboli a moderati;

–    al di sopra dei 200-400 m su restanti zone di Campania, Basilicata e Calabria e sulla Calabria settentrionale, con apporti al suolo da deboli a moderati, puntualmente elevati su Campania e Calabria;

–    al di sopra dei 400-600 m sul resto del meridione, con apporti al suolo da deboli a moderati, puntualmente elevati sulla Calabria.

Visibilità: ridotta durante le precipitazioni nevose.

Temperature: senza variazioni significative; diffuse gelate anche a quote di pianura su regioni settentrionali e zone interne del Centro-Sud.

Venti: localmente forti settentrionali sulle zone dell’alto adriatico, Appennino settentrionale e Sardegna; localmente forti occidentali sulla Sicilia.

Mari: agitati il Mare e Canale di Sardegna, molto mosso il settore occidentale del Tirreno, lo Stretto di Sicilia e lo Ionio meridionale.