Dopo decenni di Mario, come riescono gli sviluppatori a colmare il divario generazionale?

Ingrandire / Un prototipo dell'effetto miracoloso, ovvero la testa di Mario che si trasforma in blocchi che possono essere mangiati dai nemici, non è stato inserito nel gioco finale.

Nintendo

In un'industria dei giochi che sembra essere impegnata in licenziamenti periodici, anche i franchise di giochi più famosi hanno difficoltà a mantenere la continuità nei loro team creativi principali da un sequel all'altro. E poi la serie Mario, dove Ad ogni persona viene attribuita la creazione originale Super Mario Bros. Terminato negli anni '80 Un ruolo in divenire Super Mario Bros. Meraviglia Proprio l'anno scorso.

In una recente intervista con Ars Technica, Miracolo Il produttore Takashi Tezuka ha detto che non è così difficile ottenere questo tipo di continuità creativa in Nintendo. “Il segreto del personale a lungo termine è che le persone non mollano”, ha detto. “Per qualcuno che sta insieme da così tanto tempo, è facile per noi parlare.”

Tezuka ha aggiunto che riunire una manciata di attori del settore per creare un gioco “corre il rischio di non stare al passo con i tempi. In effetti, per me, sono molto interessato a come giocano e cosa fanno i nostri nuovi dipendenti. Giocando, ciò che pensano e ciò che li attrae sono due cose diverse.” Le cose che possiamo inventare quando i team si rafforzano a vicenda sono davvero interessanti.

Giovani e meno giovani

A Super Mario Bros. Meraviglia, il team di sviluppo ha sollecitato migliaia di idee da tutta Nintendo per potenziali fantastici effetti e badge rivoluzionari. In questo modo, ha detto Tezuka ad Ars, il gioco è stato in grado di incorporare i punti di vista di persone con storie e ricordi diversi della serie.

“Nel nostro staff ci sono persone che in realtà non ne giocano poche [older] Gli argomenti sportivi di cui stavamo parlando”, ha detto. “Quindi, penso che alcuni di questi argomenti avessero una certa familiarità. Forse c'era qualche ispirazione da quei titoli che non conoscevo.”

READ  Putin in Cina: Xi Jinping accoglie il presidente russo

Per una serie di lunga data come Mario, anche alcuni membri del team di sviluppo relativamente “giovane” potrebbero avere una lunga storia con la serie. Super Mario Bros. Meraviglia Il regista Shiro Mori, entrato in Nintendo nel 1997, ricorda di aver giocato all'originale Super Mario Bros. Ai tempi delle scuole elementari, “ero così commosso e stupito dai segreti e dai misteri che ho scoperto in quel gioco”. Gli effetti della meraviglia dentro Miracolo Un evidente tentativo di ritrovare quella sensazione di essere giovani e di scoprire cose nuove per la prima volta, cosa che può essere difficile in una serie così affermata.

Maury ha anche tracciato alcuni paralleli nel mezzo L'Isola di YoshiA volte Yoshi può trasformarsi in un veicolo Miracolo Gli effetti di trasformazione, ad esempio, possono trasformare il giocatore in una melma o in una palla appuntita. “Non possiamo dire di aver pareggiato [direct] Ispirazione da [Yoshi’s Island] O qualcosa del genere, ma penso che… offrire sorprese sia sempre stato un tema della nostra filosofia,” ha detto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *