Hollinger: Il commercio di Bradley Beal definisce l’oceano per Wizards and Suns

Benvenuti nel commercio definitivo dell’era BOGO (Bold Owner Goes Overboard). In un angolo, abbiamo l’Ishbia di Phoenix, che elimina rapidamente qualsiasi proprietà che non può permettersi di pagare più del dovuto per qualunque oggetto luccicante appaia sul mercato. In un altro, abbiamo Ted Leonsis di Washington, che ha iniziato una rottura attesa da tempo meno di un anno dopo aver dichiarato sfacciatamente la clausola di non scambio di Bradley Beal un “punto di coalizione”.

Ironia della sorte, la partnership è diventata meno simbiotica quando uno dei partner ha cercato di trascorrere il gennaio successivo nel Midwest superiore. Una regola di divieto di scambio potrebbe costare ai garanti notevoli opportunità e influenza poiché limitano fortemente le opzioni commerciali di Washington.

Ovviamente, la decisione è arrivata con tre anni di ritardo, tra le botte sul petto per non aver mai tankato, e nel frattempo il valore commerciale di Beal è passato da un ritorno in stile Rudy Gobert a … non così tanto. (Alla fine, l’accordo è stato ceduto a Washington in cambio di Chris Paul, Landry Shamet, alcune scelte del secondo turno e una o due scelte irrilevanti del primo turno per Beal e Jordan Goodwin. Si sarebbe esteso a un accordo a tre squadre, ma farebbe parte del commercio Washington-Phoenix.)

I Wizards non avevano molto e hanno ottenuto molto di più Ha vinto il commercio Avendo già scambiato quattro scelte non protette a Brooklyn per Michael Bridges, Cam Johnson e Kevin Durant, è una testimonianza della volontà dei Suns di fare cose più appariscenti sotto Ishbia. Solo una manciata di giocatori sul pianeta è in grado di vincere una serie di playoff da soli, e quello scambio era almeno difendibile sulla base del fatto che non sarebbero stati disponibili tramite scambio a un intervallo affidabile.

Il trading di Beal, d’altra parte, è una bestia molto diversa. A cominciare dal fatto che l’affare di Beal potrebbe essere negativo, anche senza la clausola di non scambio che ora muove Phoenix. Con un valore BORD $ di $ 32,5 milioni per il 2023-24, il trentenne guadagna $ 42,5 milioni in questa stagione.

È ancora un Bene Giocatore, ma ottiene uno stipendio migliore. Tra la bla bla difesa, gli infortuni e la sua strana palla da 3 mancante, classificare Beal tra i 25 migliori giocatori del campionato è una vera forzatura. Tuttavia, quell’accordo, con 57 milioni di dollari nel 2026-27, lo paga come una superstar fino all’età di 33 anni. Può essere un numero difficile da affrontare quando le cose non vanno bene.

READ  Un disegno di legge per costringere le scuole pubbliche del Texas a mostrare i Dieci Comandamenti fallì

Ho già detto che Peel ha una clausola di non scambio?

Vai più a fondo

Bradley Beal Trade Grades: Reazione immediata mentre i Suns Drafting New Big 3

Sono rimasto un po’ sorpreso dalla fretta dei Suns di sbarazzarsi di Chris Paul. Mentre scambiarlo è almeno meglio dell’idea di Bonkers di tagliarlo, è strano quanto abbiano rovinato il suo valore. Sì, si è infortunato nei playoff, facendo chiaramente un passo indietro nel 2022-23 dopo una stagione All-Star 2021-22. Ha 38 anni e a volte rallenta troppo la squadra. Anche così, direi che Ball a $ 30,8 milioni non è una proposta peggiore di Beal a $ 42,5 milioni, e non arriva con un grosso conto e una clausola di non scambio per i prossimi quattro anni.

Tutta quella discussione guarda al commercio di Beal nel vuoto. Ma ovviamente i Suns non giocano nel vuoto. (Anche se apparentemente alla velocità con cui le loro future scelte al draft sono andate.) Beal, invece, ora gioca nella stessa squadra di Devin Booker … tranne Booker, che potrebbe essere l’unico giocatore dell’intero campionato che assomiglia a Beal. Il più giovane e solo leggermente migliore di tutti.

Inevitabilmente, la presenza di Booker (per non parlare di quella di Durant) spingerà Beal in qualcosa che non è stato da molto tempo, un distanziatore per lo più senza palla che potrebbe sperimentare un crollo tipo Chris Bosh-Miami. . C’è solo un basket; La matematica non permette altro.

Il lato positivo è che il profilo di tiro di Beal diventerà notevolmente più pesante da 3 e più preciso a Phoenix. Non era un sogno, non quando Beal faceva affidamento su tiri auto-creati a Washington e John Wall aveva alte percentuali di 3 punti come uomo di set-up. Ma non è un dato di fatto, e il Sole di certo non sta affrontando una debolezza qui.

Naturalmente, i Suns si schierano sia con Beal che con Booker, ma questo costringe Booker a essere un playmaker a tempo pieno o uno di quei due ala a tempo pieno. Secondo LOL, quindi cerca i Suns per riportare Torrey Craig o cerca altrove difensori di ala economici per rafforzare la rotazione.

Il che ci porta all’altro quadro generale del commercio di Beal. Phoenix sta usando la sua ultima fiche commerciale realistica per fare un passo indietro in difesa e aggiungere un altro giocatore offensivo… una reazione del tutto naturale alla perdita di una serie di playoff del secondo turno quando l’altra squadra ha una media di 1,22 punti a partita e il suo miglior giocatore sta segnando 34,5 punti a partita. Tiro al 59%.

READ  Meno britannici si sono presentati per l'incoronazione di re Carlo che per il funerale della regina

Una delle colonne che non ho spinto fuori durante le finali NBA è stata come potrebbe seguire lo schema vincente dei Nuggets, dato quanto fosse unico Nikola Jokic come giocatore. Tuttavia, ho pensato che ci sarebbero state squadre Ovviamente Il modello dei Nuggets è quello di armarsi con una vasta gamma di difensori alari e togliere la capacità degli avversari di dare la caccia ai disallineamenti lungo il perimetro.

Questo sembrava il modo migliore per garantire un’uscita difensiva da decente a buona, soprattutto per una squadra come Phoenix a cui manca un protettore del cerchio d’élite o uno specialista di interruttori pick-and-roll.

Ebbene, i Suns hanno iniziato con quel modello e l’hanno raso al suolo per acquisire Durant e Beal. Sebbene non abbiano perso alcun difensore di ala in questo scambio, hanno perso la capacità di aggiungere qualsiasi cosa. Ti chiedi se uno scambio che fa guadagnare a Paul $ 15 milioni per due ali semi decenti sarebbe finito con un prodotto finale migliore per i Suns. (I Suns hanno almeno recuperato una parte della produzione a basso costo ottenendo Goodwin in uno scambio per un giocatore di calibro di rotazione con un contratto minimo.)

Phoenix ha ancora una possibilità di salvare il suo cap sheet facendo una mossa simile uno su due con il centro Deandre Ayton. Tuttavia, a meno che non abbia un anno di successo, le probabilità sembrano scarse, poiché il campionato non attribuisce grande valore ai centri in generale e ai centri che guadagnano $ 30 milioni all’anno in particolare. È difficile vedere questo scambio cambiare, con Ayden che probabilmente toccherà la palla, quanto, quattro volte a partita?

Con forse l’ultima ironia, una squadra dei Suns che ha sofferto per anni sotto uno dei proprietari più economici del campionato sarà ora punita per l’indecenza del debuttante. In assenza di un drammatico scambio di Ayton in questa bassa stagione, i Suns si aspettano di essere sul grembiule di seconda linea per almeno i prossimi tre anni, risultando in una futura situazione di draft pick “bloccata” e nessuna flessibilità per aggiungere giocatori oltre i contratti minimi. .

Vai più a fondo

Hollinger: Clippers, i più grandi avversari dei Warriors fuori dal campo, questo è il nuovo CBA

Ecco un po ‘di potenziale da KG a rete sulla strada. I Suns hanno già scambiato scelte non protette nel 2025, 2027 e 2029 nello scambio di Durant con Brooklyn; Se rimangono nel secondo grembiule per tre dei successivi cinque anni, sulla base di una copia del term sheet dell’ACB entrante AtleticoLa loro scelta al primo turno nel 2032, nonostante fosse la peggior squadra del campionato, potrebbe essere automaticamente spostata all’estremità posteriore del draft in base alle nuove regole CBA.

READ  Mitch McConnell, che viaggiava in un hotel di Washington, è stato ricoverato in ospedale

Per Washington, è stata una vittoria agrodolce. Infine, DC ha una visione più ampia rispetto al semplice gradimento della media. D’altra parte, l’intera saga di Peel è stata un autogol completamente prevenibile. Come accennato in precedenza, ci vantiamo con orgoglio di essere a meno di un anno di distanza da Leonsis. Un punto di collaborazione”.

Come accennato in precedenza, il costo opportunità di non scambiare Beal tre anni fa e invece inseguire il nono seme ancora qualche volta fa davvero male. Posso riferire dalla mia esperienza quanto sia difficile eseguire un’inversione di marcia organizzativa su qualcosa di simile. Siamo stati in ritardo di due anni nella ricostruzione della nostra a Memphis e siamo stati fortunati che Marc Gasol e Mike Conley abbiano mantenuto la maggior parte del loro valore commerciale una volta che abbiamo premuto il grilletto. Washington non fu così fortunata e la ricostruzione sarebbe stata lunga e dolorosa.

Fortunatamente, i Wizards potrebbero avere la possibilità di vincere questo scambio una seconda volta spostando Paul in una terza squadra per contratti in scadenza e/o risorse secondarie. Come risultato di questo accordo ha aumentato la sua garanzia contrattuale a $ 25,04 milioni in questa stagione; $ 30,1 milioni sono completamente garantiti il ​​28 giugno.

Dovrebbe porre fine a qualsiasi discussione che lo tradirebbe; Paul è il pezzo di scambio più avvincente a questo punto come giocatore vivo e che respira con un contratto in scadenza. In effetti, qualsiasi analisi degli imbrogli della cap room si concentra sul giocatore sbagliato. I Wizards potrebbero guadagnare molti altri milioni in cap room estendendo i $ 10,6 milioni di Shamet in sette anni, sebbene anche quella giocata sia improbabile.

La parte strana è che molto si svolge al rallentatore. Non credo che i Suns abbiano aggiunto qualcosa alle loro quote per il titolo in questo accordo, ma dovrebbero essere buoni quest’anno. Come il commercio di Durant, il dolore non arriverà fino a tardi, ma quando colpisce, colpisce duramente. Una festa pogo è sempre divertente finché dura, ma non c’è cura per i postumi di una sbornia.


Lettura correlata

Aldridge: I Maghi fanno pagare a Piper per intero con uno scambio terribile ma necessario

Ascolto correlato

(Foto di Bradley Beal e Landry Shamet: Christian Peterson/Getty Images)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *