Israele accetta la proposta americana di scambio di prigionieri-ostaggi e attende la risposta di Hamas, dice l'analista della CNN

Carlos Garcia Rawlins/Reuters

I manifestanti chiedono il rilascio degli ostaggi israeliani tenuti da Hamas durante una protesta a Tel Aviv il 17 marzo 2024.



CNN

La CNN riferisce che Israele ha accettato la proposta americana di uno scambio di prigionieri-ostaggi che libererebbe 100 prigionieri palestinesi condannati all'ergastolo per aver ucciso cittadini israeliani in cambio del rilascio di 40 ostaggi israeliani detenuti da Hamas a Gaza. L'analista Barak Rawit riferisce sui recenti colloqui a Doha, in Qatar.

Anche l'affiliato della CNN Channel 11 (Kan News) ha riferito domenica dell'accordo di Israele su un programma di scambio di prigionieri-ostaggi da parte degli Stati Uniti. Khan News ha citato un alto funzionario israeliano che ha affermato che Israele è disposto a fare “compromessi significativi per il ritorno dei rapiti”.

Durante il fine settimana, ha detto Ravit, citando un anonimo funzionario israeliano. Twittato Israele ha accettato un “piano ponte” americano in base al quale rilascia un certo numero di prigionieri palestinesi per ogni ostaggio tenuto da Hamas.

Una fonte diplomatica sulla questione ha confermato sabato alla CNN l'accuratezza delle informazioni di Ravit, ma ci sono questioni in sospeso, tra cui gli aiuti e il “riposizionamento dell'esercito israeliano” a Gaza.

La CNN ha informato i funzionari israeliani e Hamas sullo stato dei colloqui.

Israele ha accettato una proposta avanzata dal direttore della CIA Bill Burns, Ravit. Burns era a Doha, dove Hamas e Israele stanno negoziando tramite mediatori.

Una risposta da parte di Hamas potrebbe richiedere da uno a tre giorni, ha detto Ravid, aggiungendo di aver parlato con funzionari israeliani.

“Questi dettagli devono passare dai rappresentanti di Hamas a Doha ai negoziatori, che sono il leader di Hamas a Gaza, Yahya Shinwar, che si trova in un bunker a circa 100 piedi sotto terra. Ravit ha detto domenica a Omar Jimenez alla “CNN Newsroom”.

READ  Il truffatore miliardario Joe Lewis, 87 anni, scappa di prigione per insider trading

Ravit ha detto che lo scambio proposto includerebbe “sicuramente” ostaggi americani perché libererebbe gli uomini di età superiore ai 50 anni.

L'ultimo piano di Hamas prevede il rilascio di un numero compreso tra 700 e 1.000 prigionieri palestinesi questo mese. Israele in quel momento Ha spiegato le richieste “Assurdo” e “assurdo”.

Un accordo, se dovesse realizzarsi, dovrebbe avere diverse fasi. Nella prima fase, Hamas ha proposto di liberare gli ostaggi – compresi i soldati israeliani – donne anziane, malate e ferite. Si ritiene che quel numero sia di circa 40 ostaggi vivi su 100.

Questa storia e questo argomento sono stati aggiornati con ulteriori miglioramenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *