Tempesta tropicale Cindy: ultime tracce e modelli

Domenica mattina, la tempesta tropicale Cindy ha iniziato a indebolirsi continuando a spostarsi verso nord-ovest. Secondo il National Hurricane Center, Cindy si sta ora spostando in un ambiente meno favorevole per un ulteriore sviluppo. La tempesta si trovava a circa 370 miglia a nord-est delle Piccole Antille. e venti massimi di 45 mph. Cindy si stava muovendo a nord-ovest a 16 mph. “Un movimento verso nord-ovest con una graduale diminuzione della velocità di avanzamento è previsto nel prossimo giorno o giù di lì”, ha detto l’NHC. “L’indebolimento è previsto nelle prossime 24-36 ore e Cindy dovrebbe degenerare in un’area di bassa pressione entro lunedì notte”. Correlati: Tempesta tropicale BretCorrelati: WESH 2 Hurricane Survival Guide 2023Correlati: WESH 2 2023 La stagione degli uragani è sulla scia della tempesta tropicale Bret. I meteorologi affermano che è la prima volta da quando sono iniziate le registrazioni nel 1851 che due tempeste si sono verificate nell’Atlantico tropicale a giugno. Questo evento storico segna un inizio precoce e aggressivo della stagione degli uragani atlantici, iniziata il 1° giugno. – da agosto a metà ottobre. Alcuni meteorologi hanno incolpato temperature oceaniche insolitamente elevate per questo raro sviluppo. “L’Atlantico è molto caldo quest’anno”, ha detto Kerry Emanuel, meteorologo del Massachusetts Institute of Technology, che afferma che è il risultato del riscaldamento globale, della variabilità naturale e di parte del riscaldamento dell’oceano. L’inquinamento da aerosol di solfato freddo si sta riprendendo da decenni fa. Mentre gli studi dimostrano che un mondo più caldo sta creando uragani più umidi e più intensi, gli scienziati stanno ancora cercando di capire quante tempeste sta creando il cambiamento climatico. A causa delle tempeste più precoci e di inizio stagione, il National Hurricane Center ha iniziato a emettere avvisi all’inizio dell’anno e gli esperti hanno recentemente discusso l’idea di annunciare prima l’inizio della stagione degli uragani. L’Associated Press ha contribuito a questo articolo.

READ  Aggiornamenti in tempo reale: presidente iraniano e ministro degli Esteri uccisi in un incidente in elicottero

Domenica mattina, la tempesta tropicale Cindy ha iniziato a indebolirsi mentre continuava a spostarsi verso nord-ovest.

Secondo il National Hurricane Center, Cindy si sta ora spostando in un ambiente con condizioni meno favorevoli per un ulteriore sviluppo.

La tempesta si trovava a 370 miglia a nord-est delle Piccole Antille e aveva venti massimi sostenuti di 45 mph. Cindy si stava muovendo a nord-ovest a 16 mph.

“Un movimento verso nord-ovest con una graduale diminuzione della velocità di avanzamento è previsto nel prossimo giorno o giù di lì”, ha detto l’NHC. “Si prevede che si indebolirà nelle prossime 24-36 ore e Cindy dovrebbe degenerare in un’area di bassa pressione entro lunedì notte”.

Imparentato: Tempesta tropicale Brett

Imparentato: WESH 2 Guida di sopravvivenza agli uragani 2023

Imparentato: WESH 2 2023 Previsioni per la stagione degli uragani

La tempesta tropicale Cindy è alle calcagna di Bret. I meteorologi affermano che è la prima volta da quando sono iniziate le registrazioni nel 1851 che ci sono state due tempeste nell’Atlantico tropicale a giugno.

L’evento storico segna un inizio precoce e aggressivo della stagione degli uragani atlantici, iniziata il 1° giugno e tipicamente con picchi da metà agosto a metà ottobre. Alcuni meteorologi hanno accusato le temperature oceaniche insolitamente alte per il raro sviluppo.

“L’Atlantico è molto caldo quest’anno”, ha detto Kerry Emanuel, meteorologo del Massachusetts Institute of Technology, che afferma che è in parte dovuto al riscaldamento globale, alla variabilità naturale e al recupero dell’oceano dall’inquinamento da aerosol di solfato freddo decenni fa.

Gli studi dimostrano che un mondo più caldo sta creando uragani più umidi e più intensi e gli scienziati stanno ancora cercando di capire se il cambiamento climatico sta cambiando il numero di tempeste che si formano. A causa delle tempeste più precoci e di inizio stagione, il National Hurricane Center ha iniziato a emettere avvisi all’inizio dell’anno e gli esperti hanno recentemente discusso l’idea di annunciare prima l’inizio della stagione degli uragani.

READ  La morte dei lavoratori delle cucine della World Central ha suscitato indignazione all’interno della Casa Bianca di Biden

L’Associated Press ha contribuito a questo articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *