Outdoor

CORONAVIRUS Fase 2 : attività sportiva, anche lontano da casa … ma da soli !


Pare che dal 4 maggio si potranno riprendere el attività sportive all'aperto anche lontano da casa, allentando il divieto di fare sport all'aperto. Ovviamente speriamo si possa prendere questa decisione serenamente dando priorità alle norme di prevenzione sanitaria che tutelano tutti noi, ma anche dando spazio all'attività fisica all'aperto per riprendere la preparazione fisica outdoor e muovere l'economia indotta.


Libera uscita dal 4 maggio: almeno sembra che sia orientato così il governo in vista del nuovo decreto.

Il viceministro della Salute, Pierpaolo Sileri in un comunicato stampa dichiara che : «Dobbiamo dare maggiore libertà di movimento ai cittadini».

Questo fà sperare che il primo passo sarà quello di allentare il divieto di fare sport all’aperto, in modo da consentire alle persone, di allontanarsi dalla propria abitazione rispettando il distanziamento sociale e per il tempo necessario.

<<Dobbiamo dare maggiore libertà di movimento ai cittadini e la soluzione possibile è questa che tiene conto anche del senso di responsabilità delle persone. D’altronde, il governatore del Veneto Luca Zaia, ha già applicato una regola simile e mi sembra che sia ragionevole, soprattutto perché tiene conto delle esigenze dei cittadini, mentre ulteriori controlli, potranno evitare eventuali abusi>>.





di Team di Naturaestrema.it 19 Aprile 2020