Una ciotola di burrito di pollo si trova tra Chipotle e Sweetgreen: NPR

La gente passa davanti a un negozio Chipotle a New York City. Un ristorante fast-casual noto per i suoi burritos e le ciotole ha citato in giudizio Sweetgreen per violazione del marchio.

Michele M. Santiago/Getty Images


Nascondi titolo

Cambia il titolo

Michele M. Santiago/Getty Images

La gente passa davanti a un negozio Chipotle a New York City. Un ristorante fast-casual noto per i suoi burritos e le ciotole ha citato in giudizio Sweetgreen per violazione del marchio.

Michele M. Santiago/Getty Images

Chipotle Mexican Grill, Inc. Il franchise di insalate sta portando la collega catena fast-casual Sweetgreen alla corte federale per il nuovo “Chipotle Chicken Burrito Bowl” del franchise.

In una denuncia presentata martedì, Chipotle ha affermato che la nuova voce di menu di Sweetgreen costituisce una violazione del marchio, la diluizione del marchio e una pratica commerciale ingannevole. La catena di burrito sostiene che Sweetgreen sta cercando di trarre profitto dal prodotto quasi identico, direttamente competitivo e ben noto di Chipotle.

Sweetgreen ha dichiarato in una dichiarazione a NPR di essere a conoscenza della causa, ma di non commentare il contenzioso in corso.

Catena di insalate Ha introdotto la sua nuova voce di menu alla fine di marzo Come parte dell’espansione dell’azienda oltre le insalate verdi e le ciotole di cereali caldi.

Chipotle ha detto nella sua causa “Audace Chipotle Spice” Niente a che vedere con l’ispirazione Come ha detto Sweetgreen in un comunicato stampa, dietro il prodotto.

Le lamentele di Chipotle affermano che la voce di menu di Sweetgreen contenga ingredienti simili ai propri prodotti e che Sweetgreen utilizzi il “popolare marchio Chipotle” “in modo prominente” in vari canali di marketing, nonché “un carattere simile al logo stilizzato di Chipotle”. Gli annunci di Sweetgreen presentano adobo rosso su uno sfondo “quasi identico al marchio Chipotle” – tutti destinati a creare una falsa associazione con Chipotle, afferma la causa.

READ  Le orche hanno interrotto una regata nautica vicino alla Spagna nell'ultima dimostrazione di comportamento pericoloso e caotico

Gli account dei social media associati a Sweetgreen sembravano riconoscere lo stretto legame con i clienti tra le due società. In risposta a un commento su Instagram che chiedeva “Chipotle chi?!” fare L’annuncio di Sweetgreen di una nuova voce di menuIl ristorante ha detto: “L’hai detto tu, non noi” e ha aggiunto un’emoji per rappresentare “labbra con la cerniera”, sostiene la causa.

Laurie Schalow, Chief Corporate Affairs Officer di Chipotle, ha dichiarato a NPR che la società è “impegnata a proteggere i nostri preziosi marchi e la proprietà intellettuale. Di conseguenza, adotteremo le misure appropriate ogni volta che sarà necessario per proteggere i nostri diritti e il nostro marchio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *