Biden e GOP si affrettano a finalizzare l’accordo sul tetto del debito, raccogliere sostegno per evitare il default

WASHINGTON (AP) – Mancano pochi giorni al primo default del governo, Il presidente Joe Biden e il presidente della Camera Kevin McCarthy Domenica è stato raggiunto un accordo Aumentare il tetto del debito della nazione cercando di garantire abbastanza voti repubblicani e democratici Invia la quantità la prossima settimana.

Il leader democratico e l’oratore repubblicano avrebbero dovuto parlare più tardi nel pomeriggio, quindi i negoziatori si sono affrettati a elaborare il testo del disegno di legge in modo che i legislatori potessero rivisitare il compromesso, che era improbabile che la destra o la sinistra sostenessero. Invece, stanno lavorando per raccogliere il sostegno del centro politico mentre il Congresso si precipita verso le votazioni prima della scadenza del 5 giugno. Per evitare un dannoso default federale.

“Penso che siamo in buona forma”, ha detto Biden a mezzogiorno.

Il compromesso annunciato sabato scorso include tagli alla spesa, ma rischia di far arrabbiare alcuni legislatori mentre esaminano le concessioni. Biden ha detto ai giornalisti alla Casa Bianca dopo essere tornato dal Delaware che sperava che il piano arrivasse sulla sua scrivania.

Anche McCarthy era ottimista riguardo ai commenti al Campidoglio: “Alla fine, le persone lo supereranno insieme”.

Come ha fatto molte volte in passato, i prossimi giorni determineranno se Washington potrà ancora una volta andare in default sul debito statunitense o se l’economia globale sta entrando in una potenziale crisi.

Negli Stati Uniti, un default congelerebbe i mercati finanziari e scatenerebbe una crisi finanziaria internazionale. Milioni di posti di lavoro scompariranno, i tassi di indebitamento e disoccupazione aumenteranno e un crollo del mercato azionario potrebbe spazzare via trilioni di dollari di ricchezza familiare, affermano gli analisti. Tutto ciò distorcerebbe il mercato da 24 trilioni di dollari per il debito del Tesoro.

READ  Il razzo Starship di SpaceX si prepara al lancio: aggiornamenti in tempo reale

Pensionati ansiosi e altri stavano già facendo piani di emergenza per gli assegni mancati e i prossimi pagamenti della previdenza sociale in arrivo non appena il mondo guardava la leadership americana a rischio.

McCarthy ei suoi negoziatori hanno cercato di dipingere l’accordo come una concessione ai repubblicani. I massimi funzionari della Casa Bianca hanno informato i legislatori democratici e hanno cercato di ottenere il sostegno di alcuni direttamente per telefono.

I legislatori hanno risposto alle domande mentre i negoziatori lavoravano per scrivere il testo del disegno di legge mentre si trascinava domenica.

Domenica McCarthy ha detto ai giornalisti al Campidoglio che l’accordo “non ha ottenuto a tutti ciò che volevano”, ma che era previsto in un governo diviso. In privato, ha detto ai legislatori in una teleconferenza che i democratici “non hanno ottenuto nulla” che volevano.

Una dichiarazione della Casa Bianca rilasciata dal presidente dopo che Biden e McCarthy hanno parlato al telefono sabato sera dopo l’annuncio dell’accordo in linea di principio, ha affermato che “previene quello che potrebbe essere un default catastrofico e portare a una recessione economica, cancellando conti pensionistici e milioni di lavori.”

Sarebbe necessario il supporto bipartisan per ottenere prima l’approvazione del Congresso Il governo è andato in default sul debito degli Stati Uniti il ​​5 giugno. I legislatori non dovrebbero tornare al lavoro dal fine settimana del Memorial Day fino a martedì e McCarthy ha promesso ai legislatori di pubblicare qualsiasi disegno di legge 72 ore prima del voto.

I negoziatori hanno accettato alcune richieste repubblicane per aumentare i requisiti di lavoro per i destinatari I Democratici alla Camera hanno definito i buoni pasto un antipasto.

Un pacchetto legislativo, insieme ai contorni di un accordo, potrebbe essere redatto e condiviso con i legislatori in tempo per un voto alla Camera non appena mercoledì, poi al Senato la prossima settimana.

READ  Accordo sul tetto del debito: la Camera degli Stati Uniti approva in modo schiacciante il disegno di legge

Il fulcro del compromesso è un accordo di bilancio di due anni che manterrebbe la spesa stabile fino al 2024 e alzerebbe il tetto del debito dell’1% per due anni in cambio di due anni di aumenti del 2025 che spingerebbero la questione politica instabile oltre le prossime elezioni presidenziali .

Spingendo forte per un accordo per imporre requisiti di lavoro più severi ai beneficiari degli aiuti governativi, i repubblicani hanno ottenuto alcuni ma non tutto ciò che volevano. L’accordo aumenterebbe l’attuale età richiesta di lavoro per gli adulti normodotati senza figli da 49 a 54 anni. Biden è stato in grado di ottenere sconti per veterani e senzatetto.

Le due parti hanno raggiunto un ambizioso cambiamento nelle autorizzazioni federali che consentono di facilitare lo sviluppo di progetti energetici. Invece, il contratto comporterà modifiche alla pietra miliare Legge sulla politica ambientale nazionale Nominerà una “singola agenzia principale” per condurre analisi ambientali, sperando di semplificare il processo.

L’accordo è arrivato dopo il segretario al Tesoro Janet Yellen Ha detto al Congresso che gli Stati Uniti non avrebbero potuto ripagare il proprio debito entro il 5 giugno se i legislatori non avessero agito in tempo. L’innalzamento del tetto del debito della nazione a 31 trilioni di dollari ora le consente di prendere in prestito di più per pagare le bollette già non pagate della nazione.

McCarthy comanda solo una sottile maggioranza repubblicana alla Camera, dove i conservatori di estrema destra possono opporsi a sufficienza a qualsiasi accordo mentre cercano di tagliare le spese. Facendo un compromesso con i Democratici, potrebbe perdere il sostegno dei suoi stessi ranghi, creando un momento di sfida per la carriera del nuovo oratore.

READ  Donna ecuadoriana muore dopo aver rovesciato la bara sulla sua stessa veglia

“Penso che la maggioranza dei repubblicani voterà per questo disegno di legge”, ha detto McCarthy su “Fox News Sunday”, aggiungendo che da quando Biden lo ha sostenuto, “penso che molti democratici voteranno a favore. E quello”.

Il leader democratico della Camera Hakeem Jeffries di New York ha detto a “Face the Nation” della CBS che si aspettava il sostegno democratico, ma ha rifiutato di fornire numeri. Alla domanda se poteva garantire che non ci sarebbe stato alcun default, ha risposto: “Sì”.

Il gruppo di 100 moderati della Nuova Alleanza Democratica domenica ha espresso un sostegno chiave, affermando in una dichiarazione che ritengono che Biden e il suo team abbiano “fornito una soluzione praticabile e bipartisan per porre fine a questa crisi” e si impegnano ad assicurarsene. L’accordo riceverà il sostegno di entrambe le parti.

La coalizione potrebbe dare a McCarthy un sostegno sufficiente per compensare i membri di destra del suo partito che hanno espresso opposizione prima che il linguaggio del disegno di legge fosse rilasciato.

I legislatori GOP interessati sono “conservatori molto pittoreschi” che “non hanno votato per la cosa quando era una lista dei desideri repubblicani”, ha detto il rappresentante Dusty Johnson, repubblicano del South Dakota, uno dei negoziatori dell’accordo. Lo “Stato dell’Unione” della CNN

Toglie anche la pressione a Biden, che deve affrontare le critiche dei progressisti per averlo chiamato ostaggio dei repubblicani.

La rappresentante democratica Pramila Jayapal dello stato di Washington, che presiede il Congressional Progressive Caucus, ha detto alla CBS che la Casa Bianca e Jeffries dovrebbero preoccuparsi se i membri del caucus sosterranno l’accordo.

___

Prezzo annunciato da New York. Gli scrittori dell’Associated Press Seung Min Kim e Stephen Groves e il corrispondente della Casa Bianca di AP Jake Miller hanno contribuito a questo rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *