Il governatore della Florida DeSantis pone fine all'”impero aziendale” di Walt Disney World

27 febbraio (Reuters) – Il governatore della Florida Ron DeSantis ha firmato lunedì un disegno di legge che prenderebbe il controllo di un distretto fiscale speciale attorno a Walt Disney World, consentendo a Walt Disney Co (DIS.N) di operare con un maggior grado di autonomia per mezzo secolo .

“L’impero aziendale sta finalmente volgendo al termine”, ha detto DeSantis durante un evento stampa a Lake Buena Vista, vicino a Orlando.

L’anno scorso, i repubblicani di stato hanno preso di mira la Disney dopo essersi scontrati pubblicamente con DeSantis, che è ampiamente considerato un contendente presidenziale del 2024, sulla legislazione che limiterebbe l’istruzione in classe su genere e orientamento sessuale, soprannominato “Don’t Say Gay”. “Misura.

A marzo, l’allora CEO della Disney Bob Chabeck ha espresso pubblicamente il suo sgomento per il disegno di legge, che avrebbe limitato la discussione LGBTQ nelle scuole, dicendo di aver chiamato DeSantis per esprimere preoccupazione per la legislazione che diventa legge.

In rappresaglia per lo sguardo della Disney sull’atto “Don’t Say Gay”, i legislatori della Florida questo mese hanno approvato un disegno di legge, firmato da DeSantis, che autorizza il governatore a nominare cinque supervisori per sovrintendere ai servizi municipali tradizionali. Protezione antincendio, servizi pubblici, raccolta rifiuti e manutenzione stradale nell’area in cui opera Disney World. L’entità paragovernativa ha il potere di estinguere il debito insoluto, far fronte al costo dei servizi e aumentare le entrate.

Ultimi aggiornamenti

Guarda altre 2 storie

“Abbiamo una situazione che è fondamentalmente indifendibile dal punto di vista politico”, ha detto DeSantis. “Come si dà a un parco a tema il proprio governo e si trattano tutti gli altri parchi a tema in modo diverso? Crediamo che non sia una buona politica”.

READ  Rinviato il processo dell'aiutante di Trump Walt Nauta sulle accuse di documenti riservati

Un portavoce della Disney non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

I relatori alla cerimonia per la firma del disegno di legge hanno affermato che un genitore che ha criticato la Disney per aver parlato contro il disegno di legge statale sull’istruzione “ha scelto la parte sbagliata dell’argomento morale”. Un’altra persona, che si è identificata come dipendente di lunga data del parco a tema Disney, ha contestato le politiche dell’azienda in materia di vaccinazioni.

Secondo la Theme Entertainment Association, Disney World è il più grande datore di lavoro della Florida centrale con 75.000 dipendenti e dovrebbe attrarre 36,2 milioni di visitatori nel 2021.

Le azioni Disney sono aumentate dello 0,4% lunedì.

Reportage di Dan Chmielewski a Los Angeles e Helen Koster a New York; Montaggio di Mark Porter e Nick Zieminski

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *