Mentre il movimento Trump affermava il suo dominio in un CPAC in calo, Haley esitò.

Commento

Il candidato presidenziale repubblicano Nikki Haley chiede ai sostenitori selfie e autografi – e un saluto tutt’altro che amichevole da parte degli altri – dopo aver parlato venerdì alla Conservative Political Action Conference.

“Adoriamo Trump, adoriamo Trump!” Una folla iniziò a cantare intorno a lei. Ex ONU Alcuni dei sostenitori di Haley hanno cantato di nuovo il suo nome mentre l’ambasciatore è fuggito in un ascensore con il personale.

Una folla ha cantato “We love Trump!” La candidata presidenziale repubblicana Nikki Haley tiene un discorso alla Conservative Political Action Conference il 3 marzo. (Video: Ada Luch, tramite Storyful)

Il rispolvero ha mostrato i rischi di portare la battaglia primaria in quello che è diventato il terreno di casa di Trump. Mentre il CPAC è stato a lungo visto come una grande tenda per il movimento conservatore e un appello obbligatorio per le aspiranti presidenziali, la convention annuale è diventata sempre più un punto di incontro per il 45esimo presidente e la sua fazione “Make America Great Again”. GOP. Trump parlerà all’evento sabato.

“Ricorda, non sei al CPAC, sei al TPAC”, ha detto mercoledì in un’intervista John Fredericks, un conduttore radiofonico pro-Trump. Ha detto che i contendenti per il 2024 volevano evitare la convenzione. “Questa cosa ci appartiene, è nostra”, ha detto. “Niente Trump, niente CPAC”.

Laura Trump, Donald Trump Jr., l’ex stratega della Casa Bianca Stephen K. La formazione di quest’anno è stata pesante con i membri della famiglia Trump e gli alleati che hanno perso Bannon, il candidato governatore dell’Arizona del 2022 Kari Lake, il senatore JD Vance (R-Ohio) e Ted. Cruz (R-Tex.) e rappresentanti. Altre voci nella festa – Marjorie Taylor Greene (R-Ga.), Lauren Boebert (R-Colo.) e Matt Gaetz (R-Fla.) – sono state quasi del tutto escluse. .

READ  Cosa sapere sulla corrispondente della NBC Kristen Welker che sostituisce Chuck Todd in "Meet the Press"

Il governatore della Florida Ron DeSantis è visto come il più grande rivale di Trump per le primarie del 2024, ma deve ancora annunciare se si candida, preferendo trascorrere la settimana ai suoi eventi per promuovere il suo nuovo libro.

Negli anni passati, sono state organizzate campagne per riempire l’evento di sostenitori, sperando di ottenere risultati forti in un sondaggio informale tra i partecipanti noto come CPAC straw polls. Trump ha battuto DeSantis dal 59% al 28% nei sondaggi di paglia lo scorso anno e dal 64% al 24% al CPAC in Texas lo scorso agosto.

In privato, i sostenitori di Trump concordano sul fatto che un margine inferiore a due cifre nei sondaggi quest’anno sarebbe un risultato imbarazzante per l’ex presidente. Per quanto riguarda DeSantis, gli strateghi repubblicani, tra cui Karl Rove, hanno elogiato il governatore per aver seguito la sua strada piuttosto che lasciare che Trump competesse nel sondaggio CPAC.

Ronald Solomon, presidente del grossista di prodotti conservatori MAGA Mall, ha drappeggiato tavoli pieghevoli davanti alla folla con bandiere, cappelli e altri ironici a tema Trump. Alla fine della scena, ha allineato i cappelli DeSantis. Non sono i suoi più grandi venditori, ha spiegato. “È 50 a uno su DeSantis”, ha detto delle vendite di cappelli Trump.

L’associazione del CPAC con Trump ha contribuito a ridurre l’impronta alla convention di quest’anno, quando ha contribuito a rafforzare diversi candidati che hanno perso in gare chiave in un momento in cui la sua presa sul partito era meno certa della scarsa prestazione del GOP a metà mandato del 2022. L’evento è stato circondato da uno scandalo dopo che il presidente del CPAC Matt Schlapp è stato accusato di cattiva condotta sessuale, cosa che ha negato. L’organizzazione è alle prese con licenziamenti dei dipendenti e denunce pendenti per discriminazione, ha appreso il Washington Post.

READ  L'ex consulente legale di Michael Cohen sta cercando di screditarlo nella testimonianza del gran giurì

I numeri della conferenza di questa settimana erano evidenti nella sala da ballo scarsamente gremita e nella sala espositiva. Il servizio di streaming Fox Nation non è tornato come sponsor quest’anno, dando la formazione dei media a nuovi arrivi più scadenti e trumpier come Newsmax e The Real Voice of America. Lo showroom presenterà diversi venditori di abbigliamento Trump, uno stand per la John Birch Society e un Jan. 6, 2021 I disordini al Campidoglio degli Stati Uniti hanno visto la partecipazione di due organizzazioni che difendevano gli imputati.

Nelle emozionanti sale espositive, MAGA Inc. Di proprietà di un cosiddetto super PAC pro-Trump, ha allestito un finto Studio Ovale in cui i fan possono farsi fotografare in una posa trumpiana e uno studio allestito per trasmettere podcast in diretta con Trump. Jr., la sua fidanzata, Kimberly Guilfoyle, e l’ex procuratore generale ad interim Matthew G. Whittaker. Durante il suo intervento sul palco principale, Trump Jr. ha dichiarato di avere dei biglietti d’oro per un ricevimento speciale con l’ex presidente nascosto sotto alcuni sedili.

Parte della sala da ballo è stata sezionata e parti del pavimento sono state lasciate nude. Anche così, solo metà dei posti erano occupati quando Haley è salita sul palco.

Il pubblico ha difeso Haley, dandole un’accoglienza educata ma tiepida. Figlia di immigrati indiani, Haley presenta la sua educazione come “la prova che i liberali si sbagliano su tutto ciò che dicono sull’America” ​​​​e che “l’America non è un paese razzista”. Ha citato l’ex primo ministro britannico Margaret Thatcher come uno dei suoi eroi e ha definito la Cina “l’avversario più forte e disciplinato che abbiamo mai affrontato”.

Haley si è guadagnata il suo più forte applauso per aver chiesto la fine degli aiuti esteri ai “paesi che odiano l’America”, facendo eco a una dichiarazione che ha fatto in precedenza che ha travisato il processo di aiuti esteri statunitensi, che spesso vanno alle società statunitensi o non lasciano mai il paese.

READ  AI "Godfather" Geoffrey Hinton avverte delle insidie ​​mentre lascia Google

Uno di quelli che si sono uniti al disturbo dopo che Haley ha parlato è stato Kim Shortz, che ha messo in dubbio le credenziali conservatrici di Haley e l’ha chiamata “Rhino”. Shortz, che vive in Virginia, ha pianificato di votare per Trump alle primarie e si è fatto beffe dell’idea che Haley potesse essere una compagna di corsa.

Alcuni dicono “Hayley!” Hanno gridato di rimando. Risposta al Karma.

Joseph Stilwell, uno studente universitario che ha intenzione di votare per Trump, aveva l’autografo di Haley sul suo badge della convention quando sono iniziate le polemiche. Ha detto “Zitto!” Si ritrovò a cantare alle donne. “Non ti comporti così,” disse.

Mentre Haley entrava in ascensore con il suo staff, Jay Denny, identificato come un conservatore canadese, le disse: “Il Canada ti ama, Nikki”. Ha detto che le urla erano “assolutamente inaccettabili”.

Un altro potenziale contendente per il 2024, l’ex Segretario di Stato Mike Pompeo, ha ricevuto una calorosa accoglienza iniziale ma ha generato poca eccitazione con un discorso incentrato sulla biografia e sulle politiche di Haley, in contrasto con le sue questioni sociali a base di carne rossa. Ha evitato di criticare direttamente Trump, con un solo riferimento obliquo a “leader popolari” con “ego tristi che si rifiutano di riconoscere la verità”.

In assenza di DeSantis, almeno un partecipante non ha mostrato interesse per la pesatura. Il sindaco di Miami Francis Suarez ha deviato le domande di un giornalista e si è concentrato su Trump.

“Non ho commenti su questo”, ha detto di DeSantis. “Sono qui per parlare di Miami.” Alla domanda su chi sostenesse nel sondaggio CPAC, Suarez ha riso di se stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *