Il corpo dello chef personale di Obama è stato recuperato dal lago Martha’s Vineyard

24 luglio (Reuters) – Un paddle boarder scomparso da un lago nella località turistica di Martha’s Vineyard, nel Massachusetts, era lo chef personale dell’ex presidente Barack Obama, hanno detto le autorità.

Tafari Campbell, 45 anni, è stato oggetto di una caccia all’uomo di due giorni dopo che il paddle boarder è stato trovato a lottare sott’acqua domenica notte sul Great Pond di Edgartown vicino alla casa di Obama.

Era uno chef alla Casa Bianca ed è venuto a lavorare per la famiglia dopo che Obama ha terminato il suo secondo mandato nel 2016, hanno detto l’ex presidente e sua moglie, Michelle Obama, in una dichiarazione lunedì.

“Tafari era una parte amata della nostra famiglia”, hanno detto gli Obama in una dichiarazione congiunta. “Era… creativo e appassionato di cibo e della capacità di unire le persone. Negli anni che seguirono, lo conoscemmo come una persona gentile, divertente, straordinariamente gentile che ha illuminato un po’ le nostre vite”.

I subacquei hanno iniziato a cercare Campbell domenica dopo aver ricevuto una chiamata che diceva che un paddle boarder maschio era entrato in acqua e stava lottando prima di affondare, ha detto la polizia. Non è risorto.

Il corpo di Campbell è stato recuperato dal Great Pond di Edgartown lunedì, ha detto la polizia di stato del Massachusetts.

Obama ha detto che lo chef lascia la moglie Sherris e due gemelli.

Al momento della sua morte, Campbell, che viveva a Dumfries, in Virginia, era in visita a Martha’s Vineyard, ma gli Obama non erano lì, secondo la polizia di stato del Massachusetts.

La polizia ha detto che le autorità stanno indagando sulla sua morte.

READ  La posizione di Feinstein fa temere che non tornerà al Senato

Segnalazione di Sharon Bernstein; Modifica Lincoln Festa

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *