La NASCAR Chicago Street Race sta per iniziare

I fan della corsa hanno sfidato la pioggia e i temporali domenica, riparandosi sotto una tenda al Jack Daniels Balboa Club, in attesa di sapere quando sarebbe iniziata la NASCAR Chicago Street Race. Mentre molti erano di buon umore, alcuni che si sono presentati all’inizio della giornata sono stati critici nei confronti della comunicazione della NASCAR.

Poco dopo le 17:00, i funzionari della NASCAR hanno annunciato che la gara sarebbe iniziata presto.

Il pilota Joey Logano ha detto che il suo equipaggio ha messo le gomme da pioggia quando è tornato alla sua macchina per la partenza ritardata.

“È piuttosto bello sulla pista stradale sotto la pioggia, quindi vedremo come va”, ha detto. “Direi che non è la cosa più sicura che abbiamo mai fatto.”

I funzionari hanno detto al Tribune che hanno in programma di iniziare la gara del Grand Park 220 della NASCAR Cup Series entro le 15:00.

Pioveva mentre i conducenti salivano su un palco per le presentazioni.

“Dobbiamo rallentare in modo che possano togliere un po’ d’acqua dalla pista”, ha detto il pilota Martin Truex Jr. mentre si avvicinava alla sua macchina. “Non possiamo vederci dentro, quindi è impossibile. Penso che ci fossero molte grandi pozzanghere sulla pista e volavamo fuori strada contro gli ostacoli.

Un altro pilota ha detto al Tribune che era “davvero pericoloso” correre mentre si dirigeva verso la sua stock car dopo le presentazioni.

“Non dovremmo,” disse. “Spero sia una formalità.”

Il velocista Kyle Busch si è allontanato dalla pista del Grand Park e ha superato i fan che stavano ancora inciampando nelle pozzanghere verso le tribune di Sodan. Pochi minuti dopo, un coro ha cantato l’inno nazionale nell’arena interna dei media.

I fan che sono arrivati ​​domenica mattina erano frustrati perché non potevano entrare nel locale quando era prevista l’apertura dei cancelli.

“Anche quando piove, ti lasciano entrare, riparati sotto le gradinate”, ha detto Matthew McGivney dell’Indiana, che si è detto sorpreso dalla mancanza di attenzione mostrata ai fan in attesa rispetto ad altri eventi NASCAR. “È come se non ci fosse coordinamento qui. So che è il primo anno. Guarda, ho partecipato a molte gare. Non organizzato.”

READ  L'attore della "Gen V" Sanz Pertomo è morto all'età di 27 anni

Le tempeste che hanno rinviato la gara della NASCAR Xfinity Series di sabato sono proseguite fino a domenica, causando ulteriori ritardi e incertezze mentre lo staff faticava a comunicare con i fan sul futuro della storica corsa su strada.

La mattinata dovrebbe iniziare con un riavvio della gara Xfinity interrotta sabato a causa di un fulmine. L’inizio di quella gara è stato rapidamente posticipato poiché l’acquazzone di domenica ha tenuto i tecnici di gara nelle loro roulotte e i fan in attesa nei bar lungo Michigan Avenue. Alcuni tratti del percorso sono allagati.

Domenica pomeriggio, la NASCAR ha dichiarato incompleti gli ultimi giri della gara Xfinity e ha dichiarato vincitore Cole Custer.

“È sicuramente una delle vittorie più strane di cui abbia mai preso parte, sicuramente, ma ce la prenderemo”, ha detto Custer, che ha condotto 25 giri prima che la gara fosse abbandonata prima della metà del percorso. “Hanno detto che è un crimine saltare nella fontana (di Buckingham). Quindi non lo faremo, immagino.”

In una dichiarazione rilasciata domenica, il portavoce della NASCAR Brent S. Campbell ha detto che l’acqua stagnante e le inondazioni significative hanno impedito alla gara di finire domenica. “Avere due giri da girare per finire l’evento NASCAR Xfinity Series di lunedì è stata un’opzione che abbiamo scelto di non utilizzare”, ha detto Campbell.

All’inizio della settimana, in una conferenza stampa con l’Office of Emergency Management and Communications di Chicago, il presidente della NASCAR Chicago Street Course Julie Keys ha dichiarato che le auto avevano un “pacchetto per il tempo umido” che ha permesso alla gara di continuare sotto la pioggia. Le auto non possono circolare durante i fulmini o le inondazioni.

READ  I negozi McDonald's colpiti da un fallimento IT globale

“Sono più ottimista riguardo alla seconda gara. Penso che questa prima sarà un lavaggio”, ha detto Chris Howard di Olathe, Kansas, che ha notato di aver speso circa $ 400 in contanti per il suo soggiorno in hotel per vedere la gara più punti.

La contea di Northeast Cook rimane sotto allarme per inondazioni improvvise fino alle 18:30 I funzionari hanno consigliato di evitare viaggi non essenziali fino a quando l’acqua non si sarà ritirata. Alcune parti del distretto hanno ricevuto da 3 a 5 pollici di pioggia e le strade e le strade potrebbero essere allagate, hanno detto i funzionari. Forti piogge sono cadute al mattino e nel pomeriggio, riducendo la visibilità sulle autostrade. A sud della I-80 sono possibili alcuni temporali forti e violenti, con il rischio di grandine e venti dannosi.

L'ippodromo NASCAR visto da Michigan Avenue domenica 2 luglio 2023, mentre le porte si aprono per gli eventi di corse su strada NASCAR al Grand Park.

Ed Samson, un imprenditore in pensione di Northbrook, si è offerto volontario per aiutare a organizzare eventi come la gara NASCAR negli ultimi 12 anni.

Dopo essersi offerto volontario sabato, Samson ha detto che è stato uno degli eventi più disorganizzati a cui abbia mai lavorato.

Sansone ha detto che non gli è stata data una mappa dei terreni e non poteva indirizzare coloro che avevano domande. I segnali di uscita erano pochi e distanti tra loro, e altri volontari erano altrettanto confusi, ha detto.

“Non tornerò indietro”, ha detto.

Samson ha lavorato in diverse maratone di Chicago e altri eventi del Chicago Park District.

Samson ha sottolineato che il ponte pedonale, uno degli unici modi per attraversare il parco, era spesso congestionato, con gruppi di persone in coda per attraversarlo.

“Le persone erano ordinate, ma se ci fosse stata una sorta di evento che inducesse il panico, sarebbe stato il caos”, ha detto.

READ  Kaitlyn Clark è stata selezionata dall'Indiana Fever con la scelta numero 1 nel Draft WNBA 2024.

Molti fan della corsa hanno affermato di essere frustrati dalla mancanza di chiarezza da parte degli organizzatori della gara, poiché i cancelli sono stati chiusi due ore dopo che avrebbero dovuto aprirsi originariamente e gli ombrelli non erano ammessi all’interno.

“Stanno facendo tutto il possibile per connettersi con i fan”, ha detto Jack Brinson, nativo di Atlanta, mentre aspettava sotto la pioggia sotto un poncho di cellophane. “A questo punto vorrei che ci facessero entrare tutti… e ci rimanessero finché non saremo al sicuro.”

Ha chiesto se qualcuno stava dando telefonate. La risposta è stata no.

I ritardi hanno fatto riflettere sulle implicazioni finanziarie delle prossime ore.

“Spero che non venga cancellato”, ha detto il mancino di Chicago Jain dopo aver posato per una foto con sua sorella e sua madre. Allo stesso tempo, vede il positivo nell’alternativa. “Se la gara viene annullata, penso che ripagheremo. Ma se non lo è, non lo faremo”.

Il nativo di Chicago Michael Bagus e suo figlio hanno entrambi sfoggiato ombrelli di animali abbinati mentre lasciavano la fila.

Bagus ha acquistato i pass VIP per il fine settimana per festeggiare l’undicesimo compleanno di suo figlio: il suo pilota preferito è Denny Hamlin, che guida la Toyota numero 11 per Joe Gibbs Racing.

“Quando le cose andavano bene, era incredibilmente ben fatto”, ha detto Bagus. “Quindi lo sai, non puoi controllare il tempo, è una delusione.”

Bagus ha detto che questo fine settimana è stata “una delle cose più costose che abbiamo fatto”, ma sperano che la gara si svolgerà ancora questo pomeriggio. A parte la pioggia, gli aspetti positivi hanno superato gli aspetti negativi questo fine settimana, hanno detto.

“Oggi è una specie di nullo. Non puoi davvero giudicarlo perché non hai fatto nulla”, ha detto.

Bacus ha affermato che la comunicazione della NASCAR deve essere migliore. Ha detto che il distretto del parco, il dipartimento di polizia di Chicago e le molteplici giurisdizioni dei funzionari della NASCAR hanno reso la giornata frustrante.

“C’erano tutti questi diversi livelli di persone e nessuno riceveva un messaggio”, ha detto Bagus. “Così ognuno ti dice cose diverse.”

La NASCAR ha bisogno che il distretto del parco rinvii lunedì. Non è stato possibile raggiungere immediatamente il distretto del parco per un commento.

vla@chicagotribune.com

hsanders@chicagotribune.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *